42 eventi a Napoli per il weekend 14-15 marzo 2015

42-eventi-a-Napoli-per-il-weekend-14-15-marzo-2015.jpg

Weekend tranquillo in città ma sempre con tanti eventi. In attesa del prossimo sabato che rivoluzionerà la città per la visita di Papa Francesco questa settimana tante visite guidate che ci consentono di scoprire, con qualificati accompagnatori, i capolavori della nostra città come la Certosa di San Martino e i sui sotterranei o la splendida chiesa di S.Anna dei Lombardi, cuore del rinascimento toscano a Napoli. Se è bel tempo si può fare una passeggiata su un cavallo tranquillo per i sentieri del Vesuvio e la sera girare tra i tanti locali del centro storico o della zona di chiaia dove c’è sempre tanta musica. Ai decumani la fiera di Pasqua invoglia a vedere le antiche botteghe dei presepi e dell’arte e magari scoprire i tanti localini che stanno aprendo in zona. E poi sempre tante mostre a Napoli e sempre interessanti: nell’apposita sezione ne troverete molte e tutte da vedere. Buon fine settimana a tutti.

CONCERTI

6 concerti nei luoghi più belli di Napoli per il weekend

I concerti di musica classica nel Weekend

Un fine settimana con tanta musica classica in città, tanta buona musica e tante eccezionali esecuzioni,tra cui un recital del pianista Bruno Canino, ed a volte anche con ingresso gratuito.Molti concerti si terranno nelle chiese e nei luoghi più belli e suggestivi di Napoli quali la Chiesa dei Santi Marcellino e Festo, il particolare Monte Manso di Scala, la Chiesa di Santa Caterina da Siena e in tanti altri bellissimi luoghi cittadini. Dettagli Classica a Napoli.

Grande jazz al centro storico

Venerdi’ 13  Marzo 2015 alla Domus Ars santa chiara il trioMazzarino, Fiorovanti, Bagnoli Jazz Songs è il nome del concerto che venerdì 13 marzo si terrà alla Domus Ars di Santa Chiara. I tre grandi musicisti jazz presenteranno i brani tratti dal nuovo cd con in programma musiche di Cole Porter, George Gershwin, Charlie Haden e J. J. Johnson. Tappa del Napoli Jazz Winter. Domus ars via santa chiara  10 napoli  081 3425603- 3388615640  platea € 17.00 Dettagli: Concerti di Marzo

I grandi “amici” di Pino Daniele in Concerto al Moro Jazz Club

Neapolitan power global music, 6 grandi musicisti, molti dei quali suonavano con Pino Daniele nei grandi concerti di fine anno a Napoli saranno per 2 giorni al Moro Jazz Club di Cava de’ Tirreni per un concerto esclusivo con una “band All Stars”. Giovedì 12 e venerdì 13 marzo 2015 due giorni irripetibili con sul palco il Neapolitan Power, tutti musicisti partenopei che hanno fatto la storia della musica Italiana dagli anni 80.Vere icone della musica, che hanno più volte suonato con Pino Daniele e con altri grandi musicisti internazionali: Tony Esposito, Joe Amoruso, Antonio Onorato, Rino Zurzolo, Franco del Prete ed ospite. Rosalia De Souza. Moro Jazz Club Corso Umberto I 56, Cava de’ Tirreni prenotazione consigliata3403939561 — 0894456352 (dopo le 18,00)

Concerti di musica classica al Teatro Diana

La diciannovesima stagione dei concerti cameristici dal titolo “Diciassette e Trenta Classica” si sta svolgendo al Teatro Diana del Vomero. Dopo tante stagioni anche quella del 2015 sarà sempre all’insegna della alta qualità degli artisti, tutti di livello internazionale, che si esibiranno fino al 8 maggio in sette concerti, che inizieranno sempre alle 17,30. Il 13 Marzo 2015 – Fabio Furia, bandoneon e Marcello Melis, pianoforte – Musiche di Piazzolla, Puccini, Brel, Furia Dettagli Classica al Diana

Federimusica concerti gratuiti per studenti della Federico II

Federimusica 2014-2015 è una rassegna di otto concerti di musica classica che si tiene da novembre presso il Chiostro dei Santi Marcellino e Festo, in largo San Marcellino 10, a Napoli. I concerti saranno completamente gratuiti, previo prenotazione, per gli studenti dell’università Federico II ma sono aperti, a pagamento, al pubblico. Prevedono anche una conferenza. Venerdì 13 Marzo 2015 Nicola Verzina Musicologo “Italia-Francia” e Bruno Canino Pianista – Musiche di Busoni, Savinio, Casella, Petrassi, Chabrier, Ravel, Poulenc, Debussy Dettagli: Federimusica

Gospel e canzoni napoletane gratis nelle chiese

Il festival prevede varie iniziative tra cui anche una rassegna gospel e di canzoni napoletane ed italiane che si svolgerà in alcune tra le più belle ed antiche chiese di Napoli e Sorrento tra le festività natalizie e quelle pasquali. La manifestazione segnerà le festività più importanti di questi primi mesi del 2015 con un fitto calendario di eventi. Sabato 14 marzo 2015 ore 20.00 – Chiesa Immacolata al Gesù Nuovo – L’Europa incontra la tradizione russa: musiche barocche del ‘600 e del ‘700 e canti della tradizione russa ortodossa – Corale Polifonica (Grottaferrata – Roma)- Riga Orthodocs Chamber Choir Blagovest (Riga – Lettonia))Dettagli: Gospel

L’UM Trio: alle radici del vero jazz… quello mai sentito

Venerdì 13 marzo alle ore 22.00 il Dejavù di Pozzuoli (Campi Flegrei, 1) ospita una grande serata di jazz con l’Um Trio composto da Umberto Muselli (sax), Pippo Matino (basso) e Dario Guidobaldi (batteria).   Il repertorio spazierà tra brani della tradizione afro-americana rielaborati e composizioni originali che daranno spunto a ritmi calorosi e potenti arricchiti da coinvolgenti e magnetici guizzi strumentali. Il trio è composto da Umberto Muselli: visionario ed esplosivo virtuoso del sax tenore. Pippo Matino: affermato e indiscusso “GURU” del basso elettrico, a livello internazionale. Dario Guidobaldi: sensibile e fine batterista. spontaneità’, calore, estemporaneità’, virtuosismo e simbiosi… un cocktail magico, in una sola parola: jazz!. L’ingresso alla serata è gratuito (free entry) con consumazione obbligatoria. Per chi volesse è poi possibile gustare le specialità preparate dallo chef e dal barman del Dejavù, all’insegna dell’abbinamento insolito tra sapori, consistenze, odori e colori. Per info e prenotazioni: Dejavù via Campi Flegrei, 1, 081 5265902 388.7387532,

Una serata di musica all’Archeobar 

Venerdi’ 13 Marzo 2015 a partire dalle ore 23  La Mansarda Band: La band combina elementi tradizionali del folk americano ad altri più moderni, che non escludono incursioni nell’elettronica. Negli ultimi mesi ha proposto una rilettura dei brani del primo EP in chiave acustica, insieme alle nuove canzoni che in parte già delineano il percorso futuro del gruppo e della sua ricerca. Insomma, una band davvero particolare tutta da ascoltare. Dettagli: ArcheoBAr

BaRRio: cocktail e musica live ai baretti di Chiaia

Il Barrio, music club situato in Vico Satriani 10, si trova nel cuore pulsante e nevralgico della nostra amata Napoli, all’interno del quale  la musica viene prima di tutto, poiché ha la priorità su tutto il resto. Insomma, un locale permeato dall’atmosfera jazz di cui vive  e a sua volta nutre coloro che vi entrano.  La musica, regina e sovrana indiscussa del Barrio. Sabato 14 Marzo: Lelio & Federica Morra. Dettagli: BaRRio

SPETTACOLI

Queen Rock Montreal il concerto dei Queen al cinema

“Queen Rock Montreal”: il concerto dei Queen al cinema

Queen di Freddie Mercury sono stati, dal 1970 in poi, uno dei gruppi importanti sulla scena musicale rock internazionale vendendo circa 300 milioni di dischi. Dal 16 al 18 marzo 2015 sarà possibile rivedere in alcuni cinema della Campania uno dei loro più grandi concerti dal vivo, il live del Forum di Montreal, registrato al Forum di Montreal il 24 novembre del 1981. Dettagli: Queen al cinema

“Dignità Autonome di Prostituzione” al Bellini

Dal 19 Febbraio fino al 15 Marzo, lo spettacolo “Dignità autonome di prostituzione” tornerà in scena al Bellini per divertirvi ed emozionarvi con al sua irriverenza e particolarità. Uno spettacolo davvero interessante che riguarda uno dei teatri più belli che abbiamo a Napoli; torna infatti al Teatro Bellini, a grandissima richiesta, la cosiddetta “Casa chiusa dell’Arte”, un’esperienza teatrale letteralmente fuori dal comune, nella quale gli attori a mo’ di prostitute, sono a completa disposizione dello spettatore.Dettagli:Dignità autonome di prostituzione

Astra Doc: viaggio nel cinema del Reale

Ritorna per il 2015 uno degli appuntamenti cinematografici più attesi in città: Astra Doc la 6° edizione della rassegna di cinema del reale curata da Arci Movie, Parallelo 41, Coinor e Università degli studi di Napoli “Federico II”. Tanti ottimi film in programma nelle serate del venerdì fino a maggio, con proiezioni al cinema Astra di via Mezzocannone 109, Venerdì  venerdì 13 marzo. Alle 21.00.  N-Capace di Eleonora Danco Dettagli:Astra Doc

I migliori eventi teatrali nel weekend

Teatro Augusteo  piazzetta duca d’aosta (funicolare centrale) ,telefono 081/414243  dal 13 al 29 marzo  l’amico del cuore  regia  vincenzo salemme con biagio izzo , francesco procopio    

Teatro Bellini via conte di ruvo , 14 telefono 081/5499688 – dal 19 febbraio al 15 marzo  dignita’ autonome di prostituzione  uno spettacolo di luciano melchionna dal format di betta cianchini e luciano melchionna

Teatro Diana – Via Luca Giordano , 64  Telefono 081/5562754 – dal 4 febbraio al 15 marzo   Sogni e bisogni  con vincenzo salemme scritta e diretta da vincenzo salemme

Teatro Mercadante–   piazza municipio  telefono. 081/5513396 – dal 26 febbraio al 15 marzo  tre sorelle  con gaia aprea, paolo cresta, giacinto Palmarini, Alfonso Postiglione di Anton Cechov, regia Claudio Di Palma

Teatro Sannazaro  via chiaia , 147  telefono. 081/ 411723 – dal 13 marzo  se tocco il fondo sfondo  con simone schettino

Teatro San ferdinando  piazza e. de filippo , 20  Telefono. 081/291878 – dal 10 al 15 marzo dolore sotto chiave di Eduardo De Filippo, regia Francesco Saponaro

[ad name=”Napoli-end”]

EVENTI, FESTE E SAGRE

Sapori in Cornice a Palazzo Zevallos Stigliano

Sapori in Cornice: visite e degustazioni a Palazzo Zevallos  

Lo splendido museo delle Gallerie d’Italia sito nel Palazzo Zevallos Stigliano di via Toledo a Napoli ospiterà tre appuntamenti gastronomici che ci consentiranno di “degustare l’arte”.  Da gennaio a marzo, per un sabato al mese, si terranno degli incontri artistici-culinari. I visitatori saranno prima accompagnati in una visita guidata alla splendida quadreria ed al  Palazzo Zevallos Stigliano, che tra l’altro ospita il Martirio di sant’Orsola l’ultimo dipinto di Caravaggio, e poi sarà data loro la possibilità di degustare piccoli assaggi di alcuni dei prodotti rappresentati su alcune tela grazie a famosi chef. Sabato 14 Marzo 2015: la dispensa contadina di ieri e di oggi a cura di Pietro Parisi, chef contadino di Palma Campania. Chiude il ciclo di visite Pietro Parisi, il cuoco contadino che, partendo dall’opera Natura morta con pani, frutta, selvaggina e pesci di Ruoppolo, mostrerà la tradizione partenopea di antiche lavorazioni fatte a mano: conserve, marmellate, mostarde, legumi in fiasco e verdure sott’olio. Dettagli:Sapori in Cornice

Il Carnevale del Cilento

Il 14-15 marzo 2015 a Palinuro e Marina di Camerota si svolgerà la II edizione del Carnevale del Cilento. Due giorni dedicati alla sfilate,agli spettacoli e al divertimento. Ad organizzare l’evento sono le associazioni Eso Es Palinuro, Marina 3000 e CilentoE20 con il patrocinio dei comuni di Centola e Camerota. Si parte sabato 14 alle ore 14,30 con la sfilata allegorica che attraverserà le strade di Marina di Camerota. Il giorno dopo, domenica 15 Marzo a Palinuro, sfilata e finale con premiazioni. Le due perle della costiera cilentana attendono l’evento che ormai si è affermato come uno dei carnevali piu attesi del territorio. Già noti alcuni temi che caratterizzeranno le sfilate. Il gruppo di Marina di Camerota, ad esempio, ha scelto il tema “La Vida es un Carnival”, il gruppo di Palinuro, invece,proporrà “Music in the World” ,quello di Centola sta preparando la rappresentazione “Centola Comix”,ed infine, S.Severino sfilerà con il “S.P.Q.R”.info https://www.facebook.com/CarnevalenelCilento

Fiera di Pasqua ai Decumani

Fino al 12 aprile nel centro storico e precisamente ai Decumani e a San Gregorio Armeno si svolgerà la “Fiera di Pasqua ai Decumani”  che i giunge quest’anno alla sua quarta edizione e, come sempre, promette di essere suggestiva ed emozionante. L’ iniziativa, che si svolgerà nel periodo pre pasquale, includendo anche le festività pasquali, ha come scopo quello di supportare le attività commerciali e turistiche del centro antico di Napoli e della nostra intera città. L’evento interesserà non solo i Decumani ma anche le piazze più suggestive del centro antico come piazza del Gesù Nuovo, piazza San Domenico Maggiore, piazza San Gaetano, Largo Corpo di Napoli; Piazza dei Girolamini. Ci saranno le botteghe dei pastori aperte, i percorsi del gusto e tante altre attività che accoglieranno turisti e visitatori per far conoscere meglio il nostro centro storico. Dettagli Fiera di Pasqua ai Decumani.

Una passeggiata a Cavallo nel Parco Nazionale del Vesuvio

Una proposta interessante ci viene dal Circolo Ippico Amico Cavallo di Somma Vesuviana. Nella settimana dal 6 al 14 Marzo 2015 si potranno prenotare delle passeggiata a cavallo nel Parco Nazionale del Vesuvio a dei prezzi veramente eccezionali. Le passeggiate si potranno fare durante la settimana, con dei costi veramente bassi, o nel weekend al costo di 20 euro a persona, quanto si spende per una pizza.Il circolo offre delle passeggiata a cavallo nel Parco Nazionale del Vesuvio, in un ambiente protetto di grande interesse storico-geologico, conben 9 sentieri che ci permetteranno di godere delle bellezze del complesso Somma-Vesuvio!.Dettagli: A cavallo sul Vesuvio

Metropoli a Est per conoscere le capitali dell’Asia

Tre appuntamenti particolari incentrati sul cinema e sulla cucina tradizionale ci consentiranno di conoscere le città di Pechino, Tokyo e Mumbai. La breve rassegna si chiama “Metropoli a Est” e ci propone tre incontri cine-gastronomici che si terranno il 18 febbraio, il 4 e il 18 marzo alle 19,30 allo Slash, in Via Bellini 45. La rassegna è proposta dall’associazione culturale Vidyā – Arti e Culture dell’Asia che sarà ospitata per l’occasione diMetropoli a Est dal caffè letterario Slash. Gli incontri, aperti a tutti, saranno condotti da tre amici di Vidyā, che per motivi di studio o lavoro hanno trascorso un periodo della loro vita in queste tre metropoli. Il 18 marzo 2015 – 19,30: Aperi-India  sapori e i profumi della cucina indiana. – 20,00: Mumbai raccontata da Federica Portanova, aspirante architetto – 20,15: Salaam Bombay! di Mira Nair (India, 1988) Dettagli: Metropoli a Est

La Disfida del Soffritto di Maiale 2015

Domenica 15 marzo a Bovino, a 10 Km da Savignano Irpino (AV) ci sarà la nona edizione della Disfida del Soffritto di Maiale, l’evento organizzato da Slow Food. Un’occasione per mettere ‘in circolo’ cibo, cultura ed identità di un tradizionale appuntamento dei Monti Dauni, il tutto nella favolosa cornice del centro storico di Bovino. La manifestazione si svolgerà domenica 15 marzo a partire dalle ore 10.00.  Ai partecipanti sarà offerto un assaggio della “Colazione Contadina” nel corso di una degustazione che si snoderà tra le vie del centro storico di Bovino. Alle ore 13.00 l’appuntamento con il Soffritto di Maiale, il migliore dei quali sarà premiato da una giuria tecnica altamente specializzata. Durante la giornata si effettueranno anche escursioni guidate nel centro storico del paese. Il costo del biglietto per accedere alle consumazioni è di 10 euro per i soci Slow Food e di 15 euro per i non soci. Per i bambini fino a 12 anni l’accesso è gratuito.(NB. Bovino è un antico Borgo a pochi Km da Savignano Irpino ma è in provincia di Foggia.L’evento ci è stato segnalato come evento Sloow Food da non perdere) L’ingresso è riservato a 800 partecipanti. https://www.facebook.com/disfidadelsoffritto/timeline

Mercato dell’usato, antiquariato e artigianato all’ippodromo di Agnano

Ogni domenica si svolge il Mercato dell’Usato dalle ore 6.00 alle ore 14.00 presso l’area esterna adiacente all’ippodromo denominata parcheggio “E” (accesso dal grande piazzale esterno antistante l’ippodromo). Circa 200 gli espositori: non solo usato ma antiquariato e artigianato realizzato su richiesta da maestri artigiani (bijoux, arredi e lavori di falegnameria). Info Associazione Il Mercante in Fiera 338 2893936 oppure 327 1274175. Inizio corse al galoppo ore 14.30.Dettagli Mercato Agnano

VISITE GUIDATE

6 visite guidate da fare in primavera a napoli

Visite guidate nei luoghi più belli di Napoli

Per i prossimi mesi di marzo, aprile e maggio 2015 si svolgeranno delle interessanti visite guidate promosse dall’Associazione Amici di Capodimonte Onlus in alcuni dei luoghi più belli di Napoli.Tutte le visite in programma saranno curate dagli storici dell’arte e dai funzionari della Soprintendenza per il polo museale di Napoli e saranno a contributo libero di partecipazione a sostegno delle attività dell’Associazione. Sabato 14 marzo ore 11.00 – Chiesa dei Santi Severino e Sossio – a cura di Maria Tamajo Contarini. Dettagli : visite nei luoghi più belli di Napoli

Il rinascimento toscano a Napoli: visita a Sant’Anna dei Lombardi

Sabato 14 marzo 2015 con l’associazione culturale Megaride si potrà conoscere una delle chiese più preziose di Napoli quella di Sant’Anna dei Lombardi, nota anche come Santa Maria di Monteoliveto, per la presenza della fontana di Monteoliveto, che si trova in piazzetta Monteoliveto alla fine della salita. Li vicino troviamo lo splendido Palazzo Gravina, sede storica della facoltà di Architettura della Federico II e l’inizio del centro storico con la vicina Piazza del Gesù.La chiesa è considerata una delle più importanti testimonianze del rinascimento toscano a NapoliDettagli:S.Anna dei Lombardi

La Certosa di San Martino e i suoi sotterranei gotici

Domenica 15 marzo Assodipendenti propone la visita alla Certosa di San Martino e soprattutto ai suoi sotterranei gotici, di recente aperti al pubblico. I sotterranei costituiscono i suggestivi e imponenti ambienti delle fondamenta trecentesche della Certosa. Nei lunghi corridoi e negli slarghi sono esposte le opere in marmo della Sezione di sculture ed epigrafi, una raccolta che si è formata attraverso acquisti, lasciti, donazioni, cessioni e depositi tra la fine dell’Ottocento e i primi decenni del Novecento. La visita proseguirà nella chiesa della Certosa, di tipico stampo barocco, caratterizzata dalle decorazioni pittoriche di Francesco Solimena, Domenico Antonio Vaccaro, Luca Giordano, Jusepe de Ribera e per gli interventi architettonici e scultorei di Cosimo Fanzago, e nei suoi due splendidi Chiostri, il chiostro grande e il chiostro dei Procuratori. ” Un viaggio affascinante alla scoperta dei nostri meravigliosi tesori nascosti. L’ accesso alla sezione prevede un percorso articolato ed in parte all’aperto, pertanto, nell’eventualità di condizioni meteorologiche avverse si renderà necessario l’annullamento della visita.  Appuntamento Ore 10,50: raduno di fronte ingresso principale della Certosa ( zona belvedere ). Costi per soci  € 12, non soci euro 15 con biglietto ingresso ai sotterranei e alla Certosa. Massimo di 25 partecipanti. E’ possibile associarsi al momento dell’incontro. Assodipendenti 338 6702541 o 081 61140920 dopo le 17,30

In zattera sotto piazza Plebiscito

Il percorso in zattera sotto Piazza del Plebiscito è disponibile nei weekend. Nella Napoli sotterranea, a quaranta metri di profondità, si può andare in zattera su un fiume, e percorrere un lungo percorso nel più assoluto silenzio. Si tratta di una particolare visita che si può fare solo nei fine settimana in quel tunnel (o galleria) borbonica di cui vi abbiamo parlato più volte. E’ l’ultimo percorso di visita creato nel Tunnel Borbonico ed è ancora più bello e prevede un giro in zattera che trasporta fino a quattordici persone in un fiume a quaranta metri nelle viscere della città.  Si inizia in una antichissima cisterna del seicentesco acquedotto di Napoli e poi in zattera lungo un tunnel abbandonato della ex LTR che nel tempo si è allagato e che parte da via Morelli ed arriva fino a piazza Plebiscito, sotto il palazzo della Prefettura.Dettagli: in Zattera sotto il Plebiscito

Visite guidate sul Vesuvio

Una serie di visite guidate sul Vesuvio sono state organizzate per il mese di marzo 2015 dall’Associazione Culturale “Vesuvio Natura da Esplorare”, tutti appassionati professionisti legati al mondo delle Scienze uniti ad un gruppo di Guide Ufficiali del Parco Nazionale del Vesuvio. Il giorno 15 Marzo 2015 – Il Vesuvio dei Borboni e dei Briganti La lava del versante di sud-ovest, la sylva Mala e la visita alla cappella di Santa Maria del Principio. Viaggio all’interno della Riserva Forestale, denominata “Tirone Alto Vesuvio”, il Piano delle Ginestre, e poi visita  alla chiesa di Santa Maria del Principio con la cappella affrescata della madonna circondata dalla lava ma ancora in piedi. Si parte sempre dal comune di Ercolano presso il LabAMV . Tipologia- facile, lunghezza- Km 8, Durata- 6h comprese soste /Appuntamento: ore 9:30 LabAMV Via Osservatorio 55 Ercolano/ prezzo euro 10 per i soci. Dettagli: visite sul Vesuvio

Visite gratuite alla chiesa di San Diego all’Ospedaletto

Un “vecchio” gioiello di Napoli torna visitabile da tutti i cittadini: la Chiesa di San Diego all’Ospedaletto, una delle chiese monumentali di Napoli che si trova a via Medina 33.  L’apertura, da Giovedì 12 febbraio 2015, è stata possibile grazie ai volontari del Touring Club Italiano che, nell’ambito del progetto “Aperti per Voi” del TCI  renderanno disponibile la visita della chiesa.Il complesso di San Diego all’Ospedaletto può definirsi senza dubbio “un vero scrigno di storia e ricchezza”, ricco di fascino e di tesori anche se danneggiato da eventi sismici e bellici che distrutto vite ed opere d’arte.La chiesa resterà aperta il giovedì e il venerdì dalle ore 10 alle 17 e il sabato dalle ore 10 alle 13. Dettagli: Chiesa di San Diego

Le luci di Dentro alle Catacombe di San Gennaro

E’ stato prorogato fino al 29 marzo 2015 l’eccezionale spettacolo multimediale si terrà tutti i venerdì, sabato e domenica alle Catacombe di San Gennaro fino al 6 gennaio 2015. Le celebri Catacombe di Capodimonte si illumineranno la sera dei weekend con “Le luci di dentro”,  un’esperienza realmente unica tra visita guidata e un viaggio per luci, suoni e immagini .Dettagli Le luci di dentro

Food and Art Tour, visite e bontà di Porta Capuana

Continuano i “Food and art” i percorsi turistico-gastronomico tra le meraviglie della zona di Porta Capuana. Già l’anno scorso i tour di Food and Art ci hanno fatto (ri)scoprire dei luoghi di grande interesse artistico e culturale unendoli anche alle grandi tradizioni culinarie della zona. Per la  seconda edizione un doppio  tour. Food and art al tramonto: Porta Capuana alle luci della sera & Food and Art Tour del Sabato Dettagli Food and Art Tour. 

Aperti al pubblico i Sotterranei Gotici di San Martino

Da qualche giorno è stata annunciata l’apertura dei sotterranei gotici esistenti sotto la Certosa di San Martino. Un area enorme silenziosa e severa, possente ed elegante allo stesso tempo che sostiene, con i suoi enormi pilastri a volte ogivali, tutta la struttura della bellissima Certosa sovrastante. La struttura dei sotterranei sta li da settecento anni e fa parte delle fondamenta del complesso monumentale ed è tutto ciò che rimane dell’imponente stile originario della certosa, all’epoca interamente gotica. Sono visitabili tutti i sabato e le domeniche su prenotazione. Dettagli: Sotterranei San Martino

ARTE E CULTURA

Alla scoperta dell’arte Medioevale a Napoli

Alla scoperta dell’Arte Medioevale a Napoli

Una serie di qualificati incontri (da non perdere) per conoscere l’arte medioevale a Napoli inizieranno giovedì 12 marzo e si protrarranno fino al 11 maggio 2015. Gli incontri si terranno in alcune delle più belle chiese di Napoli quali la Chiesa di Santa Maria di Donnaregina, la Chiesa di Sant’Eligio, la Chiesa del Carmine ed al Museo di Capodimonte. Lunedì 16 marzo, ore 14.00-16.00 – MUSEO DI CAPODIMONTE, II piano, sala 61 Crocifisso ligneo di ignoto scultore campano della seconda metà del XIII secolo Stefano D’Ovidio, Università degli Studi di Napoli Federico II. Dettagli: Arte medievale a Napoli

Prorogata la mostra su Lucio Amelio al Madre 

Proroga fino al 6 aprile 2015 Dalla Modern Art Agency alla genesi di Terrae Motus (1965-1982). Documenti, opere, una storia…” la mostra che il Madre, il Museo d’Arte Contemporanea Donnaregina, dedica a Lucio Amelio il grande gallerista napoletano scomparso nel 1994. Dobbiamo a Amelio se i grandi protagonisti dell’arte contemporanea sono giunti a Napoli durante quei vent’anni, rendendo la città in quel periodo una vera capitale dell’arte contemporanea mondiale.Dettagli Amelio al Madre 

Caffè letterario il sabato mattina al teatro Mercadante

Andranno avanti fino ad Aprile una serie di incontri e reading dal titolo “Di sabato alle 12 al Caffè Némirovsky” che si svolgeranno nel foyer del Teatro Mercadante di Napoli, da gennaio a maggio 2015. SI tratta di incontri sull’opera di Irène Némirovsky che è oggi considerata una delle grandi interpreti della letteratura del Novecento. Riscoperta grazie al romanzo inedito “Suite francese”, pubblicato nel 2004, l’opera dellaNémirovsky sarà presentata negli incontri di “sabato alle 12” dalle voci di alcune carismatiche interpreti femminili che leggeranno una parte di questi racconti. Il 14 marzo 2015 ore 12.00 Gea Martire legge Il calore del sangue. Dettagli: Caffè letterario

On stage: scenografi e costumisti a Napoli. 1980-1990

Dal 20 febbraio al 18 aprile 2015 all’Accademia di Belle Arti a Napoli ci sarà una mostra, ad ingresso gratuito, dal titolo “On stage: scenografi e costumisti a Napoli. 1980-1990”. Una bella esposizione che, per la prima volta, premia e fa conoscere chi lavora dietro le quinte impegnandosi duramente e contribuendo in maniera decisiva alla riuscita di spettacoli teatrali e cinematografici. Da vedere. Dettagli: On Stage

Il Museo archeologico Etrusco apre a Napoli

Le sale dell’Istituto paritario Denza di Via Coroglio a Posillipo ospitano dal 18 febbraio il primo museo etrusco di Napoli. Le antichità etrusche esposte sono di proprietà dei Padri Barnabiti e provengono dalla collezione di Padre De Feis raccolte nella seconda metà dell’800: vengono esposti al pubblico dopo un lungo periodo di conservazione e con la volontà dei Padri Barnabiti di Napoli di far fruire alla città di questi preziosi beni. Dettagli: Museo Etrusco

Una mostra sull’imperatore Augusto al Museo Nazionale

Fino al 5 maggio 2015 si terrà al MANN, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli una mostra dedicata all’imperatore Ottaviano Augusto che evidenzierà il particolare legame che Augusto aveva con la nostra regione. La mostra è stata organizzata in occasione del bimillenario della morteavvenuta nel 14 c.C. a Nola e ci presenterà oltre 100 opere, alcune delle quali in mostra per la prima volta ed in gran parte appartenenti al Museo Archeologico di Napoli ma con prestiti anche dal Museo Diocesano di Capua e dal Centro studi Ignazio Cerio.Dettagli: Augusto al MANN

“Luciano De Crescenzo Fotografo” al Nilo Museum Shop

Proroga fino ad Aprile la bella mostra con le foto di Luciano De Crescenzo  al Museum shop Nilo. L’autore di tanti libri su Napoli, ebbe nel 1979 con il famoso “la Napoli di Bellavista” un successo clamoroso grazie anche alle sue 150 eccezionali fotografie. La mostra di 47 di queste foto è stata prorogata fino ad Aprile ed è un’occasione da non perdere per fare un bel viaggio nella memoria della Napoli degli anni 70. Dettagli: la Napoli di Bellavista

90 opere di Vincenzo Gemito in mostra a Capodimonte

90 opere di Vincenzo Gemito, il famoso scultore napoletano morto nel 1929 saranno esposte al museo di Capodimonte fino al 16 luglio 2015 nella mostra “Vincenzo Gemito dal salotto Minozzi al Museo di Capodimonte”. Le opere in esposizione sono disegni, bozzetti, sculture in bronzo e terracotta e fanno parte di una raccolta di ben 372 opere della preziosa collezione Minozzi, che fu acquistata l’anno scorso dal ministero per i Beni culturali. Dettagli Mostra su Gemito 

Incontri di Archeologia al Museo Nazionale

Gli “Incontri di Archeologia“, un ciclo di conferenze e seminari che si terranno al MANN e che  sono giunti al loro ventesimo anno e che richiamano sempre più pubblico. La partecipazione e l’accesso a tutte le sedi degli “Incontri” sono gratuiti. La prenotazione è obbligatoria e, se non diversamente indicato, si effettua telefonando ai numeri 081-4422273 e 081-4422270. Gli incontri sono a cura del Servizio Educativo SBA-NA.Giovedì 12 marzo 2015 ore 15 – La Civiltà Persiana antica versus il mondo Greco-Romano tra Archeologia e Storia: analogie e differenze (di Bruno Genito)Incontri di Archeologia

Mostra su Leonardo da Vinci al Museo Ferroviario di Pietrarsa

Fino al 31 maggio 2015 il suggestivo Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa ospiterà anche una mostra sulla vita, le opere e le macchine del Genio dell’Umanità, Leonardo da Vinci. In esposizione le macchine di Leonardo da Vinci, riprodotte sia in scala sia a grandezza naturale e realmente funzionanti tali da essere usate. Inoltre saranno esposte riproduzioni dei capolavori e dei codici di Leonardo. La mostra, si intitola “Leonardo da Vinci – il Genio Universale” ed è aperta solo nei weekend. Dettagli Leonardo a Pietrarsa

In mostra a Napoli 70 opere di Hermann Nitsch

 “Azionismo pittorico – eccesso e sensualità” è una mostra che ci consentirà di ammirare, fino al 28 febbraio 2016, per la prima volta in Italia 70 opere di Hermann Nitsch provenienti dal Nitsch Museum di Mistelbach (Vienna). L’esposizione è a cura del critico d’arte tedesco Michael Karrer e propone, negli spazi del Museo Nitsch di Napoli, grandi tele, foto e video delle azioni pittoriche. Dettagli 70 opere di Nitsch.

La scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento 

E’ stata prorogata fino al 31 maggio 2015, la interessante mostra dal titolo” Il Bello o il Vero. La scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento”. presso il Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore. Non sarà ad ingresso gratuito come fino ad ora ma costerà 5 euro. L’esposizione propone per la prima volta al grande pubblico i complessi percorsi e le numerose personalità degli artisti di un secolo non ancora celebrato dalla storia moderna. Attraverso deipercorsi espositivi particolari ed unici, tra alta tecnologia e le bellezze di San Domenico Maggiore, si potranno ammirare le opere di grandi artisti del periodo di fine-inizio secolo.DettagliIl bello e il vero

Torna il tesoro di Napoli. In esposizione la leggendaria Mitra Gemmata

Dopo la splendida mostra “Ori, argenti, gemme e smalti della Napoli angioina”  sui tesori dell’eccezionale periodo angioino, dal 1 gennaio 2015 torna il tesoro di Napoli, in una nuova esposizione nel Museo del Tesoro di San Gennaro. Fino al 21 settembre 2015 in esposizione anche la mitra gemmata con 3694 pietre preziose realizzata nel 1713 dall’orafo Matteo Treglia su commissione della Deputazione. Il museo sarà aperto tutti i giorni dalle 9,00 alle 17,30.  Costo del biglietto ridotto Euro 5,00 Info Via Duomo, 149, Napoli 081 294980 Dettagli Il Tesoro di San Gennaro  

 Fotografo: Gennaro Visciano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend