Metro di Piazza Municipio: è lo Scavo Archeologico più grande d’Europa

Metro-di-Piazza-Municipio-è-lo-Scavo-Archeologico-più-grande-dEuropa.jpg

Una grande stazione e il più grande scavo archeologico d’Europa in Piazza Municipio a Napoli dove ci sono tracce della grande storia della città ed è stato ritrovato l’antico porto cittadino e con esso alcune navi romane

 

 

A seguito della recente visita della commissione Trasporti del Comune di Napoli sono trapelate nuove informazioni sull’andamento dei lavori per il completamento della Stazione Municipio della linea 1 della Metro.

E’ stato infatti annunciato che entro il 2017 apriranno due nuove uscite: entro il mese di giugno aprirà l’uscita di Palazzo San Giacomo e entro la fine del 2017 quella su via De Pretis.  E’ stato anche confermato che i lavori per la stazione Municipio hanno creato lo scavo archeologico più grande d’Europa con circa 250.000 metri cubi di scavo.

La stazione si chiamerà Municipio-Porto  

E’ molto probabile che quando nel 2019 saranno completati i lavori la grande stazione Municipio cambierà nome e verrà chiamata “Municipio-Porto”. La stazione diverrà di interscambio con la Linea 6, che correrà verso la Riviera di Chiaia e Fuorigrotta e, nel 2018 quando apriranno le uscite di Maschio Angioino e quella del Porto, creerà un collegamento su ferro unico in Europa tra un porto cittadino, una grande stazione ferroviaria ed un aeroporto internazionale.

La storia di Napoli riemersa dal sottosuolo

La stazione Municipio ha consentito di ritrovare tracce importanti della storia cittadina. Un cantiere enorme e ricco, definito dagli archeologi hanno seguito lo scavo della metropolitana un vero e proprio “pozzo di San Patrizio” per l’enormità e la qualità del materiale ritrovato (quasi 3.000 reperti). Piazza Municipio è stata da sempre un luogo importante nella storia della città e gli scavi hanno permesso di recuperare e conoscere stratificazioni di epoca greco-romano (rimaste per molti secoli delle stesse dimensioni) e poi di età angioina, aragonese e vicereale cioè dei vari periodi storici che si sono avvicendati in città.I ritrovamenti archeologici negli scavi della stazione Municipio

L’antico porto e le navi romane ritrovate

Durante i lavori nella stazione di Piazza Municipio è stato ritrovato l’antico porto cittadino e con esso alcune navi romane. Nel 2005 furono ritrovate tre navi e poi successivamente sono riemersi resti di altre due navi dagli scavi di quello che era l’antico porto cittadino. Si stratta di battelli lunghi circa 15 metri, che servivano a trasportare merci o alimenti e probabilmente facevano la spola tra il porto e le navi più grandi che arrivavano al largo. Le barche sembrano essere navi utilizzate tra la fine del II secolo e gli inizi del III secolo dopo Cristo ed è un rinvenimento eccezionale perché trovare relitti di epoca romana non è una cosa comune, ma trovare poi scafi ben conservati rende unico l’evento. Le navi romane ritrovate a Piazza Municipio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend