65 eventi a Napoli per il weekend 16-17 gennaio 2016

weekend-a-napoli-16-17-gennaio-2016.jpg

Weekend pieno di eventi a Napoli e dintorni. Un fine settimana arricchito dalle tante feste e “fuocarazzi” di S.Antonio Abate con caratteristiche benedizioni degli animali e grandi falò in molti paesi della Campania ed anche a Napoli. Ritornano alla grande tante visite guidate sul territorio che ci fanno conoscere i posti più belli di Napoli e dintorni.Da non perdere dei nuovi walking toue tra le eccellenze artigianali di Napoli e poi una bella bisita allo splendido Pio Monte della Misericordia.

 Ultimo weekend per entrare gratis nei sotterranei del Rione Terra di Pozzuoli, un posto bellissimo, in via di ristrutturazione. Prezzo di nuovo più basso per gli scavi di Pompei (11 euro) dopo le grandi mostre. Potete visitare anche le domus che sono state risistemate grazie ai fondi del Grande progetto Pompei. Le Domus che hanno riaperto alle visite sono il Criptoportico, la casa di Paquio Proculo, la casa del Frutteto, la casa del Sacerdos Amandus e la Fullonica di Stefano. tigri”.

Molto bello anche il nuovo exhibit  naturalistico  per le Tigri allo Zoo di Napoli che simula perfettamente l’ambientazione dove vivono questi animali.  Oltre 3000 metri quadri, a disposizione di tre grandi animali, tre grandi laghi profondi oltre 2.5 metri per un’opera avanzata anche dal punto di vista tecnologico, per le soluzioni adottate per la sicurezza degli animali e dei visitatori. Riprende poi l’inferno di Dante” nel Museo del Sottosuolo in uno scenario bellissimo che si trova a 25 metri sotto piazza Cavour, a pochi metri dal Museo Archeologico Nazionale. Ma tanti altri eventi in città e tanti anche per bambini, per un weekend tutto “da vivere” a Napoli. Buon fine settimana a tutti. Durante il weekend l’articolo viene aggiornato con nuove iniziative

DANTE NEL SOTTOSUOLO NAPOLETANO

L’Inferno di Dante nel Sottosuolo di Napoli le date fino a Maggio 2016

“L’inferno di Dante” nel Museo del Sottosuolo

Prezzo 25 euro. “L’inferno di Dante” napoletano viene presentato nel Museo del Sottosuolo in tre momenti diversi, ognuno dei quali si svolgerà in una sala differente del Museo che si trova a 25 metri sotto piazza Cavour, a pochi metri dal Museo Archeologico Nazionale, e si sviluppa per circa 3000 mq.  sabato pomeriggio e domenica mattina. Dettagli: Le date fino a Maggio

CONCERTI E FESTIVAL MUSICALI

il volo incontrano i fan al campania

Il Volo in concerto al PalaMaggiò di Caserta

Prezzi da 34 a 69. Mercoledì 20 gennaio al Pala Maggiò di Caserta una tappa dell’atteso  tour dei ragazzi de Il Volo. Dopo una fortunata tourneé estiva che li ha portato in giro per l’Italia nel 2016 il tour si trasferisce nei palazzetti. A gennaio vedremo Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble nel Il Volo 2016 Live nei palasport, la parte invernale indoor del tour e li vedremo al PalaMaggiò di Caserta. Tantissimi i concerti andati sold out ancor prima che il tour cominciasse.Dettagli: il Volo in Concerto

EVENTI ORIGINALI NEL WEEKEND A NAPOLI

Homeating Dimore d'Arte aprono le porte per Cene private

“HOMEATING” a cena nelle case più sofisticate di Napoli

Prezzo 40 euro circa. “HOMEATING”,  è un progetto di social eating rivolto alla città di Napoli. Arriva anche a Napoli un evento che ci porta alla ricerca di realtà domestiche tra le più ricercate e sofisticate e che si rivolge al circuito turistico internazionale. L’incontro a tavola funge da espediente per assaporare una vera e propria esperienza d’incontro e confronto interculturale. Quella che si crea insomma è una vera e propria sinergia con i diversi proprietari di casa che, da osti, apriranno le porte delle loro splendide e suggestive case, con l’intento di accogliere e condividerne la bellezza, la particolarità e l’accoglienza. Dettagli: HOMEATING

Nel centro storico a vedere l’unica opera di Banksy in Italia

Gratis. A piazza Gerolomini, in pieno centro storico di Napoli, esiste un’opera unica: una Madonna  con la pistola opera di Banksy artista inglese Banksy che è forse il più famoso esponente mondiale della Street Art. Città importanti come New York, Londra o Parigi e New York o addirittura la Cisgiordania, sono piene delle sue opere. Le uniche opere in Italia di Banksy sono a Napoli. In città l’artista realizzò una prima opera in Via Benedetto Croce, uno stencil che era la sua interpretazione dell’estasi della beata Ludovica Albertoni del Bernini,ma è stata coperta. Ora ne esiste una sola ai Gerolomini. Dettagli: l’unica opera di italiana di Banksy

Laboratori di scrittura creativa con Antonella Cilento

Anche quest’anno sono ripresi a Napoli i laboratori di scrittura creativa Lalineascritta tenuti dalla scrittrice Antonella Cilento. E ritornano, per il ventitreesimo anno di attività, in una location d’eccezione quale è il bellissimo Archivio Storico del Banco di Napoli ai decumani. Ben otto stage di scrittura narrativa e drammaturgica che partiranno da documenti dell’archivio del Banco, otto eccezionali incontri che saranno a cura di Antonella Cilento e Stefania Bruno. Venerdì 15 e sabato 16 gennaio 2016 – L’albergo dei poveri – Ambienti, il profumo dei luoghi. Dettagli: la linea scritta

FreeMadre – Visite didattiche gratuite per adulti

Gratis lunedì 18 gennaio 2016, ore 17.00 al Museo Madre di Napoli assistiti da un operatore didattico, i visitatori potranno interrogarsi liberamente su temi, posizioni e linguaggi della contemporaneità sollecitati da metodologie di comunicazione e approcci basati sulla partecipazione diretta e sulla condivisione dell’esperienza di visita. Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti. Prenotazione obbligatoria. Ingresso al museo gratuito. informazioni e prenotazioni. lunedì-venerdì, 09.00 – 18.00; sabato, 09.00 – 14.00 al numero 081 193 13 016 Dettagli:museo madre

Il nuovo spazio per le tigri allo Zoo di Napoli

Prezzo 8 euro SABATO 9 gennaio allo Zoo è stato inaugurato il nuovo “regno delle tigri”.  Un exhibit di alto valore naturalistico che simula perfettamente l’ambientazione dove vivono questi animali.  Oltre 3000 metri quadri, a disposizione di tre grandi animali, tre grandi laghi profondi oltre 2.5 metri per consentire a questo grande nuotatore l’immersione completa. L’opera è avanzata anche dal punto di vista tecnologico, per le soluzioni adottate per la sicurezza degli operatori, del pubblico, e contemporaneamente, per il benessere degli animali. Da non perdere. Dettagli: il nuovo regno delle Tigri

Il Circo Togni a Napoli

Torna a Napoli dal 18 dicembre 2015 al 14 febbraio 2016 al Viale Giochi del Mediterraneo a Fuorigrotta il Circo Nazionale di Lidia Togni.Grande spettacolo quello del circo specialmente per bambini ma apprezzato anche per grandi e quello del circo Nazionale di Lidia Togni non è da meno. A Napoli il circo Togni ci proporrà un grande spettacolo con tante esibizioni tra cui la famosa giostra equestre di Vinicio Togni. Dettagli: Il Circo Togni a Napoli

Giubileo della Misericordia a Napoli

Si è svolta a Napoli sabato 12 dicembre 2015 alle ore 17.00 l’apertura della Porta Santa presso il Duomo di Napoli, la Chiesa Cattedrale, per l’inizio del Giubileo della Misericordia nella nostra Diocesi.  L’Arcidiocesi di Napoli ha reso noto che in città ci sarà una sola Chiesa Giubilare (non cinque come per il Giubileo del 2000) è sarà la Chiesa Cattedrale del Duomo, ma ci saranno altre venticinque tra Basiliche e Santuari che svolgeranno la funzione di Chiese della Misericordia. Chiese ed eventi nell’articolo. Dettagli: Giubileo a Napoli

Nuovo percorso in Galleria Borbonica: la Cisterna Sotterranea

Prezzi vari. E’ un nuovo percorso sotterraneo nelle viscere di Napoli quello che ha aperto la Galleria Borbonica (che molti conoscono ancora con il vecchio nome di Tunnel Borbonico). Un percorso inedito nel cuore di Napoli chiamato “La via delle Memorie” che ha aperto al pubblico sabato 12 dicembre 2015. Gestito anche questo dall’Associazione Borbonica Sotterranea il nuovo cammino è sotto via Monte di Dio in pieno centro di Napoli a due passi da Piazza Plebiscito. Un’ottima occasione per fare anche un altro percorso: quello che ci porta in Zattera sotto Piazza del Plebiscito. Dettagli:nuovo percorso alla Galleria Borbonica

A Napoli a cinema sul divano

Prezzi vari l’Hart di via Crispi è un luogo innovativo con musica dal vivo, sala per film e uno spazio dove mangiare qualcosa di buono, un luogo nuovo che propone un nuovo modo di fare intrattenimento in città alla stregua delle grandi capitali internazionali. Non più 340 classiche poltrone da cinema ma 110 sedute ultracomode, letti a tre piazze nella prima fila e divani a due posti nelle ultime file e in mezzo poltrone molto ampie. Dettagli: il cinema con i divani

Una pizza nei due nuovi locali di Sorbillo al Centro Storico

Prezzi variGino Sorbillo ha aperto ben due nuove sale a via Tribunali. Si tratta, in particolare di due sale che vanno ad ampliare la sede storica della Pizzeria Gino Sorbillo al Centro Storico ed entrambe sono caratterizzate da estrema cura per i dettagli e alla tradizione. La prima sala, la Scaramantica, racconta il rapporto che la città di Napoli ha con la superstizione e la scaramanzia con il suo grande tavolo a forma di ferro di cavallo. La seconda è laQuatto Tavoli ed è, invece, la sala che Gino Sorbillo ha dedicato alla tradizione della sua famiglia di pizzaioli. La sala, infatti, sorge dove un tempo era presente la pizzeria dei nonni poi passata a Zia Esterina. Dettagli: le nuove pizzerie di Sorbillo

Pandoro Farcito con Mousse: ritorna la bontà da Gelatosità 

Gelatosità,  la buona gelateria artigianale di Napoli, ha pronto per i clienti il Pandoro Farcito con Mousse, un vero oggetto del desiderio, tra le delicatezze delle mousse nocciola, mandorla, cioccolato e granelle.Naturalmente è una vera bontà in cui la soffice fragranza del tradizionale Pandoro, appena bagnato con lo sciroppo di zucchero, incontra la delicatezza di una “mousse semifreddo” equilibrata da mani sapienti per essere mangiata senza fine. Come provarlo e dove comprarlo sull’articolo. Dettagli: Il Pandoro farcito con Mousse

Le serate all’ArcheoBar Caffè Letterario

Prezzi vari. Musica all’Archeo Bar il Caffè Letterario di via Mezzocannone.  Venerdì 15 gennaio A night in jazz con I Mumble, musica boom! per gente wow! I Mumble sono: Marco “gulp” Guerriero al basso Fulvio”sob” Laudiero alla batteria Valerio “gasp” Vitolo al sax.Free Entry. Dettagli Archeobar

Mercatino dell’usato nei bagagliai delle auto

Gratis. Car Boot è un termine inglese che in italiano significa portabagagli dell’auto e proprio negli Stati Uniti è nato il primo mercatino dell’usato in cui le macchine fungevano da espositori. Ebbene, seguendo la stessa simpatica idea, anche Napoli ha deciso di dare il via a questo particolare metodo di vendita che riscuote sempre più successo. Si tratta di un mercatino dell’usato e dell’artigianato locale, svolto su stand d’eccezione…i portabagagli delle auto. Il mercatino si concluderà il 31 Gennaio 2016, a Portobello Road, Via Eleonora Duse,50, Napoli. Dettagli:Car Boot

Sei Domus riaperte a Pompei 

Prezzo 11 euro. Il 24 dicembre hanno riaperto negli scavi di Pompei ben cinque domus che sono state risistemate grazie ai fondi del Grande progetto Pompei. Le Domus erano chiuse da tempo per lavori e verranno rese accessibili ai turisti prima delle vacanza natalizie,  una volta terminati i collaudi e risolto il problema della sorveglianza. Le Domus che hanno riaperto alle visite sono il Criptoportico, la casa di Paquio Proculo, la casa del Frutteto, la casa del Sacerdos Amandus e la Fullonica di Stefano. Dettagli: le domus riaprono

Nella ex-Nato un Villaggio del Rugby

Nella zona Ovest di Napoli, fino a pochi anni fa occupata dalla Base Nato,  è stato in questi giorni inaugurato un vero e proprio “Villaggio del Rugby”. L’iniziativa è stata presa dall’associazione Old Rugby Napoli composta dagli ex trentenni della Partenope “anni novanta”, un gruppo di ex rugbisti, oggi tutti stimati professionisti che hanno autofinanziato l’iniziativa per “alimentare la crescita sportiva del Rugby attraverso la ricerca dell’eccellenza nella formazione e negli atleti”. Una “capatina” nel villaggio per vedere da vicino la grandi sfide napoletane. Dettagli: Il villaggio del Rugby a Napoli

Pista di pattinaggio sul ghiaccio al Vulcano Buono

Prezzi 4 euro. Fino a marzo 2016 ritorna al centro commerciale Vulcano Buono di Nola, la grande pista di pattinaggio sul ghiaccio. Divertimento assicurato per tutti per il periodo natalizio per questo atteso ritorno. Tutti i giorni durante la settimana di pomeriggio fino alle 21 e il sabato e la domenica dalle 11 alla mezzanotte potrete divertirvi con la nuova pista pattinaggio al Vulcano Buono 2015.Dettagli: Pista di pattinaggio sul ghiaccio

Days of the Dinosaur a Napoli

Prezzi 8-13 euro. Proroga fino al 14 febbraio 2016. Novità per gli amanti del mondo dei dinosauri, dei fossili e del giurassico. Un un metaforico viaggio nel tempo, che ci farà vivere l’emozione di osservare da vicino i giganteschi dinosauri, di diverse specie.  Dettagli. Days of the Dinosaur

I nuovi elefanti allo Zoo di Napoli e lo spazio tigri

Prezzo 8 euro. Da qualche giorno sono arrivate nello Zoo di Napoli due nuove elefantesse, Wini e Jula che sono mamma e figlia e vengono a Napoli dallo zoo di Copenaghen.  Wini, la mamma, ha 48 anni mentre Jula la figlia ne ha “solo” di 28 anni. Per garantire il miglior adattamento al nuovo ambiente, sono state accompagnate da un keeper danese che ora è a Napoli con loro per far sentire a loro agio gli elefanti e farli conoscere ai Keeper dello zoo napoletano.Da vedere. Dettagli: i nuovi elefanti allo Zoo

Un giro nel centro storico a mangiare i “Babbà”

Prezzi vari. Ha riaperto a novembre 2015 completamente rinnovata “Mazz” la grande pasticceria dedicata ai Babà in via Tribunali 359, nel pieno centro storico di Napoli.Un grande locale che ricalca la tradizione di famiglia.  Si perché la famiglia Mazzaro fa i babà dal 1935, anzi degli ottimi Babà, e sempre in via dei Tribunali. Dettagli: Mazz, i Babà nel centro storico

Di sera alla Solfatara anche a Gennaio

Prezzo 15,00 €. Dopo il successo dei mesi precedenti anche per molti i sabato di gennaio 2016 sono state programmate al vulcano Solfatara di Pozzuoli, delle simpatiche visite serali con spuntino.  Un appuntamento molto particolare ed unico in un Vulcano attivoGennaio in Solfatara”, inizia con la visita di Sabato prossimo, 16 Gennaio, alle 20,30. Dettagli:  Visite guidate alla solfatara

Una Pizza geotermica dalle Sorelle Bandiera

Dai 5 euro in su. Si parla tanto sul web di prima pizza geotermica a Napoli. In realtà nel centro antico di Napoli a Vico Cinquesanti 33 nella zona di Piazza San Gaetano (al lato opposto dell’ingresso di Napoli sotterranea) c’è da qualche anno la pizzeria Le Sorelle Bandiera. Il locale si trova all’interno dell’area conventuale dei Teatini, un complesso monumentale realizzato interamente in tufo.  Nella pizzeria si trova la pizza geotermica, lievitata naturalmente nelle grotte di tufo, una loro specialità difficile da trovare altrove in città.Dettagli:Pizzeria Geotermica

[ad name=”Napoli-end”]

ANCORA UN PO DI ATMOSFERA NATALIZIA

I 2 presepi più belli di Napoli

I 2 presepi più belli di Napoli

Prezzo:biglietti ingresso a musei. Tanti presepi a Napoli ma due in particolare sono dei  capolavori. Ne esistono infatti due a Napoli che possono essere identificati come i più bei presepi napoletani o almeno tra i presepi più belli a Napoli. Parliamo del presepe Cuciniello attualmente nel Museo di San Martino che sicuramente gareggia nel primato di miglior presepe napoletano con il Presepe del Banco di Napoli, più conosciuto come “il presepe del Re” conservato a palazzo Reale a NapoliDettagli: i 2 presepi piu belli di napoli.

Luci d’Artista a San Lorenzello

Gratis. Per le prossime feste natalizie lo splendido borgo antico di San Lorenzello in provincia di Benevento. sarà simile ad un grande presepio.  Fino al 31 gennaio 2016 nel borgo medioevale di San Lorenzello ci saranno le Luci d’artista che  illumineranno lo splendido paese e tutte le eccellenze che vi si ritrovano.Dettagli: luci d’artista a San Lorenzello

Luci d’Artista a Salerno

Gratis. Fino al 24 gennaio a Salerno la 10° edizione di “Luci d’Artista”, la grande festa salernitana che ogni anno richiama migliaia e migliaia di visitatori. Anche quest’anno Salerno, al calar del buio, si trasformerà in un giardino incantato con spettacolari e gigantesche installazioni luminose sparse in tutta la città. Dettagli:Luci d’Artista a Salerno

SPETTACOLI

Peppe e Toni Servillo in scena con La Parola Canta al Teatro Bellini

Peppe e Toni Servillo in scena al Teatro Bellini

Prezzo da 16 a 35 euro. Un grande recital, una festa della musica e delle canzoni di Napoli. Questa è “la parola canta” che vedrà sulle scene del Teatro Bellini da martedì 5 a domenica 17 gennaio 2016, i fratelli Servillo, Peppe e Toni assieme a quel grande gruppo musicale che sono i Solis String Quartet.La Parola Canta è l’ultima creazione  di Toni e Peppe Servillo che, dopo “Le voci di dentro”, portano questo grande spettacolo al Teatro Bellini di Napoli. Dettagli: I Servillo al Bellini

Il grande cinema di Pier Paolo Pasolini gratis all’Asilo Filangieri

Gratis (è gradito un piccolo contributo)Una interessante rassegna di 5 film di Pier Paolo Pasolini si terrà all’ex Asilo Filangieri di Napoli dal 14 gennaio all’11 febbraio 2016 ogni giovedì alle 21. La rassegna si chiama “Il selvaggio dolore di esser uomini” e presenta dei veri capolavori del maestro scomparso da Accattone, al Vangelo secondo Matteo fino ad Edipo Re, tutte pellicole uniche ed interessanti.14 gennaio 2016 – Accattone. Dettagli: I film di Pasolini

Maurizio Casagrande al Teatro Delle Palme 

Prezzi 30-35 euro. Maurizio Casagrande sarà al Teatro Delle Palme di Napoli dall’8 al 17 gennaio 2016 con uno originale spettacolo dal titolo “. …E la musica mi gira intorno”. Scritto dallo stesso Casagrande lo spettacolo è molto gradevole ed è basato su un semplice presupposto: “un uomo senza passato è un uomo che non ha futuro”. Ciò premesso Maurizio Casagrande ha ricostruito in modo molto divertente la sua vita attraverso le canzoni famose dagli  anni  ’50, fino ai giorni nostri.Dettagli:Maurizio Casagrande al delle Palme

Meretrices, tra le pieghe dell’ipocrisia

Prezzo: €12,00 L’Associazione Culturale NarteA propone un suo nuovo e bellissimo format teatralizzato, uno spettacolo particolare che, grazie a attori molto bravi, ci farà conoscere i luoghi e rivivere delle storie uniche. Com’era la vita in queste case chiuse delle donne che vi abitavano?. sabato 16 gennaio 2016 (dalle ore 19:00) l’Associazione Culturale NarteA alza il sipario al n°55 di via Toledo con “Meretrices – Tra le pieghe dell’ipocrisia”, un nuovo format teatralizzato che, seguendo le impronte del tempo, indaga la storia del mestiere più antico del mondo per svelare pagine di storie occultate. Dettagli Meretrices Tra le pieghe dell’ipocrisia

Komicamente al Diana

Al Teatro Diana del Vomero a Napoli riparte la quinta stagione di KomiKamente la simpatica rassegna del cabaret napoletano. Mercoledì 18 novembre si è tenuto il primo dei 4 incontri previsti per la nuova stagione per l’appuntamento del mercoledì al Teatro Diana con ospite della serata Giancarlo Barbara da Colorado. Questa settimana appuntamento il 20 gennaio 2016. Dettagli: Komicamente al Diana

AstraDoc – Viaggio nel cinema del reale

È ormai diventato un appuntamento fisso quello con AstraDoc – Viaggio nel cinema del reale, la rassegna di Cinema Documentario (a prezzi contenuti di 3 euro o di 2,50 per i soci Arci) che si svolge presso il cinema Academy Astra di via Mezzocannone a Napoli a cura dell’Arci Movie, dell’Università Federico II di Napoli, di Parallelo 41 e del Coinor. AstraDoc si terrà i venerdì sera alle ore 21.00 fino a aprile 2016. Venerdì 15 gennaio 2016 “THE WOLFPACK” di Crystal Moselle, vincitore del Gran Premio della Giuria al Sundance e trionfatore al Festival di Toronto. Dettagli: Astradoc

Il Paradiso Pittorico alla Sanità

tutte le domeniche su prenotazione, fino al 29 gennaio 2016, alle ore 19,30 nella splendida cornice della Basilica di Santa Maria della Sanità, si terrà Il Paradiso Pittorico una nuova e speciale visita spettacolo serale. L’evento è ideato e organizzato dalla Cooperativa “La Paranza” e scaturisce dalla volontà di raccontare la storia del luogo e dei suoi protagonisti. La Cooperativa dal 2006 gestisce le Catacombe di San Gaudioso, nella stessa Basilica di Santa Maria della Sanità e dal 2008 le Catacombe di San Gennaro.Dettagli: il paradiso pittorico

SAGRE GASTRONOMICHE E FESTIVAL

6 sagre da non perdere in Campania speciale Sant’Antonio Abate 16-17 gennaio 2016

Sei sagre da non perdere: speciale festa di S.Antonio Abate

Gratis. Una festa molto amata in Campania quella di Sant’Antonio Abate e la si festeggia un po in tutti i paesi e in tutte le nostre province. Con il tempo la festa di Sant’Antonio è stata associata al fuoco e alla vigilia della festa del Santo è di tradizione l’accensione del cippo, un colossale fuoco alimentato da rami d’ulivo o dagli alberi di Natale come si usa ai quartieri Spagnoli di Napoli o in altri quartieri cittadini.Sei feste in Campania veramente particolari. Dettagli:Festa S.Antonio Abate

L’antica festa di Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa a Macerata Campania

Gratis. A Macerata Campania in provincia di Caserta fino al 17 gennaio 2016 ritorna l’antica Festa di Sant’Antuono uno tra gli eventi più importanti nel panorama delle feste popolari e religiose della Regione Campania. L’evento è stato organizzato dall’Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa della Parrocchia San Martino Vescovo di Macerata Campania ed è accreditato come NGO presso l’UNESCO. Grande attesa per l’aspetto della tradizione data dai Carri di Sant’Antuono, le Battuglie di Pastellessa, una antica e appassionata competizione tra i vari Carri di Sant’Antuono. Dettagli: Festa di Sant’Antuono

LA NAPOLI PER I BAMBINI

Settembre al MADRE visite guidate gratuite per tutto il mese

Giallo Madre e i colori di Buren

Gratis. Al Museo Madre Performance a colori lunedì 18 gennaio 2016, ore 10.00.  Un laboratorio didattico gratuito dedicato agli studenti della scuola primaria (età consigliata 5 – 9 anni), per sperimentare insieme il colore come pratica partecipata. Di sala in sala, i bambini e i ragazzi, con l’ausilio degli operatori didattici del museo, potranno rintracciare i colori primari – il giallo, il rosso e il blu – in ciascuna delle opere illustrate, e proveranno ad associarli a musica, immagini, movimenti o segni. Al termine della visita, i partecipanti realizzeranno una performance a colori, ispirandosi alla varietà dei saperi appresi e alla pluralità delle pratiche artistiche contemporanee Partecipazione gratuita Prenotazione obbligatoria Ingresso al museo gratuito informazioni e prenotazioni. lunedì-venerdì, 09.00 – 18.00; sabato, 09.00 – 14.00 al numero 081 193 13 016.

Weekend a Città della Scienza

Prezzo adulto 8 euro bambino 5.50 Programma del week-end 16-17 gennaio SABATO 16 gennaio visite guidate alla mostra Mare ore 9.30-10.30-11.30-12.30-13.30-14.30 – Officina dei Piccoli Camera della Luce ore 10.30 Luce dei miei occhi- Laboratorio Piccoli faber ore 12.00 Le avventure di Arzilla e Cretonzo Laboratorio di modellatura dell’argilla dai 6 ai 12 anni DOMENICA 17 gennaio visite guidate alla Mostra Mare ore 10.30-11.30-12.30-13.30-15.00-16.00 – Mostra Mare ore 11.00-14.30 –  Officina dei Piccoli Camera della luce ore 10.30    e tantissimi altri eventi Città della Scienza Via coroglio 104 sabato alle 9.00 alle 15.00 domenica dalle 10.00 alle 17.00 telefono 0817352220/22/58/59

Archipicchia Architettura per Bambini

Prezzo 13 euro sabato 16 gennaio 11-12 alla La feltrinelli, via santa Caterina da Siena, 23, Napoli – “Dove vive un eroe?”: laboratorio di architettura per bambini. A partire da un libro che aiuta a costruire piccoli super eroi in carta (ma anche pirati, mostri, personaggi fantastici), cercheremo di dare una casa al nostro “eroe della fantasia”. Di cosa sarà fatta la sua casa? Di cosa ha bisogno? Come piccoli architetti ai quali un supereroe chiede di costruire la propria casa… così ci domanderemo che cos’è una casa, di cosa è fatta, quanto “misura”, quanto sarà grande e così via…il costo è di 13 euro (10 con sconto carta feltrinelli). Prenotazione necessaria: tel 3398541189

Il Teatro dei piccoli alla Mostra d’Oltremare

Prezzo 8 euro. Fino al 17 aprile 2016 ogni domenica alle 11 nella Mostra d’Oltremare si terranno le rappresentazioni del Teatro dei Piccoli che propone per questa stagione oltre 40 titoli tra spettacoli teatrali, musicali e cinematograficiIl Teatro dei Piccoli è uno spazio artistico e teatrale storico a Napoli ed è dedicato interamente ai bambini con spettacoli per varie fasce di età. domenica 17 ore 11.00 LA FIABA DI PIUMETTO NELL’ARTE teatrino dell’es, 5/10 anni Dettagli:Teatro dei Piccoli

Scoprire le capuzzelle al Cimitero delle Fontanelle

Prezzo bambini 5,00 euro; adulti 5,00 euro Domenica 17 gennaio alle 10:30 e alle 12:00 al Cimitero Delle Fontanelle, Via Fontanelle, 80 a Napoli ci sarà LE CAPUZZELLE del Cimitero delle Fontanelle, una visita particolare per bambini.  Scopriremo come un’antica cava di tufo, simile ad una caverna, è diventata nei secoli un luogo di sepoltura, dove si incontreranno personaggi che hanno dato vita a tante storie strane. Camminando silenziosamente all’interno del cimitero, mito, leggenda e realtà si uniscono in un emozionante racconto. Appuntamento esterno Cimitero delle Fontanelle. Quota di partecipazione bambini 5,00 euro; adulti 5,00 euro. Prenotazione obbligatoria Mani e Vulcani Kids 081.5643978 – 340.4230980 https://www.facebook.com/manievulcanikids/?fref=ts

Spazi per bimbi a Days of the Dinosaur

Prezzi 8-13 euro. Prosegue fino al 14 febbraio. Sconti per le visite di mattina. Novità per gli amanti del mondo dei dinosauri, dei fossili e del giurassico. Un metaforico viaggio nel tempo, che ci farà vivere l’emozione di osservare da vicino i giganteschi dinosauri, di diverse specie riprodotti a grandezza naturale. Presso il Real Albergo dei poveri. Dettagli. Days of the Dinosaur

Allo Zoo di Napoli con tanti nuovi amici

Prezzo 8 euro – Attraverso un ‎percorso tematico, ogni ‎weekend allo ‎Zoo, accompagneranno i bambini alla scoperta del nuovo spazio per le tigri. Da non perdere anche i due nuovi grandi elefanti. I bambini allo Zoo troveranno tanti animali nuovi e gli operatori vi racconteranno tutte le caratteristiche e le storie delle varie specie. E come sempre tanta animazione e divertimento. La Natura vista da Vicino!  E poi tante altre iniziative. Info Zoo di Napoli

VISITE GUIDATE E TOUR

Walking tour a Napoli per scoprire le Eccellenze nostrane

Turismo Accessibile a Napoli: 6 giornate con itinerari gratuiti

Gratis. Anche a Napoli ci saranno degli Itinerari turistici promozionali e gratuiti per le persone con disabilità e bisogni speciali. Il Comune di Napoli ha aderito al progetto europeo ‘Cosy for you’, organizzando e promuovendo ben sei Giornate dedicate al Turismo accessibile: sei brevi tour dimostrativi e gratuiti,  a piedi e in pulmino attrezzato,  per visitare i più bei luoghi ‘accessibili’ della città di Napoli. – Domenica 17 Gennaio 2016 – L’aquila sulla collina Dettagli:Turismo accessibile a NApoli

Walking Tour delle “Eccellenze Nostre’” 

Prezzo da 6 euro. Delle interessanti  visite guidate, veri, Walking Tour tematici denominati le “Eccellenze Nostre’” sono stati organizzati dall’associazione Tournarra’ e ci portano in giro per Napoli per scoprire “le creazioni, le manifatture, l’esperienza, l’abilità, il talento di artigiani che hanno fatto grandi e famose in tutto il mondo alcune tipicità del nostro territorio.” Questo week end: 15 gennaio: “i libri raccontano”- “d’oro e di gemme”, 16 gennaio “è nat o ninno”. Dettagli: Walking Tour

Visite gratuite al percorso sotterraneo del Rione Terra di Pozzuoli –Ultimo weekend

Gratis. Con la manifestazione “Tra terra e mare”, fino al 18 gennaio 2016, sarà possibile scoprire la meravigliosa area archeologica del Rione Terra di Pozzuoli grazie a visite gratuite che verranno effettuate nei fine settimana.Si potrà così ripercorre le antiche strade romane sulle quali si affacciavano botteghe, magazzini, e laboratori. Dettagli: visite al Rione terra

Visite guidate nel sottosuolo di Napoli c’ò Munaciello

A Napoli durante il weekend c’è la possibilità di fare una simpatica visita guidata nel Museo del Sottosuolo di Napoli con la guida de “’O Munaciello” che ci farà da vera e propria guida teatralizzata mentre ci si addentra nei meandri del sottosuolo di Napoli nel cuore di piazza Cavour.La leggenda del Munaciello, spiritello del folklore napoletano, farà da sfondo alla visita guidata del Museo del Sottosuolo di Piazza Cavour, 140, che ci offre la possibilità di scoprire la sua millenaria storia. Dettagli: Visite guidate nel sottosuolo

Visite guidate all’Acquedotto Romano sotto il quartiere Sanità

Prezzo 5 euro. Nelle cantine e nei sotterranei di Palazzo Peschici-Maresca, in via Arena alla Sanità, è stato trovato un ampio tratto ben conservato dell’Acquedotto Augusteo, costruito nel 10 dC. Da qualche tempo è possibile vedere questo tratto del magnifico acquedotto augusteo. Le visite sono condotte da esperti e durano circa 2 ore. In genere si tengono il Venerdì h 19,00, il Sabato h 17,00 e la Domenica h 10,30. Dettagli:visita all’acquedotto Romano

Da Caravaggio in poi. Complesso del Pio Monte della Misericordia

Prezzo 7+5 euro. «Da Caravaggio in poi … Complesso del Pio Monte della Misericordia» è l’ «incontro culturale Megaride›› previsto per domenica 17 Gennaio.  Fondato, tra gli altri, da Giovan Battista Manso, marchese di Villa, fondatore del Real Monte Manso, il Pio Monte della Misericordia si occupa da secoli dell’attività di assistenza.  Un ‹‹incontro culturale›› che sarà occasione di approfondire quella che è stata la rivoluzione artistica di Caravaggio, in un periodo in cui si lavorava ancora secondo uno stile tardo manierista. Nel contempo, si apprezzerà da vicino, tra gli altri artisti, la versatilità artistica di Francesco De Mura, la delicatezza di Luca Giordano, la raffinata pittura di Battistello Caracciolo. Appuntamento: ore 10.00, nel cortile del Pio Monte della Misericordia, via Tribunali, n° 253 di fronte a Piazzetta Riario Sforza, nella piazza dove si trova la guglia di San Gennaro. Inizio ore 10.30. È previsto un biglietto di ingresso di € 5 (biglietto per gruppi). Costo per visita guidata: € 7 Costo soci: € 5 Prenotazione obbligatoria: MEGARIDE 3481149647 – 3347474275 – 08119465025

Le splendide chiese nel centro storico di Napoli

Prezzo 6 euro. Sabato 16 gennaio L’Associazione “Assodipendenti – TerramiaNapoli” propone la visita alle Chiese di Santa Maria della Mercede,Sant’Alfonso Maria de’ Liguori e di S. Pietro a Majella. La prima, sita in via S. Sebastiano, recentemente riaperta al pubblico, deve la sua origine ad una Pia Associazione, sorta nel 1548, avente come scopo il riscatto dei cristiani presi prigionieri dai musulmani. Rifatta nel 1706 per opera di Ferdinando Sanfelice in questa chiesa Sant’Alfonso Maria de’ Liguori depose ai piedi della Vergine la sua spada da cavaliere dedicandosi da quel momento in poi al sacerdozio. La chiesa di San Pietro a Majella fu costruita intorno agli inizi del XIV sec. da Pipino da Barletta su commissione di Carlo II d’Angiò ed è comunemente detta di “San Pietro a Majella” . Al suo interno opere di più importanti artisti tra cui Mattia Preti, Massimo Stanzione e Cosimo Fanzago, oltre che resti degli originali affreschi trecenteschi. Appuntamento Ore 10 a piazza Bellini davanti alle mura greche Ore 10,30: inizio visita guidata Contributo: euro 6 – ragazzi fino a 15 anni di eta’ gratis.Prenotazione Obbligatoria. Assodipendenti telefono 081.6140920 dopo le 17,30 – 3386702541

Napoli sotterranea: visite guidate

Prezzo 10 euro. l’Associazione culturale Napoli Sotterranea, da anni organizza visite nel sottosuolo di Napoli, con straordinarie visite guidate nel sottosuolo e nel teatro romano di Napoli.  Effettuare questa passeggiata consentirà di compiere un viaggio nella storia lungo ben 2.400 anni, dall’epoca greca a quella moderna, a 40 metri di profondità tra cunicoli e cisterne. Dettagli: Napoli sotterranea

In giro nel Museo ferroviario di Pietrarsa

Prezzi 5-7 euro. Il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa è aperto ogni venerdì dalle 9:00 alle 16:30, ogni fine settimana dalle 9:00 alle 18:00 e tutti gli altri giorni su prenotazione per grandi gruppi. La visita del sito museale può essere libera o guidata (a cura del personale del Museo). Visita libera: 5,00€ (intero) e di 3,50€ (ridotto per i ragazzi tra i 6 e i 18 anni non compiuti e per tutti gli over 65).Visita guidata: 7,00€ (intero) e di 5,00€ (ridotto per i ragazzi tra i 6 e i 18 anni non compiuti e per tutti gli over 65).L’ingresso è gratuito per minori sotto i 6 anni e per i visitatori diversamente abili ed il loro accompagnatore. Dettagli: Museo di Pietrarsa

In bicicletta per scoprire Napoli

Prezzo 20,00€. A partire dal 1° Maggio 2015 passeggiate guidate. Tutti i giorni a partire dalle ore 10 diversi itinerari da percorrere tra piazze e monumenti dei decumani con una golosa sosta a base della tipica sfogliatella napoletana ecc… Dettagli: I Bike Naples.

Visite guidate al Teatro di San Carlo

Prezzo 6,00€. Delle belle visite organizzate al San Carlo si svolgono tutti i giorni, dal lunedì alla domenica (esclusi i giorni coincidenti con festività religiose e nazionali),  organizzate dal Massimo napoletano. Le visite sono tre al mattino e tre al pomeriggio, la domenica solo tre al mattino. Dettagli Visite al San Carlo.

Viaggio virtuale nella Napoli del ’700 

Prezzo Nd. Visitando lo splendido Palazzo Caracciolo di San Teodoro a Chiaia, all’inizio della Riviera d Chiaia, sarà possibile effettuare un viaggio virtuale nella Napoli del ’700 indossando speciali “occhiali” in 3D. I visitatori del palazzo indossando un “Virtual Reality Device”, vedranno “magicamente” davanti ai loro occhi la Napoli di alcuni secoli fa, tra galeoni d’epoca, carrozze e la Riviera di Chiaia con il passeggio reale.Dettagli: Napoli del 700 virtuale

Altre visite guidate nel nostro articolo del giorno 15 gennaio 2016 

MOSTRE 

L'altro Ottocento i dipinti dell’800 napoletano a San Domenico Maggiore

L’altro Ottocento a San Domenico Maggiore

Dal 23 dicembre 2015 al 28 febbraio 2016 nel Convento di San Domenico Maggiore in vico San Domenico a Napoli si terrà un’interessante mostra in cui si potranno ammirare i quadri della collezione d’arte della città metropolitana di Napoli relativi all’Ottocento napoletano. La mostra dal titolo  “L’altro Ottocento – dipinti della collezione d’arte della città metropolitana di Napoli” è  promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e curata da Isabella Valente. Dettagli: L’altro Ottocento a San Domenico Maggiore

MAST, il Maschio Angioino Smart Tour

Prezzo 6 euro. Al Maschio Angioino sono state da poco inaugurate due nuove esposizioni e una riorganizzazione delle collezioni  esistenti che offrono ai visitatori opere di scultura e pittura di notevole bellezza e rinnovano il Museo Civico cittadino. Assieme alle due nuove collezioni è stata predisposta una “riorganizzazione” tecnologica che riguarda l’intero sistema dei musei cittadini, il Mast. Nella Sala Carlo V sono state esposte cinquantotto sculture della collezione di Francesco Jerace, (1853-1937) uno degli artisti più affermati dell’Ottocento, opere mai esposte tutte insieme. Invece nella grande sala al terzo piano, interamente dedicata al Novecento, sono state raccolte pitture e sculture di proprietà del Municipio napoletano, che erano conservate in vari diversi uffici e dunque non fruibili al pubblico.Dettagli: Mast Maschio Angioino Smart Tour

Il Madre è il miglior Museo Italiano di Arte Contemporanea

Anche per il 2015, così come nel 2013, Artribune, il noto magazine dedicato al mondo dell’arte contemporanea, nell’articolo “Tutto il meglio del 2015 nel mondo dell’arte” ha premiato Napoli indicando per il 2015 il Museo Madre come Miglior Museo d’Italia di arte contemporanea. Dettagli e mostre in corso sull’articolo. Dettagli: Premiato il Madre

Storage: 90 Statue Romane, nascoste nei depositi, esposte al MANN

Prezzo 8 euro (ingresso al MANN). Ben 90 importanti sculture di epoca romana sono “uscite” dai sotterranei del MANN, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e sono state esposte al pubblico in una grande struttura in vetro e plexiglass posta nel giardino anni ’30 del Museo. Le statue erano conservate nei “Depositi Imperatori” del museo e sono sculture di grande interesse per la ricchezza delle opere in esse contenuti. Provengono da vari siti della Campania come il Teatro di Ercolano, il Capitolium di Cuma, dai Campi Flegrei e da Pompei ed alcune di queste sono molto grandi, addirittura colossali. La nuova esposizione si deve ad un progetto chiamato Storage. Dettagli: 90 statue esposte al MANN

Real Time_ Art from Wales al CAM Contemporary Art Museum

Dall’11 dicembre 2015 al 30 gennaio 2016 al CAM di via Calore a Casoria vicino Napoli si terrà un’interessante mostra dal titolo Real Time: Arte contemporanea dal Galles. L’inaugurazione ci sarà venerdì 11 dicembre 2015 alle ore 19.30.  Per la prima volta in Italia una mostra sull’arte contemporanea gallese. Undici artisti esplorano l’alterazione dei confini dei mondi geografici attraverso il web. info: +39 0817576167

Pompei e Ercolano, vita all’ombra del Vesuvio

Gratis. Una interessante mostra virtuale gratuita ricostruisce la vita quotidiana degli abitanti della Campania di 2000 anni fa. “Pompei e Ercolano, vita all’ombra del Vesuvio” è una mostra multimediale che si terrà dal 27 novembre al 25 gennaio 2016 in uno spazio di oltre 450 mq a Villa Regina a Boscoreale, a pochi passi dall’Antiquarium. Ben venti installazioni multimediali ricostruiscono fedelmente il Foro di Pompei, alcune delle grandi domus vesuviane, come quella del Citarista, del Fauno e del Labirinto o le terme del teatro ercolanese  e con loro la vita quotidiana degli antichi abitanti della costa vesuviana.Dettagli: Mostra vita all’ombra del Vesuvio

Il giovane Salvator Rosa a Sorrento

Prezzo 8 euro. Dal 7 novembre 2015 al 31 gennaio 2016 al Museo Correale di Sorrento si terrà una interessante mostra che ricorderà gli anni e i lavori giovanili di Salvator Rosail grande pittore napoletano del seicento. La mostra dal titolo “Il giovane Salvator Rosa. Gli inizi di un grande Maestro del ‘600 europeo”, si tiene a quattrocento anni di distanza dalla nascita di Salvator Rosa, pittore e poeta famoso già in vita, e ne ricorda gli inizi della sua carriera tra  Napoli e Roma. Salvator Rosa fu un eccellente innovatore della pittura di veduta, ed un grande pittore di battaglie, seguendo la tradizione del maestro Aniello Falcone. Dettagli:il giovane Salvator Rosa

3 mostre al Madre di Napoli: Buren, Bagnoli e Leckey

Prezzo 7 euro/gratis lunedi. Nei tre piani del Madre, il Museo d’Arte Contemporanea Donnaregina, sono state inaugurate tre mostre di tutto rispetto: Daniel Buren – Axer / désaxer. lavoro in situ, 2015, madre, napoli #2 che rimarrà dal 10 ottobre 2015 al 4 luglio 2016. Marco Bagnoli – la voce. nel giallo faremo una scala o due al bianco invisibile che rimarrà dal 10 ottobre 2015 al 29 febbraio 2016 e Mark Leckey. Desiderata (in media res), che sarà al Madre dal 10 ottobre 2015 al 18 gennaio 2016. Dettagli: 3 mostre al Madre

La Street Art da vedere gratis a Napoli

Gratis – Tanta street Art a Napoli. L’ultima arrivata è Roxi in the box ai quartieri Spagnoli con i suoi stencil di personaggi famosi tutti seduti e poi il bellissimo San Gennaro di Jorit a Forcella alle nuove opere nei quartieri di Materdei e Ponticelli di Zed o di Rosk e Loste fino a quelle ai Quartieri spagnoli regno incontrastato di Cyop&Kaf. E che dire dei cartelli stradali di Clet o delle opere di Felice Pignataro che hanno addirittura trovato posto nella stazione della Metro di Piscinola che è stata chiamata Felimetro? Una Napoli tutta da scoprire.

70 opere di Hermann Nitsch a Napoli

Prezzo da 5,00€ a 10.00€. “Azionismo pittorico – eccesso e sensualità” è una mostra che ci consentirà di ammirare, fino al 28 febbraio 2016, per la prima volta in Italia 70 opere di Hermann Nitsch provenienti dal Nitsch Museum di Mistelbach (Vienna). L’esposizione è negli spazi del Museo Nitsch di Napoli, grandi tele, foto e video delle azioni pittoriche. Dettagli 70 opere di Nitsch

Il tesoro di Napoli. In esposizione la leggendaria Mitra Gemmata  

Prezzo 5,00€. Il tesoro di Napoli, in una nuova esposizione nel Museo del Tesoro di San Gennaro. Prorogata a tutto gennaio 2016 con in esposizione anche la mitra gemmata con 3694 pietre preziose realizzata nel 1713 dall’orafo Matteo Treglia. tutti i giorni dalle 9,00 alle 17,30. biglietto Euro 5,00 Info Via Duomo, 149, Napoli 081 294980 Dettagli Il Tesoro di San Gennaro.

Lumache giganti a Piazza Garibaldi: arriva a Napoli la Cracking Art

Nella stazione della metro Garibaldi di Napoli sono comparse tantissime lumache giganti e di tutti i colori. Si tratta di un’opera artistica del gruppo Cracking Art Group, sei artisti internazionali che hanno già conquistato, con le loro lumache colorate,Puteaux, in Francia. Il gruppo è conosciuto per le riproduzioni di animali in plastica riciclabile, posizionate nelle strade più affollate di diverse città europee. Fino a fine gennaio 2016. Dettagli: Lumache alla Metro Garibaldi 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend