Il Vesuvius di Andy Warhol a Capodimonte | Scoprire Napoli

Andy-Warhol.-Summer-Pop-Capri.jpg

Continuano sul sito ufficiale del Museo di Capodimonte i brevi racconti che ogni giorno ci presentano i tanti capolavori dello straordinario Museo napoletano: una pillola di bellezza quotidiana da non perdere con “Capodimonte oggi racconta”

 

 

Ogni giorno il Museo e Real Bosco di Capodimonte, chiuso per disposizioni ministeriali come tutti i musei italiani, ci presenta una bella rubrica per farci conoscere i tantissimi e straordinari suoi capolavori. La rassegna si chiama Capodimonte oggi racconta ed è proposta dagli studiosi che a Capodimonte lavorano ogni giorno con entusiasmo e passione.

museo di capodimonte

Dopo tante iniziative che, a volte vi abbiamo presentato in anteprima, oggi vi parliamo del Vesuvius di Andy Warhol presentato sulla pagina ufficiale dalla storica dell’arte Luciana Berti.

Il Vesuvius di Andy Warhol a Capodimonte

Un quadro straordinario, una vera e propria energia esplosiva di Warhol e dell’opera che lega l’artista indissolubilmente alla città di Napoli. Vesuvius è una tra le opere più iconiche realizzate dal maestro della Pop Art negli anni Ottanta.

Andy Warhol. Summer Pop Capri

L’artista americano realizzò l’opera assieme ad altre come era nel suo stile, una serie prodotta in colori e sfumature differenti nel 1985 con la quale Warhol ha proposto la sua originalissima interpretazione in chiave pop del Vedutismo napoletano. Un Vesuvio dai colori vivaci e pieno di energia presentato durante una eruzione con tutta la sua forza e bellezza.

Lucio Amelio

Un’opera che fu esposta in occasione della mostra Vesuvius by Warhol, tenuta al Museo di Capodimonte nel 1985, e presentata con le altre 17 tele della serie tutte realizzate con accostamenti di colori e toni differenti.

Andy Warhol tante volte a Napoli

Andy Warhol fin dal 1976 venne molte volte a Napoli sempre su invito del gallerista Lucio Amelio, e apprezzò la città e i suoi abitanti e in particolare in occasione del terremoto del 1980 quando si confrontò con il tema della violenza della natura. Warhol fu infatti coinvolto dallo stesso Amelio nell’iniziativa Fate presto, per dare una mano alla rinascita della città.

La straordinaria tela di Andy Warhol, Vesuvius del 1985 fa parte della Sezione di arte contemporanea del Museo e Real Bosco di Capodimonte dal 1993 grazie alla donazione di Lucio Amelio.

Un quadro particolare anche perché segna il ritorno di Andy Warhol alla pittura ad acrilico, abbandonata fin dagli anni Sessanta in favore della serigrafia.

Capodimonte oggi racconta il Vesuvius di Andy Warhol

Vedi gli altri luoghi splendidi di Napoli con Scoprire Napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend