Dove fare il bagno a Procida: le spiagge più belle della Capitale della Cultura 2022

Palazzo-DAvalos-procida.jpeg

Acque limpide e sabbia scura, un poco più doppia della sabbia normale che ricorda l’origine vulcanica dell’isola

 

 

Procida è la più piccola, ma forse la più bella, delle tre isole del Golfo di Napoli ed è stata sempre la meno frequentata rispetto alle vicine Ischia e Capri. Quest’anno 2022 Procida è la Capitate Italiana della Cultura e sull’Isola ci sono tantissime iniziative da non perdere. In questi giorni, ad esempio, c’è la bellissima nave scuola “Palinuro” della Marina Militare che può essere visitata gratuitamente con una interessante mostra.

© Napoli da Vivere

Se avete intenzione di visitarla l’isola può essere raggiunta con facilità con i traghetti o con aliscafi  dai porti di Napoli e di Pozzuoli ma anche dall’isola d’Ischia, tutte imbarcazioni che giungono sempre nel porto di Marina Grande dominato dalla fortezza di Terra Murata o Palazzo D’Avalos, e pieno di belle casette colorate e con un’architettura tipica dell’isola.

Molto belle le spiagge dell’isola di Procida bagnate sempre da acque limpide e con una sabbia  scura e un poco più doppia della sabbia normale che ricorda l’origine vulcanica dell’isola: le spiagge di Procida in genere non sono grandi ma vale la pena di andarci e bagnarsi nel mare sempre bello. Per quest’anno i bus sull’isola sono gratuiti.

Marina Grande e le Spiaggie della Sirulenza e della Lingua

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Anna Mincone ‍♀️ (@annamincone_)

La zona di Marina Grande è il porto principale e zona commerciale della città dove si trovano molti negozi e ristoranti e da dove partono le strade per raggiungere tutta l’isola. A pochi passi dalla Marina Grande si trova la spiaggia della Sirulenza, una spiaggia per famiglie con bambini con stabilimenti balneari e vari servizi. con dei bar-ristoranti a disposizione di tutti e facilmente raggiungibile a piedi. Al lato opposto della spiaggia della Silurenza c’è la spiaggia della Lingua che è situata alla sinistra del porticciolo di Marina Grande e non ha la tipica sabbia scura ma ha solo ciottoli e dei fondali più profondi rispetto alle altre spiagge La spiaggia è raggiungibile sia da via Roma ma anche con delle scale panoramiche da via Bartolomeo Pagano.

La Spiaggia della Corricella

E’ la spiaggia che si trova nel posto più bello e caratteristico dell’isola, nel coloratissimo borgo di pescatori della Corricella con il suo piccolo porto, le barche da pesca e la sua architettura del XVIII secolo, con le piccole case colorate sistemate a presepe degradante verso il mare. La spiaggia della Corricella è sabbiosa e raggiungibile solo a piedi seguendo le scalinate che portano verso il mare. Quello che vi lascerà senza fiato è il borgo fatto di casette basse e molto colorate in maniera diversa con tanti ristoranti e locali tipici. Dal Porto si può andare a piedi prendendo la salita per Terra Murata e poi, raggiunta la parte superiore del borgo della Corricella si scende solo a piedi tra le caratteristiche stradine.

La Spiaggia di Chiaia al centro dell’isola

La spiaggia di Chiaia è quella più riparata dal vento per via della conformazione naturale della Baia di Chiaia che la ripara e protegge. E’ di sabbia finissima con il sole fino a tarda ora e una bella vista sul grande Castello di Terra Murata. Si trova al centro dell’isola ed è raggiungibile tramite circa 180 gradini che partono da un vicoletto vicino a piazza Olmo ed è quasi tutta libera con solo due stabilimenti balneari e un ristorante. Dal porto di Marina Grande si può prendere il piccolo autobus per la Marina di Chiaolella e scendere, a metà percorso, a Piazza Olmo.

La Spiaggia di Chiaiolella o di Ciraccio

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giuseppe ¦ Explorer ¦ Naples (@peppnapp)

La spiaggia, con il porticciolo turistico della Chiaiolella, si trovano dall’altro lato dell’isola rispetto alla Marina Grande nelle vicinanze dello splendido isolotto di Vivara, un’oasi naturale non accessibile al pubblico. La spiaggia della Chiaiolella è famosa per la vicinanza al porticciolo e ci sono anche molte strutture turistiche. E’ una spiaggia molto grande, e attrezzata con vari stabilimenti balneari e la lunga spiaggia è chiamata Spiaggia di Ciraccio e nelle vicinanze esistono anche dei campeggi.

La lunga spiaggia si affaccia sull’isolotto di Vivara e su Ischia ed ha fondali bassi con alle spalle una bella macchia mediterranea ed è molto frequentata e piena di sole. Nella zona ci sono varie attività commerciali e alberghi. La zona è raggiungibile dal porto di Marina Grande con il piccolo autobus per la Marina di Chiaiolella.

Spiaggia del Pozzo Vecchio o del Postino

In una piccola baia, a forma di ferro di cavallo, c’è una piccola spiaggetta che si chiama spiaggia del Pozzo Vecchio, ma è forse più conosciuta come la Spiaggia del Postino perché vi sono state girate alcune scene dell’ultimo film con Massimo Troisi. E’ quasi tutta libera con una piccola zona con un piccolo stabilimento. E’ raggiungibile con gli autobus che partono dal porto di Procida di Marina Grande direzione cimitero e poi si prosegue a piedi per 15/20 minuti.

Le Spiagge più belle di Napoli e della Campania che trovi su Napoli da Vivere

© Napoli da Vivere

Di seguito alcuni nostri post già pubblicati sulle belle spiagge di Napoli e della Campania

© 2022 Napoli da Vivere – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend