Jorit realizza un nuovo straordinario murale su Maradona a Quarto | Street Art a Napoli

maradona-jorit-quarto-2-e1610090004323.jpg

Un nuovo e bellissimo murale di Jorit Agoch dedicato a Maradona nella “sua” Quarto per avere “Diego a casa”. Un’altra grande opera di Jorit dedicata al Pibe de Oro

 

 

Dopo il capolavoro realizzato da Jorit Agoch a San Giovanni a Teduccio a via Taverna del Ferro, il grande “Maradona”, il Dios Umano, il bravo artista napoletano di madre olandese, propone un nuovo ritratto di Diego Armando Maradona nella sua Quarto, la cittadina flegrea vicinissima a Napoli.

Il pittore dei grandi volti, che ha realizzato tante altre bellissime opere in città e nel mondo, ripropone, dopo aver avuto tante richieste, un grande ritratto di Diego Armando Maradona nella sua Quarto,

Il nuovo lavoro si trova sulla facciata di un palazzo di un quartiere popolare di Quarto e Jorit spiega sui social la sua scelta:

Me lo hanno chiesto in tanti e non solo dall’Italia ma dopo quello di San Giovanni a Teduccio che senso avrebbe avuto farne un altro? Quarto è un paese sperduto nella periferia di Napoli, ma per me Quarto significa casa e avere Diego a casa mi fa stare un pò meglio. Solo qui ha senso. Giorno 1′ si inizia …”.

I messaggi segreti di Jorit sotto l’opera

Ed anche stavolta Jorit lascia un suo messaggio sotto l’opera, un messaggio che sarà coperto dal bellissimo ritratto e ci spiega l’idea del grande ritratto del Pibe de Oro:

Tu lo chiamo dio ma io non lo conosco, vive in cielo il tuo dio e noi siamo in un fosso, il mio D10 non giustifica le contraddizioni, lui si schiera e combatte, non rimanda al domani, lui non deve incarnare le mie aspirazioni lui mangia con me procediamo a tentoni. Tu lo chiami dio, ma il mio D10 non vive in cielo non sa neanche volare se ho bisogno di lui non lo devo pregare non divide le acque non moltiplica i pani il mio D10 è la mia pancia e muove lei le mani.”

L’ultima frase è una frase che disse tanto tempo fa Diego Maradona in un’intervistaVoglio diventare l’idolo dei ragazzi poveri di Napoli, perché loro sono come ero io a Buenos Aires”

Stavolta l’opera di Jorit è diversa. A San Giovanni l’artista ha presentato un Maradona 50enne, con barba e orecchino tipo il Maradona che nel 2010 allenava l’Argentina ai mondiali in Sudafrica. Ma il Pibe di Quarto è un Maradona giovane, ritratto nel pieno della sua attività di calciatore. Il Maradona che fu un mito per intere generazioni di tifosi napoletani e non solo.

Leggi anche: Per conoscere le grandi opere di Jorit e della sua “Human Tribe” | Street Art a Napoli

Gli altri murales dedicati a Diego Armando Maradona a Napoli

A Napoli ci sono molti murale dedicati a Diego Armando Maradona che è da anni nel cuore dei Napoletani. Il Primo grande murale fu realizzato ai Quartieri Spagnoli in Via Emanuele de Deo ed è il primo dipinto da Mario Filardi nel 1990, anno in cui il Napoli vinse il secondo scudetto grazie soprattutto a Maradona.

Nel tempo il murale, realizzato con semplici vernici, iniziò a sbiadirsi e nel 1998, nel punto del muro dov’era la testa di Diego, fu aperta anche una finestra. Un rifacimento fu compiuto a ottobre del 2017, quando il grande street artist argentino Francisco Bosoletti, ha completamente rifatto il volto di questa grande opera.

Un’altra grande opera straordinaria su Diego Armando Maradona si trova nel quartiere di San Giovanni a Teduccio, in via Taverna del Ferro ed è di Jorit Agoch. Poi esiste anche un altro Murale a Napoli nel campetto di calcio dell’Ex Opg Je so pazzo a Materdei.

A pochi giorni dalla morte un altro grande artista napoletano, Nello Petrucci, ha reso omaggio a  Maradona proprio nel suo Tempio: lo stadio San Paolo che è stato da poco dedicato a Maradona cambiando ufficialmente nome.

Poi, il 5 dicembre 2020, L’EAV, la società regionale che gestisce le ex linee della Circumvesuviana, della Circumflegrea e della Cumana, ha inaugurato la rinnovata stazione della Cumana della Mostra, che sarà chiamata “Mostra-Stadio Maradona”. La nuova stazione è  un vero e proprio tempio del Calcio Azzurro e al suo interno contiene due murales di Maradona e tanti altri dei calciatori e degli allenatori che hanno fatto la storia del Napoli.

Murale maradona soccavo

Prima di Natale 2020 l’ultimo, bellissimo, murale dedicato a Maradona. Il lavoro è stato svolto dall’artista Mario Casti che ha realizzato sul muro esterno del vecchio centro Sportivo Paradiso a Soccavo a Napoli, dove si allenava la squadra ai tempi di Diego,  uno splendido Murale che raffigura Maradona seduto sul pallone che osserva sua figlia Dalma che raccoglie margherite.

Maggiori informazioni – pagina ufficiale di Jorit Agoch – foto murale Quarto Facebook Jorit 

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend