Cosa fare gratis a Napoli nel Weekend 26-27 gennaio 2019

Cosa-fare-gratis-a-Napoli-nel-Weekend-26-27-gennaio-2019.jpg

© Germana Parisi

Tanti eventi e cose da fare gratis e tanti luoghi da visitare sempre gratuitamente nel Weekend del 26-27 gennaio 2019 a Napoli  

 

 

A Napoli ci sono sempre tante cose da fare, in particolare nel weekend. Di seguito vi indichiamo alcuni degli eventi gratuiti più interessanti.

Una guida alle cose gratuite da fare nel weekend con le proposte più interessanti per fare qualcosa in città in particolare nei weekend. Domani uscirà anche una guida per gli eventi gratuiti nelle vicinanze di Napoli.

Ritratto di Mozart

Eventi gratuiti ed a pagamento per il mese della conversazione a Napoli

Fino al 17 febbraio 2019 si svolgerà a Napoli il mese della conversazione, proposto dal Comune con tanti eventi, appuntamenti di cultura e di socialità, occasioni di incontro ecc Eventi sia gratuiti che a pagamento. Gli eventi del weekend 26-27 gennaio. Napoli città della Conversazione.

Mozart Napoli 2 Days, due giorni di musica gratuita a Napoli

Sabato 26 e Domenica 27 Gennaio 2019 si terrà la seconda edizione di Mozart Napoli 2 Days, due giorni di musica interamente dedicati a  Wolfgang Amadeus Mozart. L’evento si svolgerà al Circolo Ufficiali della Marina Militare di Napoli, in via Cesario Console. Concerti gratuiti a Napoli  

Laboratori di disegno gratuiti a Capodimonte

Anche quest’anno fino al 18 maggio 2018 si terranno dei laboratori di disegno gratuiti a cura dell’artista francese Caroline Peyron, nel Museo di Capodimonte. Prossimo incontro 26 gennaio 2019  Laboratori di disegno gratuiti a Capodimonte

Concerti gratuiti a Palazzo Zevallos a Napoli 

Nello splendido palazzo su via Toledo fino al 17 marzo 2109 si terranno otto appuntamenti domenicali cura del Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli.Prossimo concerto gratuito 27 gennaio. E’Aperto a Tutti quanti 

Il sabato della fotografia 2019 alla Sala Assoli: incontri gratuiti

Inizia ” Il sabato della fotografia 2019 – 4° Edizione, ciclo di incontri e workshop che, si terranno in Sala Assoli (vico Lungo Teatro Nuovo, 110 Napoli) a partire dal 26 gennaio. Gli incontri sono ad ingresso gratuito, l’orario di inizio è fissato per le 11.30.. Un ciclo di incontri sul linguaggio fotografico e sulla cultura visiva anche in relazione con altri linguaggi artistici con i protagonisti della fotografia italiana. Sabato 26 Gennaio: Matteo Basile Maggiori informazioni

Macchina fotografica

Da vedere: un grande murale di Jorit a Scampia  dedicato a Pasolini

Un nuovo grande murales di Agor Jorit, lo street artist napoletano di origini olandesi dedicato a Pier Paolo PasoliniJorit lo ha dipinto sulla facciata di un palazzo all’uscita della stazione della metropolitana di Piscinola-Scampia, linea 1. Un grande murale di Jorit a Scampia

Betadine+Bic: mostra a San Severo al Pendino

Betadine+Bic vuole curare l’assuefazione dalle immagini di reportage che ci giungono ormai quasi solo dai social network. Si traccia così un percorso tra vecchie e nuove causes con l’intento di riportare quella percezione di solidarietà solida in un’era digitale che liquida le immagini prodotte alla velocità della luce. Aperta fino al 5 febbraio.  Il 18 gennaio, il 26 gennaio e il 2 febbraio, alle ore 17:00, le opere saranno raccontate dal reading teatrale di Laura Borrelli e dal piano di Benedetta Clemente. Ingresso Libero Betadine+Bic: mostra a San Severo al Pendino

Una passeggiata nel parco della Villa Floridiana al Vomero

La Villa Floridiana con i suoi otto ettari è tra i parchi più belli di NapoliL’ingresso alla villa è libero al Museo è a pagamento. Sulla collina del Vomero, dalle sue terrazze si gode un incantevole panorama sul golfo. Ristrutturata nel 1819 per la duchessa di Floridia, moglie morganatica di re Ferdinando I di Borbone (cioè che non avrebbe avuto i titoli e privilegi del marito) fu da subito dotata di un enorme parco all’inglese che tuttora occupa una buona parte dell’ex collina “verde “del Vomero. Divisa alla sua morte dagli eredi oggi rimangono due grossi appezzamenti: Villa Lucia, affianco alla funicolare di Chiaia che è privata e la Villa Floridiana, dello Stato, sede del Museo Duca di Martina. Aperta anche la domenica dalle 8:30 alle 14:00. Si entra da Via Cimarosa, 77.

 A Palazzo Zevallos “La collezione di un Principe” con capolavori di Van Dyck, Rubens e Ribera

Gratis per Clienti Banco Napoli e banche gruppo Intesa. Dal 5 dicembre 2018 aprirà a Napoli a Palazzo Zevallos, un’altra grande mostra dal titolo “Rubens, Van Dyck, Ribera. La collezione di un Principe” un grande evento che riporta a Napoli e proprio nello splendido Palazzo Zevallos Stigliano la splendida collezione di opere d’arte appartenuta prima ai Vandeneynden e poi ai Colonna, antichi proprietari dell’edificio. A Palazzo Zevallos “La collezione di un Principe”

 

Visita al castello sul mare di Napoli: Il Castel dell’Ovo       

E’ il simbolo della città. Si trova sull’isoletta di Megaride dove sbarcarono i Cumani,di origine greca, a metà VII secolo a.C. per poi fondare sul Monte Echia il primo nucleo di Partenope. In epoca romana verso il I sec. A.C. sull’isolotto e sul Monte Echia, fu costruita la famosa villa di Lucio Licinio Lucullo. Poi nel V secolo vi si insediarono i monaci cenobiti con dei ma solo con Roberto d’Angiò, Castel dell’Ovo divenne un vero e proprio castello. Oggi sono visibili la Torre Maestra, le celle dei monaci, il refettorio dei cenobiti, la torre Normanna e i ruderi della chiesa del Salvatore. Dalle terrazze e dagli spalti del Castello si gode una vista incantevole del golfo e un panorama unico della città vista dal mare. E’ aperto gratuitamente nei giorni festivi e la domenica dalle ore 9.00  alle ore 14.00 (ultimo accesso ore 13,15) Si trova al Borgo Marinari sul Lungomare di Napoli. Contatti e informazioni: 081 795 4593

Cinema gratuito a Capodimonte

Fino al 28 marzo 2019 nell’ultimo giovedì di ogni mese, cinema gratuito al Museo di Capodimonte a Napoli nell’Auditorium del Museo di Capodimonte. Prossimo Giovedì 31 gennaio 2019 ore 20.00 – Bella e perduta di Pietro Marcello  (2015) Dettagli: cinema gratis a Capodimonte

 #Cinescoperta 2019:  i Film Francesi gratuiti al Grenoble

Riparte la rassegna gratuita #Cinescoperta 2019 che all’Istituto Francese Grenoble di Napoli, ogni mercoledì pomeriggio, ci propone dei bei film francesi in versione originale sottotitolati in italiano. L’ingresso è libero. 30 gennaio – L’enfance nue di Georges Pialat. #Cinescoperta al Grenoble

Incontri di Archeologia gratis al MANN di Napoli

Incontri di Archeologia al Museo archeologico nazionale ritorna fino a maggio. La partecipazione è gratuita previa prenotazione obbligatoria, Prossimo appuntamento 24 GENNAIO– La vite e l’archeologo   Incontri gratuiti di Archeologia

Rassegna di film gratuiti di Robert Bresson all’Asilo Filangieri

Fino al 14 febbraio 2019 si terrà un’interessante rassegna gratuita dei film di Robert Bresson a San Gregorio Armeno, nei locali dell’ex Asilo Filangieri. Un grande maestro del cinema del Novecento. 24 gennaio 2019 – Così bella, così dolce. L’invenzione del silenzio,

Mouchette – Tutta la vita in una notte Bresson

Al Virgiliano a vedere i panorami mozzafiato di Napoli

È sulla sommità del Capo Posillipo, sullo sperone di roccia più sporgente, ed è un parco da dove si godono panorami mozzafiato, tutti diversi, a seconda del punto in cui ci si trova. Si vede di tutto a 150 metri sul livello del mare: seguendo la strada di destra all’ingresso si ammirano Nisida, Bagnoli, Capo Miseno, Procida, Ischia, il golfo di Pozzuoli, l’Eremo dei Camaldoli e poi, proseguendo oltre la punta, il golfo di Napoli, il Vesuvio, Sorrento, Capri e la Baia di Trentaremi con i suoi resti archeologici oltre a bellissime e ripide pareti rocciose a strapiombo sul mare. Si estende su circa 92.000 mq ed è pieno di piazzole panoramiche: è stato rinnovato in tutto, dalle pavimentazioni  agli arredi,dall’illuminazione all’anfiteatro fino al campo sportivoche si trova al centro del parco. E’ aperto tutti i giorni gratuitamente dalle 8 ad un ora prima del tramonto e d’estate anche di sera. Si trova a Posillipo in Viale Virgilio.

 Una passeggiata nel Parco di Capodimonte

Il Parco del Museo di Capodimonte è aperto gratuitamente anche nei Weekend. Il Museo è a pagamento. Il parco è ampio un centinaio di ettari ed è lo spazio verde più grande a Napoli. Si puo passeggiare su cinque viali principali da cui si raggiungono varie zone tra cui il Palazzo reale ora Museo di Capodimonte, il Casino dei Principi, Palazzo Palazziotti, le scuderie e la chiesa di San Gennaro. Il parco è aperto  dalle 8 alle 17 circa ed è in via Via Miano, 4, Napoli Contatti e informazioni: 081 741 0080 

Apertura gratuita di chiese monumentali a Napoli Domenica 27 gennaio 2019

  • San Pietro a Maiella – via San Pietro a Maiella 4 – ore 10,30 – 12,30
  • San Lorenzo Maggiore – Piazza San Gaetano – ore 9,30 – 18,30
  • Chiesa Santa Caterina a Formiello– P.zza E. De Nicola 49 – ore 9,00 – 14,00
  • Basilica di Santa Chiara– via Benedetto Croce/ via Santa Chiara 49/c – ore 8,00 – 13,00/ 16,30 – 20,00
  • Chiesa di San Domenico Maggiore– Piazza San Domenico Maggiore 8/a – ore 8,00 – 20,00
  • Chiesa San Giorgio Maggiore– via Duomo, 237/a/ Piazzetta Crocella ai Mannesi – ore 9,00 – 13,00
  • Chiesa di Santa Maria Coeli – largo Regina Coeli ore 11,00 – 12,00
  • Chiesa dei SS. Apostoli – largo Ss. Apostoli 9 ore 9,00 – 13,00
  • Santa Maria del Carmine Maggiore– Piazza del Carmine 2 – ore 9,00 – 14,00/ 17,00 – 20,00
  • Chiesa di Sant’ Eligio Maggiore – Piazza Sant’ Eligio 4 – ore 9,00 – 13,00
  • Chiesa di Santa Maria Egiziaca a Forcella – Corso Umberto I – 190 – ore 9,00 – 13,00
  • Chiesa dei Santi Cosma e Damiano – Piazza Nolana 18 – ore 9,00 – 13,00
  • Chiesa di San Pietro ad Aram – Corso Umberto I – 292 – ore 9,00 – 13,00
  • Chiesa di San Paolo Maggiore – Piazza San Gaetano – ore 9,00 – 13,00

 N.B. Durante le Celebrazioni Liturgiche sono sospese eventuali visite. Potrebbero esserci variazioni agli orari comunicati

ALTRE COSE DA FARE E DA VEDERE GRATIS A NAPOLI MA DURANTE LA SETTIMANA

Napoli è una città ricca di luoghi e monumenti bellissimi e molti di questi si possono visitare gratis. Sono località dove si è fatta la storia di questa grande capitale del Mezzogiorno come il bellissimo Castel dell’Ovo, dove, nel IX secolo a.C., dei coloni greci fondarono il primo insediamento di Partenope, o come il Duomo di Napoli dove si conservano le reliquie di San Gennaro o come il particolarissimo Cimitero delle Fontanelle uno dei luoghi più affascinanti e misteriosi di Napoli. Di seguito troverete tanti siti bellissimi della città da scoprire gratuitamente.

I luoghi più belli di Napoli da vedere gratis durante la settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend