Le 8 Spiagge più belle di Napoli

Le-8-Spiagge-più-belle-di-Napoli-.jpg

Le migliori spiagge a Napoli

 

Per chi ha la fortuna di vivere a Napoli non occorre fare trasferte per godere dei benefici di una bella giornata in riva al mare. Sono numerose le spiagge a Napoli che vale la pena visitare per godere al meglio della stagione del mare, del sole e dell’abbronzatura.

Noi di Napoli da Vivere, essendo degli incalliti amanti delle spiagge e del sole, approfittiamo di ogni giorno libero per fare un tuffo. Non c’è miglior terapia per alleviare lo stress dello studio e del lavoro che spaparanzarsi al sole. Per questo, vi proponiamo la nostra lista delle migliori spiagge di Napoli. Non occorre aspettare di partire per le vacanze per farsi una bella nuotata!

Prendete carta e penna e preparate crema solare e occhiali da sole!

La Gaiola

La Gaiola fotografata da © Ciro Pipoli

La Gaiola, o meglio il Parco Sommerso della Gaiola, è una riserva marina protetta che comprende, oltre che una grande scogliera, due isolotti collegati tra loro da un piccolo ponte artificiale. Dal punto di vista paesaggistico e archeologico è uno dei luoghi più interessanti della città di Napoli. Tra le acque dell’arcipelago della Gaiola vive una fauna e una flora marine protette. È, infatti, un’area in cui è interdetta sia la pesca sia la navigazione a motore. Per concessione comunale, però, la balneazione è permessa, ma in fasce orarie precise e per un numero limitato di persone. Questa regolamentazione, assieme al lavoro dei volontari, garantiscono oggi la sopravvivenza delle forme di vita marine protette e contribuiscono a mantenere cristalline le acque della Gaiola. La balneazione è ammessa, per un limite massimo di 100 persone alla volta, dalle ore 10 alle 16. La riserva è aperta tutti i giorni, escluso il lunedì.

Miseno e Miliscola

Miseno fotografata da © Anakena88

Miseno e Miliscola rappresentano una delle più popolate spiagge sabbiose dell’area napoletana. Il lunghissimo litorale ospitata numerosi lidi molto ben attrezzati con servizi quali docce, spogliatoi e bar. Lo spazio per la spiaggia pubblica è invece molto limitato. Ma in compenso è possibile godere del litorale anche in tarda serata e di notte, poiché molti lidi, al tramonto, si trasformano in discoteche al cielo aperto.

Lo scoglione

Lo scoglione a Marechiaro fotografato da © Martina Rapone

Lo scoglione è un grosso scoglio che si trova a largo della spiaggia di Marechiaro. Non è distante dalla terraferma, ma è comunque raggiungibile solo in barca. È proprio la sua collocazione, distante dalla costa ben più affollata di Marechiaro, a garantirne la limpidezza delle acque che lo circondano. È una perla preziosa tra le acque della città partenopea.

  • Dove si trova: Marechiaro
  • Orari:  tutti i giorni

Lido Sirena e Bagno Elena

Bagno Elena fotografato da © Anakena88

Lido Sirena e il Bagno Elena sono le due storiche strutture balneari partenopee. Esse si situano sulla costa di Posillipo e, oltre ad essere tra le più famose, sono anche tra i lidi cittadini più attrezzati: contano, infatti, ottimi servizi di ristorazione e Wi-fi utilizzabile sulla passerella-solarium. Il relax è garantito, e il servizio offerto è d’eccellenza.

Rocce Verdi

La Baia delle Rocce Verdi fotografata da © Paola Marcialis

Lungo la bellissima costa posillitana delle Rocce Verdi, si trova la Villa Fattorusso, della quale fa parte anche uno stabilimento balneare. Quest’ultimo, oltre a prevedere la zona attrezzata sulla riva costiera, consta anche di una piscina d’acqua salata.  La bellezza di queste rocce toglie il fiato: esse davvero, per il contatto con le acque cristalline e i raggi solari, si colorano di un verde dalle svariate sfumature.

Lo Schiacchetiello

Lo Schiacchietello fotografato da © Vincenzo della Ragione

Lo Schiacchetiello è la spiaggia di Bacoli che si trova proprio di fronte all’isola di Punta Pennata. La spiaggia è costituita interamente da scogli in tufo ed è parte della riserva marina del Parco dei Campi Flegrei. È un luogo perfetto per chi ama la tranquillità e il relax, e per chi disdegna i luoghi troppo affollati.  È un angolo naturale ancora quasi incontaminato. Gli amanti dei luoghi isolati e delle spiagge rocciose non potranno non apprezzarlo.

Riva Fiorita  

Riva Fiorita fotografata da © Orma di JO

Riva Fiorita a Posillipo, dai napoletani più conosciuta come “ ‘a du Giusuppone ‘a mare”, dal nome di un ristorante che si affaccia sulla riva, è quel tratto di costa dove sorge Villa Volpicelli. È composta da un breve lungomare e da una lingua di scogli. È il luogo ideale per gli amanti dei tuffi!

Spiaggia del Castello di Baia

La spiaggia di Baia fotografata da © Filippo Sarnelli

Sotto l’ombra del Castello di Baia vi è una bella spiaggetta dove si trova un lido. È possibile accedervi tramite una piccola barca. È il luogo perfetto per gli amanti delle spiagge sabbiose, ma anche dei luoghi tranquilli. L’esperienza di balneazione, inoltre, è resa suggestiva dalla visione della grossa mole del castello che, in taluni punti, getta la sua ombra sulle teste dei bagnati.

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top