Il “cono di luce” la spettacolare opera nella stazione Toledo della Metro dell’arte di Napoli | Scoprire Napoli

stazione-toledo-4.jpg

Nella grande sala della Stazione Toledo della Metro 1 di Napoli disegnata da Oscar Tusquets Blanca tutti guardano la stupenda bocca ovale del “Crater de luz”, il grande cono di luce che, dalla strada, attraversa in profondità tutti i livelli della stazione

 

 

E’ forse una delle opere d’arte contemporanee più ammirate a Napoli, il “Crater de luz” che troviamo nella grande sala monumentale sotterranea della Metro 1 di Napoli nella stazione Toledo, più volte dichiarata tra le migliori opere al mondo.

Nella grande sala della Stazione Toledo della Metro 1 anche chi esce dal treno abitualmente ogni giorno non può non guardare la stupenda bocca ovale del “Crater de luz”, il grande cono di luce che attraversa in profondità tutti i livelli della stazione, collegando il piano della strada con la spettacolare sala che si trova a 40 metri sottoterra.

Un grande cono che collega il piano strada con la stazione sotterranea

Tutti rimangono stupiti e quando prendono le scale mobili che passano sotto il grande Crater de luz e guardano meravigliati all’altra estremità, la luce del sole e un suggestivo gioco di luci led governate dal software programmato da Robert Wilson (Relative light).

© Napoli da Vivere

Il Crater de luz è una delle opere d’arte contemporanee più ammirate e fotografate a Napoli e forse nel mondo perché ogni giorno vi passano migliaia e migliaia di persone tra napoletani e turisti che quasi sempre guardano in questo spettacolare cono che attraversa la terra per 40 metri mostrandoci la luce del sole.

La straordinaria stazione Toledo di Oscar Tusquets Blanca ricca di opere d’arte

Lungo le grandi pareti della grande sala si possono ammirare le Olas, onde in rilievo progettate da Oscar Tusquets Blanca che ha realizzato la stazione , mentre i “pannelli” del mare sono di Robert Wilson dal titolo , By the sea… you and me, e sono light box a luce LED realizzati con la tecnica lenticolare.

La stazione Toledo della Metro 1 di Napoli è stata più volete premiata e dichiarata la stazione più bella d’Europa: scelta, tra 22 stazioni di grandi metropolitane europee, come la più bella d’Europa dal prestigioso quotidiano britannico Telegraph, è stata anche premiata dalla prestigiosa rete televisiva americana della CNN come la migliore stazione metropolitana in Europa tra 12, anche belle e originali, stazioni europee.

La stazione è stata progettata da Oscar Tusquets Blanca architetto catalano di Barcellona  ed è profonda circa 50 metri. Da realmente la sensazione di scendere verso il centro della terra grazie anche ai colori che accompagnano la discesa come, il marrone molto scuro che sembra terra, il giallo ocra tipico del tufo, e l’azzurro degli abissi marini.

Nel primo piano interrato della stazione sono integrati nel progetto architettonico i resti della cinta muraria di età aragonese e poi la stazione è piena di opere d’arte. Si trovano infatti i grandi mosaici di William Kentridge, le grandi foto di Achille Cevoli i due lunghi light-box di Oliviero Toscani e tante altre opere d’arte.

Nella grande stazione anche i pannelli neri con caratteri tipografici in argento specchiante dell’americano Lawrence Weiner, uno dei principali esponenti della corrente dell’arte concettuale, i nove grandi ritratti in bianco e nero dell’iraniana Shirin Neshat, il grande mosaico in pietra e ceramica di Vietri, dal titolo Engiadina, del napoletano Francesco Clemente e i pannelli in ceramica di Faenza  che si trovano verso le uscite del  piano intermedio delle artiste Ilya Kabakov e Emilia Kabakov dal titolo The Flying – The three windows. Una stazione bellissima da visitate assolutamente.

Maggiori informazioni – Metro dell’arte Toledo a Napoli

Scopri gli altri luoghi splendidi di Napoli e della Campania con Napoli da Vivere

© Napoli da Vivere 2023 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend