La tavola di Pasqua a Napoli: la tradizionale zuppa di cozze del Giovedì Santo

a-figlia-do-Marenaro-zuppa-di-cozze.jpg

Ph Facebook a figlia d'o Marenaro

Si avvicina la Santa Pasqua ed anche in questo periodo a Napoli ci sarà una tavola ricca nel solco della tradizione. In particolare, la sera del Giovedì Santo, dopo la Messa in Cena Domini e la visita ai sepolcri nelle varie chiese, a Napoli si consuma la tradizionale zuppa di cozze piccante

 

 

Anche a Pasqua, come a Natale, a Napoli ci sarà una tavola ricca nel segno del buon cibo e della tradizione e, tra i tanti piatti tipici di questo periodo, ce n’é uno molto semplice e gustosissimo che viene preparato la sera del Giovedì Santo: la zuppa di cozze piccante.

La zuppa di cozze piccante del Giovedì Santo

Un piatto tradizionale che prevede che le cozze, preparate con un condimento forte e piccante vengano mangiate con le “freselle”, il pane biscottato tipico della Campania o con quello fritto in aglio e olio, che viene spugnato con l’acqua di cottura piccante delle cozze e il pomodoro.

Ma non basta perché per la zuppa di cozze del Giovedì Santo vengono aggiunti anche pezzi tagliati di polipo verace che, dopo la cottura, viene poggiato sulle freselle o sul pane fritto.

L’olio piccante per la vera zuppa di Cozze del Giovedì santo

Il vero tocco napoletano per questa zuppa di cozze del Giovedì Santo è l’olio piccante utilizzato per insaporire il piatto. Quest’olio, rosso e forte, dovrebbe essere preparato con aglio, olio, concentrato di pomodoro, la così detta salsina, e peperoncini piccanti.

Per prepararlo si fa soffriggere l’olio con un po d’aglio e poi, tolto l’aglio si mette l’olio in un tegame assieme ai peperoncini piccati tagliati e qualche cucchiaio di “salsina” facendolo cuocere tutto a fiamma bassa per quasi 30 minuti, girando di frequente. Alla fine, quando si è raffreddato tutto filtrate con un colino stretto ed ecco l’olio “miracoloso”.

Se non vi volete cimentare nella preparazione, in questo periodo, le buone pescherie napoletane vendono anche una piccola bottiglietta di olio, preparato secondo la tradizione, per insaporire la straordinaria zuppa di Cozze napoletana del Giovedì Santo.

Dove provare a Napoli la zuppa di Cozze del Giovedì Santo

In città ci sono posti speciali dove gustare la zuppa di Cozze del Giovedì Santo, che naturalmente preparano, anche in altri periodi, un’ottima zuppa di Cozze.

Ph facebook a figlia d’o Marenaro

C’è il ristorante della Figlia d”o Marenaro in via Foria all’altezza dell’Orto Botanico che l’altro anno ha effettuato anche un apprezzatissimo servizio di Delivery e poi, verso i Camaldoli c’è il Ristorante “o Russo” molto apprezzato anche per la sua ricca zuppa di cozze con i pezzettini di pane fritto. Proprio sul mare del Borgo Marinari viene apprezzata da molti la zuppa di cozze del Giovedì Santo del ristorante Zi Teresa.

La Pasqua a Napoli in cucina

 

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend