Il Carnevale di Scampia

carnevale-2014-scampia-.jpg

Domenica 2 marzo 2014 il Carnevale di Scampia arriverà alla sua 32 ^ edizione. L’appuntamento, che è diventato un po’ il carnevale dell’intera Napoli, nasce dall’associazione GRIDAS che nel 1983 decise di creare una “tradizione” in un quartiere “senza storia”.

Da allora, dopo 32 anni la mattina della domenica di carnevale, si svolge questa grande festa a cui partecipano sempre più napoletani. Ogni anno viene scelto un tema sui fatti di attualità, e vengono costruite maschere e strutture che sfilano per le strade del quartiere. Le maschere sono i simboli positivi e negativi del tema scelto e sono costruite in un mese nei laboratorio dei GRIDAS utilizzando la cartapesta e vari materiali da riciclo e sono poi portate in giro dalle scuole, dalle associazioni e dai cittadini del quartiere.

La metro di Piscinola e Felice Pignataro

È doveroso ricordare che anche la stazione della Metro linea 1 di Piscinola è stata dedicata a Felice Pignataro che ci ha lasciato qualche anno fa: Felimetrò è oggi il nome della stazione  dove si possono ammirare alcune opere da lui realizzate. Felice Pignataro è stato anche definito “il più prolifico muralista del mondo” (da E. H. Gombrich, del Warburg Institut di Londra) poiché ha realizzato oltre 200 murales tra Napoli, la sua provincia e il resto della penisola.

gridas carnevale 2014

Tornando al Carnevale, l’appuntamento è per domenica 2 marzo 2014 alle ore 10:30 e il titolo di quest’anno, cui si ispireranno le maschere realizzate è «assolti e condannati ovvero produzioni dal basso e protezioni dall’alto», in riferimento alla vicenda giudiziaria conclusasi dopo 3 anni di processi con l’assoluzione del GRIDAS dall’accusa di invasione abusiva di edificio pubblico. La partenza della festa sarà dalla sede del GRIDAS in via Monte Rosa 90/b, e vedrà coinvolte molte scuole e associazioni della zona per un percorso di circa 3-4 ore di sfilata lungo il quartiere.

La mattinata sarà caratterizzata dalla presenza di tantissime bande musicali, provenienti da tutta Italia e dall’estero, che costituiranno un corteo con in testa la Banda del GRIDAS. Pareciperanno alla manifestazione: la Malamurga, los Adoquines de Spartaco e la Murga Sin ConTrullo da Roma, la Pura Murga da Milano, la Murga Leccese in cerca di un nome a Scampia, Los Espantapajaros di Battipaglia, la Murga Saltinbranco da Vicenza, Filipando en Colores da Barcellona (Spagna!) e Murga Bielefeld dalla Germania! …e ancora, il progetto musicale “Musica libera Tutti”, il gruppo samba “Unidos de Napoles”, la Titubanda da Roma, ecc…

Per maggiori informazioni potete visitare il sito web dei Gridas.

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend