50 eventi a Napoli per il weekend 28 – 29 marzo 2015

50-eventi-a-Napoli-per-il-weekend-28-29-marzo-2015.jpg

Weekend pieno di eventi a Napoli. Sabato ci sarà il Festival del Bacio con tante iniziative: ad esempio dal pomeriggio si entrerà in due a Cappella San Severo con un sol biglietto e si potranno (eccezionalmente) fare anche le foto.  Da non perdete le giornate del FAI che sabato e domenica apriranno a Napoli e in provincia di Napoli tanti siti alcuni visti raramente come Villa Rosebery o il centro di produzione Rai di Napoli. In città anche la macchina organizzativa del Settimanale Panorama che ci illustrerà e ci farà incontrare le eccellenze di Napoli.  E poi tanti eventi come Disco Days la fiera del disco al Palapartenope o Showcolate alla Mostra d’oltremare oppure il festival del Tango. Al San Carlo c’è la Turandot di Puccini per la regia di Roberto De Simone e poi tanti concerti anche di musica Classica ma in città ci sarà anche Giovanni Allevi dal vivo al Teatro Augusteo. Come al solito tante mostre a Napoli e sempre interessanti: nell’apposita sezione ne troverete molte e tutte da vedere. Non dimenticate ai decumani la fiera di Pasqua che fa riaprire le antiche botteghe dei presepi e dell’arte e, girando, potete scoprire i tanti localini che stanno aprendo in zona. Buon fine settimana a tutti.

GIORNATE FAI A NAPOLI E PROVINCIA

giornate fai 2015 a napoli

Giornate FAI 2015: visite gratuite a Napoli ed in Provincia

Sabato 28 e domenica 29 marzo 2015 si svolgeranno solo a Napoli e in provincia le giornate di Primavera del Fai che giungono alla loro 23° edizione: una manifestazione storica che apre le porte di tantissimi luoghi unici d’arte e natura in tutta Italia, normalmente chiusi al pubblico. Per quest’anno solo a Napoli città ed in provincia di Napoli la manifestazione è spostata al 28 e 29 marzo 2015 per la concomitanza con la visita di Papa Francesco in Città. Le visite sono gratuite salvo diversa indicazione. Dettagli:Visite Fai a Napoli

LE ECCELLENZE DI NAPOLI

Panorama d'Italia 4 giorni per scoprire le eccellenze di Napoli

Panorama d’Italia: 4 giorni per scoprire le eccellenze di Napoli

Parte da Napoli, dopo il grande successo dell’edizione 2014, il tour Panorama d’Italiaorganizzato dal magazine Panoramaper raccontarele eccellenze italiane viste da vicino. Un lungo giro nelle grandi città italiane per  scoprire “il meglio visto da vicino” nel campo  dell’imprenditoria, delle start-up, della moda, del cibo e dell’arte. A Napoli dal 25 al 28 marzo quattro giorni di eventi ad ingresso libero (basta registrarsi sul sito per ottenere il QR CODE di accesso ) per essere assieme ai protagonisti ed alle eccellenze locali. Quattro giorni con tanti incontri e con tanti ospiti tra cui a Napoli Vittorio Sgarbi, Alessandro Borghese, Edoardo Bennato, Mara Venier, il Governatore Stefano Caldoro, Gianni Lettieri e tanti altri personaggi dell’eccellenza cittadina. Dettagli: Panorama d’Italia

CONCERTI

giovanni allevi in concerto marzo 2015 teatro augusteo

Giovanni Allevi al Teatro Augusteo

Grande attesa in città per la tappa napoletana del concerto di Giovanni Allevi il 30 marzo 2015 al Teatro Augusteo.  Il nuovo tour si chiama “ Piano Solo Love “ e prende spunto da LOVE’, il nuovo lavoro con tredici nuove tracce, tredici brani che raccontano l’amore nei suoi tanti aspetti. La tappa napoletana sarà tra le prime in Italia dopo ben 7 tappe internazionali: infatti il tour di Allevi è partito il 27 febbraio 2015 al Cadogan Hall di Londra e proseguirà in Europa con tappe a Bruxelles, Parigi, Zurigo, Berna, Barcellona, Lugano per poi rientrare in Italia a Napoli il 30 marzo 2015. Info: Concerto Giovanni Allevi

I Venerdì Musicali 2015 a San Pietro a Majella

Tornano, al Conservatorio di San Pietro a Maiella di Napoli, i Venerdì Musicali 2015, la ormai tradizionale stagione di concerti prodotti sotto la direzione artistica di Elsa Evangelista, veri percorsi didattici aperti al pubblico. Tutti gli appuntamenti offriranno la possibilità di ascoltare docenti e studenti del Conservatorio di Napoli in varie formazioni cameristiche e sinfoniche, con ospiti nazionali ed internazionali, alcuni dei quali ritornano ormai annualmente nella rassegna del San Pietro a Majella. I concerti si terranno tutti nella prestigiosa Sala Scarlatti del Conservatorio e, in occasione di ogni concerto sarà possibile visitare la Mostra “Jommelli e Mattei. Alle origini della Scuola musicale di Napoli” presso la vicina Sala Muti. Il 30 marzo 2015 – performance del Gruppo Ricerca Musicale Aurunca che presenterà il tradizionale “Miserere di Sessa Aurunca” congiuntamente ad una tavola rotonda sulla tradizione arcadica ed unica di questo canto polifonico in Campania. Dettagli: Venerdì Musicali

Gigi Finizio al teatro Delle Palme

Cantiamole Insieme è il titolo del concerto che Gigi Finizio terrà al teatro Delle Palme da venerdì 27 a domenica 29 marzo 2015 . Il suo grande uno spettacolo live rievocherà i grandi successi del bravo cantautore napoletano dal 1980 ad oggi..Teatro Delle Palme  Napoli – Platea € 35.00, Galleria € 25.00. Dettagli Concerti di Marzo

Gospel e canzoni napoletane gratis nelle chiese

Il festival prevede varie iniziative tra cui anche una rassegna gospel e di canzoni napoletane ed italiane che si svolgerà in alcune tra le più belle ed antiche chiese di Napoli e Sorrento tra le festività natalizie e quelle pasquali. La manifestazione segnerà le festività più importanti di questi primi mesi del 2015 con un fitto calendario di eventi. Domenica 29 marzo 2015 ore 18.00 Chiesa S. Giorgio Maggiore – I grandi compositori: da Bach a Domenico Bartolucci – Coro Polifonico “Prenke Jakova” (Tirana – Albania) – Coro della Diocesi (Vallo Della Lucania – SA))Dettagli: Gospel 

Una serata di musica all’Archeobar 

Venerdì 27 marzo 2015 dalle 23.00 Greta Zuccoli trio: Interprete giovane e raffinata, voce e cantautrice acoustic folk. Per gli amanti del paragone ad ogni costo potrebbe essere la Lisa Hannigan del Vesuvio, la Kate Bush della zona flegrea, la Dido di Via Consalvo, ma in realtà è soprattutto se stessa. La cantante si esibisce in trio con Lorenzo Campese (Isole Minori Settime) e Emiliano Attolini (Terrae Motus).. Dettagli: ArcheoBAr

BaRRio: cocktail e musica live ai baretti di Chiaia

Il Barrio, music club situato in Vico Satriani 10, si trova nel cuore pulsante e nevralgico della nostra amata Napoli, all’interno del quale  la musica viene prima di tutto, poiché ha la priorità su tutto il resto. Insomma, un locale permeato dall’atmosfera jazz di cui vive  e a sua volta nutre coloro che vi entrano.  La musica, regina e sovrana indiscussa del Barrio. Sabato 28 Marzo:  Livia Ferri Dettagli: BaRRio

SPETTACOLI

La Turandot l'opera incompiuta di Puccini al Teatro San Carlo

Al San Carlo la Turandot di Puccini per la regia di De Simone

Fino al 1 aprile 2015 al Teatro di San Carlo di Napoli andrà in scena l’ultimo capolavoro di Giacomo Puccini, Turandot, un dramma lirico in tre atti su libretto di Giuseppe Adami e Renato Simoni dalla fiaba teatrale di Carlo Gozzi. La Turandot manca dal San Carlo dal 2008 e ritorna nei prossimi giorni per la regia di Roberto De Simone ripresa da MarianoBauduin. Dettagli: Turandot al San Carlo

Napoli Cambia Traccia: Bit Fest a Castel Sant’ Elmo

Un evento unico ed imperdibile che attira ogni anno centinaia di persone. La cornice è delle più suggestive e amate dai napoletani (e non solo), Castel S. Elmo, noto per la sua bellezza e per i numerosi eventi che è solito allestire.Ritorna a Napoli, a distanza di un anno, la preview del  “BIT FEST”, l’attesissimo festival di musica digitale per antonomasia. Precisamente Domenica 29 Marzo 2015, a partire dalle ore 18,sarà presentata l’anteprima del festival vero e proprio, che sarà anche quest’anno, c’è da scommetterlo, in grande stile. Dettagli: Bit Fest

TangoNeta: il Festival del Tango a Napoli

Non si balla soltanto a TAngoNeta il Festival del Tango che si terrà a Napoli dal 25 al 29 marzo 2015. Una 5 giorni piena di laboratori, pratiche del tango, milonghe con musica dal vivo, mostra fotografica, lezioni per  principianti, e lezioni private per studiare, approfondire, condividere e abbracciare questa magnifica e coinvolgente danza. Il tutto si terrà tra i locali di Porto Petraio, un nuovo spazio nel cuore del Vomero dedicato al teatro, alla musica, alle arti in generale e la chiesa di S.Giuseppe delle scalze.Dettagli:TangoNeta

Metti una sera a Palazzo Venezia con Verdi

Un particolare evento con concerto, aperitivo di benvenuto e visita guidata a Palazzo Venezia. Si terrà sabato 28 marzo 2015 a Palazzo Venezia in  Via Benedetto Croce 19 ore 18.30. Un itinerario all’insegna della cultura e della musica, con l’incontro di dei più grandi geni musicali di tutti i tempi, Giuseppe Verdi. Attraverso la coinvolgente modalità del Concerto Illustrato, il M ° Luciano Ruotolo ed il Soprano Romina Casucci, reduce dal suo ultimo impegno che l’ha vista protagonista in Rigoletto di Giuseppe Verdi nel ruolo di Gilda presso il Teatro dell’ Opera Nazionale di Bucarest, condurranno i partecipanti ad “incontrare” Verdi, le composizioni proposte saranno integrate da guide all’ascolto introduttive e da cenni storici. Nella serata ci sarà anche un aperitivo di benvenuto e la visita guidata. Per partecipare € 10,00. 081 5528739  Dettagli : https://www.facebook.com/pages/PAVE/421836197948875

Astra Doc: viaggio nel cinema del Reale

Ritorna per il 2015 uno degli appuntamenti cinematografici più attesi in città: Astra Doc la 6° edizione della rassegna di cinema del reale curata da Arci Movie, Parallelo 41, Coinor e Università degli studi di Napoli “Federico II”. Tanti ottimi film in programma nelle serate del venerdì fino a maggio, con proiezioni al cinema Astra di via Mezzocannone 109. venerdi’ 27 marzo ore 21.00 Il prossimo appuntamento di AstraDoc con Antonietta De Lillo e il suo LET’S GO, evento speciale all’ultimo Torino Film Festival. Dettagli:Astra Doc

I grandi film di Francesco Rosi gratis All’Asilo Filangieri

All’ex Asilo Filangieri 4 capolavori di Francesco Rosi in una rassegna molto interessante che presenta il grande cinema visto come mezzo di confronto e di crescita collettiva.L’ingresso è gratuito ma è gradito un contributo a piacere che serve ad abbattere le spese minime di gestione. giovedì26 marzo h 21 – Il caso Mattei – di Francesco Rosi Italia 1972 (110 min, colore) introducono Francesco Saponaro e Alberto Castellano – Nominato nell’immediato dopoguerra capo dell’Agip, l’ente petrolifero creato dal fascismo, con il compito di liquidarla, il marchigiano Enrico Mattei decide invece di tenerla in vita. Nel tempo Mattei crea un centro di potere, al servizio dello stato e degli italiani, che gli darà il modo di impostare su nuove basi i rapporti con i Paesi produttori di petrolio. La sua politica, sorretta da giuste intuizioni, e condotta con straordinaria energia e spirito imprenditoriale, provocherà la rabbiosa reazione degli interessi da lui colpiti.Dettagli:il cinema di Francesco Rosi

Montagskino: i tedeschi del lunedì al Modernissimo

E’ ripartita e continuerà fino al 27 aprile 2015, la quinta edizione del Montagskino, rassegna di cinema dedicata al Festival Internazionale del Cinema di Berlino. Le proiezioni si terranno ogni lunedì alle ore 18:30 al Multicinema Modernissimo in Via Cisterna dell’Olio 49/59, a Napoli e ogni proiezione costerà 4,00 Euro o ad ingresso libero con la Goethe-Card. Tutti i film saranno proiettati in lingua originale con i sottotitoli in italiano e introdotti brevemente dagli studenti della scuola di cinema Pigrecoemme.Il 30 marzo  DAS MERKWÜRDIGE KÄTZCHEN (2013) (Lo strano gattino) di Ramon ZürcherDettagli Montaskino

Cineforum in lingua originale

Continua il cinema in lingua originale del CLA, il Centro Linguistico dell’Ateneo Federico con proiezioni che si svolgeranno tutti i martedì al cinema Academy Astra in via Mezzocannone 109. La sala Accademy Astra, che durante il giorno è già sede di didattica istituzionale e di laboratori artistici e creativi, apre ai propri studenti, professori personale tecnico e al pubblico cittadino con una programmazione cinematografica di qualità. Martedì  31 marzo 2015 Hannah Arendt (2012) – di Margarethe von Trotta Dettagli Cineforum in lingua originale 

I migliori eventi teatrali nel weekend

Teatro Augusteo  piazzetta duca d’aosta (funicolare centrale) ,telefono 081/414243  dal 13 al 29 marzo  l’amico del cuore  regia  vincenzo salemme con biagio izzo , francesco procopio    

Teatro Bellini via conte di ruvo, 14 tel.  081/5499688 DAL 24 AL 29 Marzo Orchidee  di Pippo Delbono con Dolly Albertin, Gianluca Ballarè, Bobò, Margherita Clemente, Pippo Delbono, Mario Intruglio, Nelson Lariccia, Gianni Parenti, Pepe Robledo 

Teatro Diana – Via Luca Giordano , 64  Telefono 081/5562754 – dal 18 marzo al 29 marzo la scuola  con silvio orlando, marina massironi  di domenico starnone regia daniele lucchetti

Teatro Mercadante  Piazza Municipio  Telefono. 081/5513396Dal 25  Marzo al 19  Aprile  Zio Vanija Con Gaia Aprea, Giacinto Palmarini, Alfonso Postiglione,  Andrea Renzi di Anton Cechov, regia Pierpaolo Sepe

Teatro di san Carlo via san carlo,  98  telefono 081/7972412 dal 21 marzo al 1 aprile 2015 TURANDOT  Direttore: Juraj Valčuha / Maurizio Agostini  Regia: Roberto De Simone

EVENTI, FESTE E SAGRE

showchocolate 2015 a napoli

Showcolate 2015: tanto cioccolato nel weekend a Napoli

Showcolate, la grande fiera del cioccolato che abitualmente vedevamo a piazza Plebiscito, si terra’ quest’anno a Napoli dal 26 al 28 marzo 2015 alla Mostra d’Oltremare con ingresso da viale kennedy al padiglione 3. L’ingresso è libero e l’evento si svolgerà dalle 10.00 alle 18.00 dal Giovedì al Sabato. La manifestazione partenopea dedicata al Cibo degli Dei anticipa la Pasqua e celebra il cioccolato di Napoli e non solo. Napoli è prima città italiana per il consumo di cioccolato e unica in Italia in linea con la media di consumo europeo: nei giorni di Showcolate diventerà una meta turistica ed un punto d’incontro per i tanti golosi visitatori.Dettagli Showcolate 2015

Il Festival del Bacio

Ritorna anche quest’anno a Napoli il 28 marzo 2015 il format del Festival del Bacio organizzato dai ragazzi dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli, scuola di Nuove Tecnologie dell’Arte. Chiariamo subito per i nostri lettori che il festival che animerà la città di Napoli per il secondo anno consecutivo è un’opera d’arte che si compone e vive di relazioni nell’intricato tessuto storico-artistico della Città. Ci sarà sempre un percorso cittadino che segnerà l’itinerario del festival. Lungo il percorso si troveranno i cuori stilizzati, dispositivi estetici che coinvolgono istituzioni, attività commerciali, associazioni culturali e soprattutto i cittadini.Dettagli: Festival del Bacio

3 Sagre da non perdere per il weekend 28-29 marzo 2015

Ricominciano le sagre e le manifestazioni enogastronomiche in Campania. In prossimità di Pasqua e con il miglioramento del tempo riprendono gli appuntamenti nei paesi della Campania alla ricerca del buon cibo e dei sapori genuini. Da non perdere Pianeta Bufala a Eboli che merita una visita per la bontà dei prodotti presentati. Ad Ottaviano altri prodotti di eccellenza campani con la I^ Fiera del Gusto e poi tantissimi appuntamenti tra sabato e domenica alla scoperta dei presidi Slow Food della Campania. Si aprono al pubblico tante aziende che mantengono vive le tradizioni delle nostre terre e che coltivano e producono prodotti tipici di qualità eccellente. Consultate il programma di dettaglio per scoprire i tantissimi appuntamenti previsti.Dettagli tre sagre

Earth Hour: la Terra e Napoli spengono le luci per un’ora

Sabato 28 marzo 2015 torna l’Earth Hour e la terra si “spegne” per un’ora. Tante luci si spegneranno dalle ore 20,30 alle 21,30 attraverso tutti i fusi orari, dal Pacifico alle coste atlantiche per l’Ora della Terra, la più grande mobilitazione globale nata come evento simbolico per fermare il cambiamento climatico.Dettagli: Earth Hour

Disco Days 2015 un’edizione dedicata a Pino Daniele

Torna a Napoli Disco Days, la Fiera del Disco e della Musica più grande del Sud, con il format primaverile che quest’anno si terrà il 29 marzo  2015  al Teatro Palapartenope in Via Barbagallo, 115 a Napoli.  Dalle 10 alle 21,30 una edizione particolare dedicata a Pino Daniele con la possibilità per i partecipanti di realizzare ed inviare un corto raccontando per immagini come “Pino e la sua musica abbiano significato qualcosa per te, quanto lo hai sentito vicino, il segno che ti ha lasciato.”  Il corto sarà poi proiettato in occasione durante la manifestazione. Dettagli: Disco Days

Fiera di Pasqua ai Decumani

Fino al 12 aprile nel centro storico e precisamente ai Decumani e a San Gregorio Armeno si svolgerà la “Fiera di Pasqua ai Decumani”  che i giunge quest’anno alla sua quarta edizione e, come sempre, promette di essere suggestiva ed emozionante. L’ iniziativa, che si svolgerà nel periodo pre pasquale, includendo anche le festività pasquali, ha come scopo quello di supportare le attività commerciali e turistiche del centro antico di Napoli e della nostra intera città. L’evento interesserà non solo i Decumani ma anche le piazze più suggestive del centro antico come piazza del Gesù Nuovo, piazza San Domenico Maggiore, piazza San Gaetano, Largo Corpo di Napoli; Piazza dei Girolamini. Ci saranno le botteghe dei pastori aperte, i percorsi del gusto e tante altre attività che accoglieranno turisti e visitatori per far conoscere meglio il nostro centro storico. Dettagli Fiera di Pasqua ai Decumani.

In giro per comprare Uova di Pasqua artigianali a Napoli

A Napoli la cioccolata è di casa. La città è infatti la prima città italiana per il consumo di cioccolato e l’unica in Italia in linea con la media di consumo europeo. E’ d’obbligo pertanto parlare delle buone cioccolaterie dove si potrà trovare un uovo artigianale di alta qualità. Naturalmente quasi tutte possono confezionare uova su misura, decorarle come si vuole e metterci dentro la vostra sorpresa. Vediamo dove si può trovare un ottimo uovo artigianale in città. Dettagli uova di pasqua

Pulizia della fontana di Monteoliveto e Obelisco del Gesù

Una nuova iniziativa di Sii Turista della tua Città: SABATO 28 MARZO 2015 ore 17:00. Abbiamo un sogno e chi ha un sogno è disposto a metterci la faccia, altrimenti non raggiungerai mai nessun obiettivo e visto che il nostro comune obiettivo é quello di dare messaggi di Speranza, di Cultura, di Amore. Chi scrive sui monumenti e sulla nostra storia deve sapere che esiste una parte di popolo Napoletano che è disposto a battersi in nome di Napoli. Il Mondo Cambia Con Il Tuo Esempio, Non Con La Tua Opinione! Tutti a fare Pulizia della fontana di Monteoliveto e Obelisco del Gesù. Verremo guidati da restauratori nonostante la nostra azione sia di PULIZIA e NON RESTAURO e vi terremo aggiornati sulle prassi e sui prodotti!. Dettagli https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10206150973595796&set=a.1752243368362.99864.1307227712&type=1&ref=nf

Mercato dell’usato, antiquariato e artigianato all’ippodromo di Agnano

Ogni domenica si svolge il Mercato dell’Usato dalle ore 6.00 alle ore 14.00 presso l’area esterna adiacente all’ippodromo denominata parcheggio “E” (accesso dal grande piazzale esterno antistante l’ippodromo). Circa 200 gli espositori: non solo usato ma antiquariato e artigianato realizzato su richiesta da maestri artigiani (bijoux, arredi e lavori di falegnameria). Info Associazione Il Mercante in Fiera 338 2893936 oppure 327 1274175. Inizio corse al galoppo ore 14.30.Dettagli Mercato Agnano

[ad name=”Napoli-end”]

VISITE GUIDATE

reggia di caserta

Villa Rosebery: apertura straordinaria e visite gratuite

Per le giornate Fai a Napoli ci sarà un’occasione unica: sarà infatti possibile visitare la splendida Villa Rosebery a Capo Posillipo che, dal 1957 è una delle residenze in uso alla Presidenza della Repubblica, e pertanto non accessibile al pubblico. Eccezionalmente la villa sarà aperta sabato 28 marzo 2015, con ingresso riservato agli iscritti FAI e con possibilità di iscriversi in loco dalle 10 alle 16 edomenica 29 marzo con ingresso aperto a tutti dalle 10 alle 16. Della villa sarà visitabile il Parco e la Palazzina Borbonica. Dettagli: Villa Rosebery

Alla scoperta dell’Arte Medioevale a Napoli

Una serie di qualificati incontri (da non perdere) per conoscere l’arte medioevale a Napoli inizieranno giovedì 12 marzo e si protrarranno fino al 11 maggio 2015. Gli incontri si terranno in alcune delle più belle chiese di Napoli quali la Chiesa di Santa Maria di Donnaregina, la Chiesa di Sant’Eligio, la Chiesa del Carmine ed al Museo di Capodimonte. Giovedì 26 marzo, ore 10.30-12.30 CHIESA DI SANT’ELIGIO Vinni Lucherini, Università degli Studi di Napoli Federico II e Alessandra Rullo, Soprintendenza SPSAE NapoliDettagli: Arte medievale a Napoli

Quattro passi in discesa lungo la Pedamentina di San Martino

sabato 28 marzo 2015 alle ore 17:00 l’Associazione Culturale SciòNapoli vi invita a fare “quattro passi” lungo il percorso della Pedamentina di San Martino, uno dei percorsi pedonali più noto e antico della città, con lo scopo di illustrarne la storia, e di rilanciare e rivalutare la sua funzione di collegamento che si rivelava fondamentale prima dell’avvento delle moderne funicolari e linee metropolitane. Il viaggio sarà nella storia e nelle tradizioni cittadine, ma anche una preziosa opportunità di fruire di un’invidiabile prospettiva paesaggistica, ristabilendo un più stretto rapporto con la natura. Il Panorama mozzafiato che Napoli spesso offre spesso viene solo “guardato” maniera distratta, e non realmente “osservato”, senza la vera consapevolezza della sua ricchezza e unicità. Intendiamo questo percorso, come un primo passo volto alla riqualificazione e rivalutazione del nostro panorama e del nostro ricco scenario urbano; ogni viaggio, per quanto lontano possa giungere, comincerà sempre con un primo passo … e quindi perché non cominciare a farne “quattro” con noi?. Appuntamento : ORE 17:00 – Piazzale San Martino (si prega di arrivare con 10 minuti di anticipo). Le prenotazioni si chiuderanno alle 14:00 del giorno 28-03-2015. contributo organizzativo non soci: € 6,00 (Quota comprensiva di iscrizione); soci: € 5,00; over 14 (fino a 18 anni) – over 65 – studenti: € 5,00; under 14 : gratuito. La prenotazione è obbligatoria. Info 3333370769 – 3487333581 – 3271585555

Il Complesso Monumentale di S. Maria Regina Coeli

Sabato 28 marzo 2015 l’Associazione Assodipendenti TerramiaNapoli propone una suggestiva e interessante visita al Complesso Monumentale di S. Maria Regina Coeli. Nel 1590 alcune canoniche lateranensi, persa la loro sede a causa di un terremoto nel 1561, si insediarono nel Palazzo Montalto sito presso il monastero di San Gaudioso; la preesistente dimora fu trasformata in un nuovo convento intitolato a Maria Regina Coeli. La chiesa venne costruita nel tardo XVI secolo, e conserva ancora l’originaria facciata rinascimentale, mentre il suo interno mostra i segni della continua opera di abbellimento operata tra il XVI e il XIX secolo, tra cui pregevoli opere di Massimo Stanzione e Luca Giordano. La visita comprenderà, oltre la chiesa, il chiostro e la farmacia all’interno dell’annesso convento.Appuntamento ore 10,00: davanti all’ingresso della chiesa di S. Maria Regina Coeli. Durata : ore 1,30 circa. Contributo soci euro 8, non soci euro 10. (Assodipendenti-TerramiaNapoli è solita destinare una parte del contributo versato dai partecipanti  per le opere di mantenimento e restauro del Complesso Monumentale di S.Maria Regina Coeli) Assodipendenti cell: 3386702541 – Tel:081.19463799- 081.6140920 ( Dopo le ore 17,30)

Amori napoletani. Passeggiando d’amore al centro storico

Domenica 29 marzo 2015 l’Associazione Megaride ci propone un itinerario che svelerà ai partecipanti il fascino di una Napoli vista con gli occhi dell’amore: il percorso avrà inizio con la visita alla chiesa di San Lorenzo Maggiore, eretta per volere di Carlo d’Angiò là dove sorgeva una preesistente chiesa paleocristiana, straordinario esempio dello stile gotico francese a Napoli. Qui, il Sabato Santo del 1336, un giovane Boccaccio incontrò e si innamorò di Maria d’Aquino, figlia di Roberto d’Angiò, che ricorderà sempre nei suoi poemi con il nome di Fiammetta. Passando per il Convento di San Gregorio Armeno e piazzetta Nilo, accompagnati dalla leggenda sulla nascita della sfogliatella napoletana e dalla triste storia di donna Albina, Donna Regina e donna Romita, raggiungeremo piazza San Domenico. Qui scopriremo la tragica vicenda di Maria D’Avalos, la più bella signora di Napoli, consumatasi nel palazzo Sansevero, e la leggenda della Sirena Partenope e del suo amore Cimone, rappresentata sulla guglia di San Domenico, opera seicentesca di Cosimo Fanzago. Percorrendo via Tribunali scopriremo la storia d’amore tra Alfonso d’Aragona e la diciottenne Lucrezia d’Alagno, conosciuta durante la festa di San Giovanni nel 1448 tra i vicoli del centro antico. Appuntamento: ore 11,00 ingresso della chiesa di san Lorenzo Maggiore, piazza San Gaetano; inizio alle ore 11.15. Il costo è: € 6,00. Per gli Associati Megaride è € 5,00 Prenotazione Obbligatoria MEGARIDE Tel. 3481149647

Visite guidate nei luoghi più belli di Napoli

Per i prossimi mesi di marzo, aprile e maggio 2015 si svolgeranno delle interessanti visite guidate promosse dall’Associazione Amici di Capodimonte Onlus in alcuni dei luoghi più belli di Napoli.Tutte le visite in programma saranno curate dagli storici dell’arte e dai funzionari della Soprintendenza per il polo museale di Napoli e saranno a contributo libero di partecipazione a sostegno delle attività dell’Associazione. Sabato 28 marzo ore 16.00 – Sotterranei gotici di San Martino – a cura di Rita Pastorelli  Dettagli : visite nei luoghi più belli di Napoli

Cose mai viste: i luoghi nascosti della Reggia di Caserta

Delle interessanti visite speciali, alla scoperta dei luoghi nascosti e delle curiosità del Palazzo Reale di Caserta, si svolgeranno a pagamento il 29 marzo 2015 alle 10,30 e 11,30 alla scoperta della volta ellittica e dei sottotetti della Reggia di Caserta, con le coperture dello Scalone d’onore, degli Appartamenti storici e degli alloggi utilizzati dai militari durante la seconda guerra mondiale. Cose effettivamente mai viste dal normale pubblico che visita la bellissima Reggia. Dettagli: cose mai viste alla Reggia

Visite guidate sul Vesuvio

Ultima visita guidata sul Vesuvio per il mese di marzo 2015 dall’Associazione Culturale “Vesuvio Natura da Esplorare29 Marzo 2015 – L’eruzione del 1944 con giro completo del Gran Cono. Un escursione mozzafiato lungo tutto il bordo craterico del Gran Cono del Vesuvio. Si parte dalla Biglietteria del Parco a quota 1000m e si raggiunge quota 1170m attraverso sentieri e tornanti molto panoramici che consentono di ammirare l’antico vulcano del Monte Somma separato dal Vesuvio dalla Valle del Gigante ed il Colle Umberto sede dell’Osservatorio Vulcanologico Vesuviano, il primo in Italia fondato nel 1841. Poi si raggiunge quota 1281m slm proprio sulla cima del cono del vulcano e successivamente dalla Capannuccia si scende sul versante sud orientale del vulcano. Tipologia– media, lunghezza- Km 4, Durata- 4h comprese soste / Appuntamento: ore 9:30 LabAMV Via Osservatorio 55 Ercolano/ prezzo euro 25 per i soci.  Dettagli: visite sul Vesuvio

Visite gratuite alla chiesa di San Diego all’Ospedaletto

Un “vecchio” gioiello di Napoli torna visitabile da tutti i cittadini: la Chiesa di San Diego all’Ospedaletto, una delle chiese monumentali di Napoli che si trova a via Medina 33.  L’apertura, da Giovedì 12 febbraio 2015, è stata possibile grazie ai volontari del Touring Club Italiano che, nell’ambito del progetto “Aperti per Voi” del TCI  renderanno disponibile la visita della chiesa.Il complesso di San Diego all’Ospedaletto può definirsi senza dubbio “un vero scrigno di storia e ricchezza”, ricco di fascino e di tesori anche se danneggiato da eventi sismici e bellici che distrutto vite ed opere d’arte.La chiesa resterà aperta il giovedì e il venerdì dalle ore 10 alle 17 e il sabato dalle ore 10 alle 13. Dettagli: Chiesa di San Diego

Le luci di Dentro alle Catacombe di San Gennaro

Ultima settimana (fino al 29 marzo 2015) per vedere l’eccezionale spettacolo multimediale si terrà tutti i venerdì, sabato e domenica alle Catacombe di San Gennaro. Le celebri Catacombe di Capodimonte si illumineranno la sera dei weekend con “Le luci di dentro”,  un’esperienza realmente unica tra visita guidata e un viaggio per luci, suoni e immagini .Dettagli Le luci di dentro

Food and Art Tour, visite e bontà di Porta Capuana

Continuano i “Food and art” i percorsi turistico-gastronomico tra le meraviglie della zona di Porta Capuana. Già l’anno scorso i tour di Food and Art ci hanno fatto (ri)scoprire dei luoghi di grande interesse artistico e culturale unendoli anche alle grandi tradizioni culinarie della zona. Per la  seconda edizione un doppio  tour. Food and art al tramonto: Porta Capuana alle luci della sera & Food and Art Tour del Sabato Dettagli Food and Art Tour. 

ARTE E CULTURA   

#museumweek napoli madre

La #MuseumWeek su Twitter approda anche a Napoli

Dal 23 al 29 marzo 2015, anche il Museo MADRE di Napoli celebra la cultura sul web partecipando alla “settimana internazionale dei musei”  della  #MuseumWeek. La settimana propone l’hashtag #MuseumWeek e degli hashtag giornalieri dedicati ad alcuni temi (#secretsMW, #souvenirsMW, #architectureMW, #inspirationMW, #familyMW, #favMW e #poseMW). Seguendoli ogni giorno gli appassionati d’arte potranno vivere un’esperienza unica, che li connetterà direttamente con i musei, le opere e le collezioni, in un modo interattivo. Dettagli: #MuseumWeek

Book & The: incontri letterari sorseggiando un tè

Un modo nuovo e conviviale di incontrare degli scrittori e i loro appassionati lettori, sorseggiando del te, gustando pasticcini e divertendosi con i libri ci viene presentato a Napoli da Scrittura & Scritture. Una seconda edizione per conoscere cinque libri in cinque incontri che si terranno il giovedì pomeriggio presso la casa editrice Scrittura & Scritture al c.so Vittorio Emanuele a Napoli. Cinque incontri bisettimanali in un vero circolo letterario dove, in compagnia di altri appassionati lettori, sorseggiando vari tipi di tè e mangiando pasticcini, si discute del libro con lo scrittore presente e si finisce a partecipare a dei veri e propri giochi letterari, con simpatici premi in palio. Giovedì 26 marzo Massimo Rossi – “L’ombra del bosco scarno” (il thriller psicologico, un romanzo capace di tenere sveglio il lettore tutta la notte) Dettagli: Book & The

Villa dei Misteri a Pompei riapre al pubblico

E’ senza dubbio un importante appuntamento culturale. Venerdì 20 marzo 2015 riapre al pubblico la splendida Villa dei Misteri di Pompei dopo i lavori per il restauro che sono durati quasi due anni. Conosciuta in tutto il mondo per gli affreschi con i‘misteri dionisiaci’ la villa è stata restaurata negli oltre 90 ambienti di cui è composta, con particolare riguardo alle decorazioni che rivestono le pareti e i pavimenti.Dettagli: riapre Villa dei Misteri.

Prorogata la mostra su Lucio Amelio al Madre 

Proroga fino al 6 aprile 2015 Dalla Modern Art Agency alla genesi di Terrae Motus (1965-1982). Documenti, opere, una storia…” la mostra che il Madre, il Museo d’Arte Contemporanea Donnaregina, dedica a Lucio Amelio il grande gallerista napoletano scomparso nel 1994. Dobbiamo a Amelio se i grandi protagonisti dell’arte contemporanea sono giunti a Napoli durante quei vent’anni, rendendo la città in quel periodo una vera capitale dell’arte contemporanea mondiale.Dettagli Amelio al Madre 

Caffè letterario il sabato mattina al teatro Mercadante

Andranno avanti fino ad Aprile una serie di incontri e reading dal titolo “Di sabato alle 12 al Caffè Némirovsky” che si svolgeranno nel foyer del Teatro Mercadante di Napoli, da gennaio a maggio 2015. SI tratta di incontri sull’opera di Irène Némirovsky che è oggi considerata una delle grandi interpreti della letteratura del Novecento. Riscoperta grazie al romanzo inedito “Suite francese”, pubblicato nel 2004, l’opera della Némirovsky sarà presentata negli incontri di “sabato alle 12” dalle voci di alcune carismatiche interpreti femminili che leggeranno una parte di questi racconti. Il 28 marzo 2015 ore 12.00 Sara Bertelà legge “Il ballo”. Dettagli: Caffè letterario

On stage: scenografi e costumisti a Napoli. 1980-1990

Dal 20 febbraio al 18 aprile 2015 all’Accademia di Belle Arti a Napoli ci sarà una mostra, ad ingresso gratuito, dal titolo “On stage: scenografi e costumisti a Napoli. 1980-1990”. Una bella esposizione che, per la prima volta, premia e fa conoscere chi lavora dietro le quinte impegnandosi duramente e contribuendo in maniera decisiva alla riuscita di spettacoli teatrali e cinematografici. Da vedere. Dettagli: On Stage

Il Museo archeologico Etrusco apre a Napoli

Le sale dell’Istituto paritario Denza di Via Coroglio a Posillipo ospitano dal 18 febbraio il primo museo etrusco di Napoli. Le antichità etrusche esposte sono di proprietà dei Padri Barnabiti e provengono dalla collezione di Padre De Feis raccolte nella seconda metà dell’800: vengono esposti al pubblico dopo un lungo periodo di conservazione e con la volontà dei Padri Barnabiti di Napoli di far fruire alla città di questi preziosi beni. Dettagli: Museo Etrusco

Una mostra sull’imperatore Augusto al Museo Nazionale

Fino al 5 maggio 2015 si terrà al MANN, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli una mostra dedicata all’imperatore Ottaviano Augusto che evidenzierà il particolare legame che Augusto aveva con la nostra regione. La mostra è stata organizzata in occasione del bimillenario della morte avvenuta nel 14 c.C. a Nola e ci presenterà oltre 100 opere, alcune delle quali in mostra per la prima volta ed in gran parte appartenenti al Museo Archeologico di Napoli ma con prestiti anche dal Museo Diocesano di Capua e dal Centro studi Ignazio Cerio.Dettagli: Augusto al MANN

“Luciano De Crescenzo Fotografo” al Nilo Museum Shop

Proroga fino ad Aprile la bella mostra con le foto di Luciano De Crescenzo  al Museum shop Nilo. L’autore di tanti libri su Napoli, ebbe nel 1979 con il famoso “la Napoli di Bellavista” un successo clamoroso grazie anche alle sue 150 eccezionali fotografie. La mostra di 47 di queste foto è stata prorogata fino ad Aprile ed è un’occasione da non perdere per fare un bel viaggio nella memoria della Napoli degli anni 70. Dettagli: la Napoli di Bellavista

90 opere di Vincenzo Gemito in mostra a Capodimonte

90 opere di Vincenzo Gemito, il famoso scultore napoletano morto nel 1929 saranno esposte al museo di Capodimonte fino al 16 luglio 2015 nella mostra “Vincenzo Gemito dal salotto Minozzi al Museo di Capodimonte”. Le opere in esposizione sono disegni, bozzetti, sculture in bronzo e terracotta e fanno parte di una raccolta di ben 372 opere della preziosa collezione Minozzi, che fu acquistata l’anno scorso dal ministero per i Beni culturali. Dettagli Mostra su Gemito 

Incontri di Archeologia al Museo Nazionale

Gli “Incontri di Archeologia“, un ciclo di conferenze e seminari che si terranno al MANN e che  sono giunti al loro ventesimo anno e che richiamano sempre più pubblico. La partecipazione e l’accesso a tutte le sedi degli “Incontri” sono gratuiti. La prenotazione è obbligatoria e, se non diversamente indicato, si effettua telefonando ai numeri 081-4422273 e 081-4422270. Gli incontri sono a cura del Servizio Educativo SBA-NA.Giovedì  26 marzo 2015 ore 15 – Pittori e botteghe. Il metodo morelliano applicato all’archeologia (di Mario Grimaldi)Incontri di Archeologia

Mostra su Leonardo da Vinci al Museo Ferroviario di Pietrarsa

Fino al 31 maggio 2015 il suggestivo Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa ospiterà anche una mostra sulla vita, le opere e le macchine del Genio dell’Umanità, Leonardo da Vinci. In esposizione le macchine di Leonardo da Vinci, riprodotte sia in scala sia a grandezza naturale e realmente funzionanti tali da essere usate. Inoltre saranno esposte riproduzioni dei capolavori e dei codici di Leonardo. La mostra, si intitola “Leonardo da Vinci – il Genio Universale” ed è aperta solo nei weekend. Dettagli Leonardo a Pietrarsa

In mostra a Napoli 70 opere di Hermann Nitsch

 “Azionismo pittorico – eccesso e sensualità” è una mostra che ci consentirà di ammirare, fino al 28 febbraio 2016, per la prima volta in Italia 70 opere di Hermann Nitsch provenienti dal Nitsch Museum di Mistelbach (Vienna). L’esposizione è a cura del critico d’arte tedesco Michael Karrer e propone, negli spazi del Museo Nitsch di Napoli, grandi tele, foto e video delle azioni pittoriche. Dettagli 70 opere di Nitsch.

La scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento 

E’ stata prorogata fino al 31 maggio 2015, la interessante mostra dal titolo” Il Bello o il Vero. La scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento”. presso il Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore. Non sarà ad ingresso gratuito come fino ad ora ma costerà 5 euro. L’esposizione propone per la prima volta al grande pubblico i complessi percorsi e le numerose personalità degli artisti di un secolo non ancora celebrato dalla storia moderna. Attraverso deipercorsi espositivi particolari ed unici, tra alta tecnologia e le bellezze di San Domenico Maggiore, si potranno ammirare le opere di grandi artisti del periodo di fine-inizio secolo.DettagliIl bello e il vero

Torna il tesoro di Napoli. In esposizione la leggendaria Mitra Gemmata

Dopo la splendida mostra “Ori, argenti, gemme e smalti della Napoli angioina”  sui tesori dell’eccezionale periodo angioino, dal 1 gennaio 2015 torna il tesoro di Napoli, in una nuova esposizione nel Museo del Tesoro di San Gennaro. Fino al 21 settembre 2015 in esposizione anche la mitra gemmata con 3694 pietre preziose realizzata nel 1713 dall’orafo Matteo Treglia su commissione della Deputazione. Il museo sarà aperto tutti i giorni dalle 9,00 alle 17,30.  Costo del biglietto ridotto Euro 5,00 Info Via Duomo, 149, Napoli 081 294980 Dettagli Il Tesoro di San Gennaro  

 Foto: Fabiana

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend