Due nuovi elefanti sono arrivati allo Zoo di Napoli

Arrivati-due-nuovi-elefanti-allo-zoo-di-Napoli-e1460633786841.jpg

La settimana scorsa sono arrivate nello Zoo di Napoli due nuove elefantesse, Wini e Jula che sono mamma e figlia e vengono a Napoli dallo zoo di Copenaghen.  Wini, la mamma, ha 48 anni mentre Jula la figlia ne ha “solo” di 28 anni. Per garantire il miglior adattamento al nuovo ambiente, sono state accompagnate da un keeper danese che ora è a Napoli con loro per far sentire a loro agio gli elefanti e farli conoscere ai Keeper dello zoo napoletano.

Le due elefantesse hanno trovato ospitalità nella rinnovata casa degli elefanti, edificio costruito negli anni 40 ed ora completamente ristrutturato ed adeguato alle nuove normative dalla nuova proprietà dello Zoo di Napoli.

Gli elefanti sono stati mandati a Napoli dal Coordinatore di questa specie dell’EEP (European Endangered Species Program) che ha riconosciuto al nuovo Zoo di Napoli il buon lavoro fatto finora per collocarsi nella comunità degli zoo moderni.

Due nuovi elefanti allo zoo di Napoli

E le due “ragazze” si trovano bene in città e nel loro nuovo ambiente come potete vedere dal filmato finale: clima più mite, erba fresca che mancava a Copenaghen, la piscina con acqua meno fredda e vari giochi per tenerle in attività e farle divertire. La loro casa è stata modificata mirando al benessere animale e dispone di circa 3000 mq per gli animali con la grande vasca d’acqua e una serie di alberi di alto fusto che daranno ombra nei mesi estivi. Il pubblico potrà osservare gli elefanti da minino 4 metri.

L’arrivo degli elefanti aggiunge un altro tassello al rinnovamento dello Zoo di Napoli, rinato dopo anni di abbandono.

Video : gli elefanti poco dopo il loro arrivo a Napoli

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=Cpjv-uWjP3g[/youtube]

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend