Il Presepe Artistico Napoletano sarà omaggiato ad ogni Regione d’Italia

presepe-napoletano-2.jpg

Una bella iniziativa della Regione Campania per valorizzare l’artigianato napoletano di alta qualità: l’Ente di Santa Lucia invierà ad ogni Regione e Provincia Autonoma italiana un presepe artistico napoletano, uno dei simboli dell’arte partenopea, proposto come patrimonio culturale immateriale all’Unesco.

 

 

Bella iniziativa promossa dalla Regione Campania che ha deciso di inviare un presepe artistico napoletano ad ogni Regione e Provincia autonoma d’Italia per favorire la

promozione e il sostegno di un artigianato di alta qualità che rappresenta da anni una delle attrazioni turistiche di punta del periodo natalizio e che quest’anno risente in modo significativo delle limitazioni di sicurezza”

Il comunicato stampa della Regione spiega che l’Ente è intervenuto a sostegno del segmento produttivo ispirato all’antica tradizione presepiale napoletana, ricordando anche che una mozione approvata all’unanimità dal Consiglio Regionale nell’ottobre 2018 ha proposto di riconoscere il presepe napoletano patrimonio culturale immateriale dell’Unesco.

San Gregorio Armeno e la tradizione del presepe napoletano

Nel cuore del centro storico di Napoli, patrimonio mondiale dell’Unesco, in una delle strade più antiche si incontra la vera tradizione del presepe napoletano: via San Gregorio Armeno.

E da anni l’arte presepiale napoletana rappresenta una delle attrazioni turistiche di punta del periodo natalizio, a Napoli in particolare, con grandi masse di turisti che affollano la zona di San Gregorio Armeno e dei decumani napoletani dove si svolge la grande fiera del Natale.

Quest’anno purtroppo la chiusura delle botteghe artigianali ci ha presentato un’immagine inconsueta di San Gregorio Armeno ma fortunatamente il 7 dicembre i maestri artigiani hanno riaperto le proprie botteghe e i caratteristici negozi e all’inaugurazione c’era anche Hugo Maradona, fratello di Diego Maradona che da anni vive in Campania.

I presepi artistici che saranno inviati sono fedeli all’antica tradizione del settecento napoletano e saranno parti diffuse di un’esposizione permanente e testimonianza di una solidarietà nazionale.

Un viaggio in Italia dei presepi campani verso le differenti regioni che potrà anche consentire di creare un modello replicabile di promozione turistica.

Potrebbero interessarti i seguenti post sul presepe napoletano

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata


Trova hotel ed appartamenti per la tua visita a Napoli


Booking.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend