L’apparizione di Cristo ai discepoli di Van Dyck a Palazzo Zevallos Stigliano

Lapparizione-di-Cristo-ai-discepoli-di-Van-Dyck-a-Palazzo-Zevallos-Stigliano.jpg

La mostra “La collezione di un Principe” arriva a Palazzo Zevallos a Napoli con tanti capolavori come quello di Van Dick ed anche “il Banchetto di Erode” di Rubens che vedete in copertina 

 

 

Dal 5 dicembre 2018 arriverà  a Palazzo Zevallos di Napoli, una grande mostra dal titolo Rubens, Van Dyck, Ribera. La collezione di un Principe.

Un grande evento che riporta a Napoli e proprio nello splendido Palazzo Zevallos Stigliano la straordinaria collezione di opere d’arte appartenuta prima ai Vandeneynden e poi ai Colonna, antichi proprietari dell’edificio che si erge su via Toledo.

Palazzo Zevallos Stigliano Napoli

Tanti capolavori che facevano parte di una raccolta che comprendeva opere di Rubens, Mattia Preti, Van Dyck e Ribera, che saranno ricomposte per la prima volta rievocando la storica collezione dei Colonna in occasione della mostra.

L’evento si terrà dal 5 dicembre al 7 aprile 2019 e nella mostra ci saranno in particolare anche due grandi capolavori che potremo ammirare da vicino:  l’Apparizione di Cristo ai discepoli di Anton van Dyck, e il Banchetto di Erode di Rubens.

Il capolavoro di Van Dyck a Napoli dalla Russia

Tra le grandi opere che potremo ammirare a Napoli a Palazzo Zevallos troveremo anche il capolavoro di Anton van Dyck “L’apparizione di Cristo ai discepoli’ esposto stabilmente in Russia al prestigioso Museo Ermitage di San Pietroburgo.

Il quadro di Van Dyck, considerato un vero capolavoro, arriverà a Napoli grazie ad un accordo tra Le Gallerie d’Italia di Intesa Sanpaolo e l’Ermitage di San Pietroburgo. Van Dyck realizzò l’Apparizione di Cristo ai discepoli tra il 1625 e il 1626 durante il suo soggiorno in Italia. Un capolavoro dai colori delicati che, tra luce e ombra, esalta il dramma della sofferenza di Gesù.

Palazzo Zevallos Stigliano è oramai un grande museo cittadino

Palazzo Zevallos è oramai un grande museo cittadino e nel 2017 è stato visitato da ben  170.000 tra napoletani e turisti con un bellissimo allestimento che presenta oltre 120 opere, con tanti capolavori riguardanti la città di Napoli dal Seicento sino ai primi anni del Novecento.

Oltre allo splendido Martirio di Sant’Orsola di Caravaggio, anzi l’ultimo Caravaggio perché dipinto del grande maestro a poche settimane dalla sua drammatica morte, il Palazzo conserva anche tanti altri capolavori.

Ci sono infatti Giuditta decapita Oloferne del fiammingo Louis Finson che sembra sia una copia di un quadro del Caravaggio oramai perduto e poi tanti altri meravigliosi quadri di Francesco Solimena, Artemisia Gentileschi, Luca Giordano, Bernardo Cavallino e tanti altre opere di grandi artisti come Gemito. Maggiori informazioni su Palazzo Zevallos

La collezione di un Principe: prezzi, orari e date

  • Quando: Dal 6 dicembre 2018 al 7 aprile 2019.
  • Aperture straordinarie: 8, 17, 24, 26 e 31 dicembre 2018- 1 e 6 gennaio 2019
  • Dove:  Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano Via Toledo 185 Napoli
  • Orari – Da martedì a venerdì dalle 10:00 alle 19:00 (ultimo ingresso alle 18:30). Sabato e domenica dalle 10:00 alle 20:00 (ultimo ingresso alle 19:30). Chiuso il lunedì.
  • Prezzo biglietto: Biglietto congiunto mostra e collezioni permanenti: intero: 5€ – ridotto: 3€  Ingresso gratuito per convenzionati, scuole, minori di 18 anni, clienti e dipendenti del Gruppo Intesa Sanpaolo.
  • Contatti e informazioni: Numero verde: 800.454229
  • Sito Ufficiale 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top