Stazione Duomo della Metro Linea 1 di Napoli: apre al pubblico il 6 agosto e sarà tra le più belle al mondo

duomo.jpg

Da venerdì 6 agosto 2021 sarà aperta al pubblico la fermata Duomo della Linea 1 della Metro di Napoli. Nella stazione continueranno i lavori per riportare alla luce lo straordinario Tempio Romano ritrovato a soli otto metri sotto piazza Nicola Amore. Al momento non ci sarà la cupola su piazza Nicola Amore

 

 

La stazione Duomo della linea 1 della metropolitana di Napoli aprirà al pubblico venerdì 6 agosto 2021 e sarà un’altra stazione dell’arte. Venti anni di lavori per la stazione Duomo, i cui lavori iniziarono nel 2001, ma ora si potrà scendere sottoterra nella grande storia di Napoli. Ricordiamo che la Linea 1 passa già da anni per la fermata Duomo ma non effettua la fermata ma dal 6 agosto i treni fermeranno anche in questo punto nevralgico della città.

Il Tempio romano a soli otto metri sotto Piazza Nicola Amore

Il ritardo nei lavori per la Stazione Duomo è in gran parte dovuti al ritrovamento a soli 8 metri sotto il livello della piazza di un tempio romano dedicato ai giochi Isolimpici, un grande tempio del primo secolo d.C. Nei piani originari il tempio doveva essere visibile anche da fuori la stazione della metropolitana grazie alla speciale cupola ideata dai progettisti. Al momento però, per questioni economiche, la realizzazione della fantastica cupola è stata bloccata.

Per quanto riguarda il grande e straordinario tempio romano al momento è stato recuperato solo metà dell’antico manufatto ma i lavori continueranno, anche dopo l’apertura al pubblico, per recuperare tutto lo straordinario Templio nella sua interezza.

La stazione Duomo è stata progettata dall’archistar Massimiliano Fuksas

Il progetto originale prevede, partendo dalla superficie di Piazza Nicola Amore, di scendere fino a 40 metri di profondità dove ci sarà la fermata dei treni. La stazione è opera dell’archistar Massimiliano Fuksas e dalla moglie Doriana Mandrelli e sarà una stazione straordinaria, una nuova stazione dell’arte per Napoli e una passeggiata, quasi da astronauti, come l’ha definita lo stesso Fuksas.

 

Al momento mancherà l’elemento che renderà unica al mondo la stazione, cioè la grande cupola trasparente su Piazza Nicola Amore, all’inizio di via Duomo ma si sta cercando di recuperare i fondi per realizzarla.  La cupola permetterà di vedere anche dall’esterno il grande tempio romano sottostante e, sarà un elemento strutturale particolarissimo realizzato in acciaio corten e vetro che coprirà tutta la stazione.

Entrando nella stazione Duomo si potrà vivere un esperienza particolare grazie ad una serie di luci che cambieranno colore seguendo la luce naturale dall’alba al tramonto, fino alla notte.

Maggiori informazioni sui reperti ritrovati durante i lavori della Stazione Duomo

 

Cose da conoscere per la metro dell’arte di Napoli Linea 1

 metro Poggioreale 2

Cose da conoscere per la metro dell’arte di Napoli Linea 6

 

Le cose da conoscere sulla metro dell’arte di Napoli Linea 7 

 

Una nuova metro per Napoli la Linea 10  

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend