Immersioni e Snorkeling alla Gaiola | Scoprire Napoli

Immersioni-e-Snorkeling-alla-Gaiola-Informazioni-utili.jpg

Con il termine Snorkeling si intende il nuotare in superficie (da 0 a 5 metri di profondità) utilizzando il boccaglio. E’ un’attività che in genere si fa in posti di mare bellissimi che hanno dei fondali particolari.

Forse non tutti sanno che si può fare snorkeling nel mare di Napoli, nella splendida zona della Gaiola a Posillipo in acque che quest’anno sono state definite di qualità eccellente dall’ARPAC l’Agenzia regionale di protezione Ambientale.

Esiste infatti un mondo unico e affascinante, a due passi dal centro di Napoli e a pochi metri di profondità, dove gli organismi marini la fanno da padrone riempiendo il mare di Napoli di forme, vita e colori e dove esistono, sommersi a pochi metri sott’acqua, incredibili resti archeologici di età romana.

Ciò è possibile perché a Napoli c’è un’Area Marina Protetta Istituita nel 2002, con nome di Parco Sommerso di Gaiola” che prende il nome dai due isolotti che sorgono a pochi metri di distanza dalla costa di Posillipo, nel settore nord occidentale del Golfo di Napoli. L’area ha una superficie di appena 41,6 ettari, e si estende dal caratteristico Borgo di Marechiaro alla suggestiva Baia di Trentaremi racchiudendo anche parte del grande banco roccioso della Cavallara

Tornando allo snorkeling è possibile dunque immergersi in questo splendido mare di Napoli sotto la guida del personale esperto del CeRD (Centro Ricerca e Divulgazione) dell’Area Marina Protetta. Le escursioni verranno effettuate assieme ad una guida ed ai partecipanti verrà fornita ai visitatori l’attrezzatura necessaria per lo svolgimento dell’attività di snorkeling (muta, maschera, tubo e pinne). Gli itinerari standard sono 2 ma possono esserne previsti anche altri.

Immersioni e Snorkeling alla Gaiola

Itinerario 1: Le Peschiere di Pollione

Si gira nello specchio di mare che circonda gli isolotti della Gaiola, guardando anche alcuni degli elementi archeologici sommersi di maggior interesse dell’area. Si vedrà anche il grandioso sistema di peschiere afferenti alla villa del patrizio romano Publio Vedio Pollione (I sec a.C.). Le peschiere, che si sviluppano su una superficie di circa 9000 m2 oltre ad essere tra le strutture di maggior interesse archeologico dell’area, sono anche quelle meglio conservate, mostrando ancora i complessi sistemi di canalizzazione delle acque, le chiuse, i camminamenti e le vasche ipogee per l’allevamento delle murene.

Itinerario 2: dal Porto Imperiale alla Scuola di Virgilio

Dalla Cala S. Basilio superando il Canale della Gaiola, si arriva al capo denominato “Scoglio di Virgilio”. Durante il percorso si potranno vedere le strutture afferenti all’approdo della Villa romana del Pausilypon, con il grande molo foraneo, il complesso sistema delle condotte dell’acquedotto romano costiero, il cosiddetto “tempietto”, l’area delle terme inferiori, ed i resti di un ninfeo meglio conosciuto come “Scuola di Virgilio”. L’itinerario termina all’interno dell’affascinante sistema di cavità costiere che si aprono nel settore di levante della grande baia di Trentaremi.

Altri itinerari possibili sono:

  • Un Immersione tra Storia e Vita marina: Itinerari in Immersione subacquea
  • Uno sguardo nel Blu: Itinerari via mare sul battello dal fondo trasparente Aquavision
  • Tra terra e mare alla scoperta della Pausilypon Imperiale: Itinerari via terra ed Integrati terra & Mare

Organizzazione

Le escursioni in snorkeling vengono effettuate a piccoli gruppi (max 8-10 persone) accompagnati da un esperto del CSI Gaiola onlus che illustrerà sia gli aspetti biologici che archeologici dell’itinerario. Non sono necessarie competenze specifiche, ma solo una certa acquaticità e dimestichezza con l’utilizzo dell’attrezzatura (maschera, tubo, pinne e muta). Gli itinerari partono dal CeRD (Centro Ricerca e Divulgazione) dell’AMP, dove dopo un approfondito breafing introduttivo, verrà fornita ai visitatori l’attrezzatura necessaria per lo svolgimento dell’attività di snorkeling (muta, maschera, tubo e pinne).

Costi

La durata dell’evento è di circa 2,5 ore (di cui circa 1,5 ora in acqua) per uno degli itinerari standard. Il Costo delle Visite Guidate in Snorkeling è di 20€/persona , comprensivo della fornitura del Kit completo per lo snorkeling composto da maschera, boccaglio, pinne e muta (invernale o estiva). Le visite si svolgono su prenotazione chiamando il Centro Visite del Parco al n° 0812403235 (martedì-domenica 10 – 14). Il costo della visita comprende l’iscrizione al C.S.I.Gaiola e l’assicurazione (CAES)

Snorkeling  alla Gaiola: prezzi, orari e date

  • Quando:  su appuntamento da martedì alla domenica
  • Dove:  Parco sommerso della Gaiola Napoli
  • Prezzo biglietto:  20€/persona
  • Contatti e informazioni:  081 2403235 (martedì-domenica 10 – 14).  

Se volete scoprire le cose più insolite di Napoli leggete anche: 

 Leggi tutti i nostri articoli sulle cose più belle e insolite da visitare a Napoli nella sezione Scoprire Napoli.

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend