Resta con me, la serie tv Rai tutta made in Naples: le anticipazioni della seconda puntata

resta-con-me-finction-5.jpg

Altra bella serie televisiva tutta girata a Napoli che viene trasmessa su RAI 1 in prima serata. La città è protagonista assieme ai suoi vicoli e ad alcuni posti straordinari visti principalmente di notte. Un posto principale nella serie lo ricopre Diego, che è il piccolo Mario Di Leva, che ha avuto un grande successo a Sanremo in un duetto di battute con Amadeus

 

 

Napoli è sempre più protagonista di set di produzioni di film importanti e di fiction per la Tv che vedono le straordinarie bellezze della città a fare da sfondo, o a volte da protagonista, a film e serie di grande successo.

Basti pensare ai I Bastardi di Pizzofalcone, a Mare fuori, che in questi giorni ci propone la terza serie, al Commissario Ricciardi e alle varie serie di Mina Settembre e dell’Amica geniale. solo per fare qualche esempio.

E ora la Rai ci propone una nuova e avvincente serie TV tutta girata nel capoluogo partenopeo. Parliamo di “Resta con me” che vede come protagonista Francesco Arca ed anche il piccolo Mario Di Leva, il simpaticissimo e spigliato bambino che ha scherzato con Amedeus, noto tifoso dell’Inter, al festival di Sanremo di quest’anno regalandogli la maglietta del Napoli, perché “la giù, in fondo alla classifica, faceva freddo”.

Mario Di Leva è figlio d’arte e suo padre è Francesco di Leva , bravo attore nato a Napoli, a San Giovanni a Teduccio, e protagonista di varie commedie rappresentate al teatro Nest e di film di successo come il sindaco del Rione Sanità di Mario Martone, insieme a Massimiliano Gallo, o del grande successo di Nostalgia e di Qui rido io sempre per la regia di Martone, de il bambino nascosto di Roberto Andò e di tanti altri film e serie di successo come Vincenzo Malinconico sempre con Massimiliano Gallo.

Resta con me, la fiction Rai tutta girata a Napoli con la musica di Pino Daniele

“Resta con me” andrà in onda in prima visione su Rai1in 8 puntate da domenica 19 febbraio 2023 ed è una serie tv che si muove tra il poliziesco e la commedia sociale. E’ nata da un soggetto di Donatella Diamanti basato su un’idea di Maurizio De Giovanni e vede la regia di Monica Vullo.

La bella musica di Pino Daniele accompagnerà tutte le 8 puntate cominciando da “Resta cu me”. Tra i protagonisti ci saranno anche Laura Adriani, Antonio Milo, Arturo Muselli, Chiara Celotto, Amedeo Gullà, Raffaella Rea, Liliana Bottone, Angela Ciaburri, Claudia Tranchese, Maria Pia Calzone  e tanti altri bravi attori che affiancheranno Francesco Arca e il piccolo, ma bravissimo, Mario Di Leva.

Resta con me è stata girata tutta a Napoli, principalmente nei vicoli della città, e quasi sempre di notte. Inizia però con una bellissima ripresa aerea con un drone sul mare in un noto e bel ristorante di  Torregaveta, frazione di Monte di Procida,

La trama della prima e della seconda puntata di “Resta con me”

La prima puntata di “Resta con me” ci fa conoscere “Alessandro Scudieri” vicequestore a Napoli alla Squadra Mobile sposato e con il primo figlio in arrivo che sta dando una caccia serrata ad una banda di rapinatori che agiscono dal sottosuolo, la “banda della lancia termica”. Alessandro, seguendo una soffiata, e senza dire nulla alla coniuge la porta a mangiare in un ristorante, dove viene coinvolto con la moglie Paola, giudice presso il Tribunale dei Minori, in una sparatoria dove lei perde il bambino e un ragazzo viene ucciso. La sua vita cambia perché il loro rapporto va in frantumi. Nel frattempo viene anche ucciso Gennaro, un suo informatore e amico d’infanzia, perché spacciava di nuovo: Gennaro lascia da solo un bambino di poco più di 10 anni, Diego che ha una forza vitale contagiosa e che si inserisce di colpo nelle vite di Paola e di Alessandro. Quest’ultimo, infatti, porta Diego a casa con sé e in attesa di trovare una soluzione e Paola accetta la situazione stabilendo una regola precisa: Alessandro si occuperà di Diego di giorno e lei la notte, e lui si fa trasferire in una squadra speciale che lavora solo dal tramonto all’alba.

La seconda puntata di Resta con me andrà in onda domenica 26 febbraio 2023 su Rai1 sempre in prima serata attorno alle ore 21.20. La serie sarà su quattro puntate in tutto e, in questa seconda il vicequestore Alessandro Scudieri, nel suo nuovo incarico notturno nella squadra speciale, sarà impegnato sul caso di una ragazza, morta subito dopo un addio al nubilato. Ma il suo nuovo caso non lo distrarrà dalle sue indagini sulla banda della “lancia termica” e da quelle sulla sparatoria al ristorante dove aveva notato una donna bionda di cui si sono perse le tracce subito dopo la sparatoria. Ma naturalmente nella seconda puntata ci sarà anche spazio per il piccolo Diego che in attesa che venga trovata una soluzione per lui da parte di Paola, giudice minorile, e dell’assistente sociale Valerio, decide di scappare e sparisce nel nulla per evitare di essere mandato in una casa famiglia. A questo punto Paola e Alessandro si riavvicinano e si danno subito da fare per trovare il bambino prima che gli succeda qualcosa di brutto.

Il calendario delle puntate di Resta con Me su Rai 1

Ogni puntata è composta da due episodi: le quattro puntate andranno in onda nei seguenti giorni:

  • Prima puntata: Domenica 19 febbraio 2023
  • Seconda puntata: Domenica 26 febbraio 2023
  • Terza puntata: Domenica 5 marzo 2023
  • Quarta e ultima puntata: Domenica 12 marzo 2023

Maggiori informazioni – Rai – Resta con me e come rivedere la prima puntata 

© Napoli da Vivere 2023 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

2 Replies to “Resta con me, la serie tv Rai tutta made in Naples: le anticipazioni della seconda puntata”

  1. laura Bandiera ha detto:

    Pessimo audio, ci sono parole che non si capiscono e non è solo per il dialetto napoletano. Peccato.

  2. Staff ha detto:

    si, ha ragione, in alcuni casi abbiamo preferito mettere i sottotitoli del televideo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend