Tanti eventi nel fresco della grande Oasi degli Astroni ad Agnano a Napoli

astroni-foto-Fabio-Cianchi.jpg

Ph Fabio Cianchi

Tanti eventi per grandi e piccoli nella grande Oasi naturale in piena città. L’oasi degli Astroni a Napoli si estende per 250 ettari in piena città ed ha ben 15 chilometri di percorsi immersi nel verde. Un’oasi naturale gestita dal Wwf in un grande cratere vulcanico dei Campi Flegrei

 

 

L’Oasi Cratere degli Astroni, è una grande oasi naturale gestita dal WWF in pieno centro cittadino ad Agnano a Napoli immersa nel verde di un grande cratere vulcanico oramai spento. Piena di verde con tanti sentieri naturali, ben 15 chilometri, ed anche  di uccelli e le piante identificabili con pannelli esplicativi e bacheche.

Ph Facebook Oasi WWF Cratere degli Astroni

E questa estate presenterà fino a fine agosto tanti eventi per passare una giornata al fresco e nella natura in città.

Come visitare l’Oasi Naturale degli Astroni a Napoli

In questo periodo estivo la Riserva Naturale degli Astroni è aperta il sabato e la domenica e nei giorni festivi ed è necessaria la prenotazione per accedere all’Oasi che si fa direttamente sul sito ufficiale  prenotando la visita a questo link al fine di contingentare gli ingressi. Il biglietto costa 11 € per adulti, gratis fino a 4 anni, famiglia con minori da 4 a 18 anni 9€ cadauno ma esistono altri sconti da vedere sul sito. Gli orari di apertura sono dalle 10.00 alle 18.00 con ultimo ingresso alle 15.40.

Ph Fabio Cianchi

L’Oasi può essere visitata liberamente per vere passeggiate nella natura o si può aderire al vasto programma estivo di proposte per Famiglie e bambini

La bellissima riserva degli Astroni a Napoli

Il cratere degli Astroni era durante il Regno di Napoli un grande sito reale dedicato alla caccia, dove i Borbone organizzavano battute di caccia ai cinghiali e ai cervi e dal 1987 è una riserva Naturale dello Stato e gestita dal WWF su un’estensione di ben 250 ettari e un perimetro di 6,5 chilometri.

Si accede alla Riserva percorrendo l’antico “sentiero borbonico”, lungo 360 m e costituito da circa 160 scalini, che scende sul fondo del cratere, nel cuore del bosco, con un dislivello di circa 80 metri. Da qui è possibile imboccare tutti gli altri sentieri dell’Oasi. Esiste una area attrezzata per poter mangiare qualcosa di proprio. Di seguito la mappa di tutti i sentieri degli Astroni.

Un vasto programma per l’Estate 2022 dedicato alle famiglie e ai bambini

Agli Astroni a luglio e agosto, oltre alle visite libere, anche tanti eventi dedicati alla scoperta della natura con visite guidate e laboratori dedicati a grandi e piccini.

  • 16 luglio, h 10:30 – ALLA SCOPERTA DEI DINOSAURI – Una visita guidata che ripercorre un viaggio nel tempo dall’origine della vita alle grandi estinzioni dei nostri giorni.DESCRIZIONE DEL PERCORDO – Dall’ingresso si percorre il Sentiero Borbonico che, attraverso circa 160 gradini e un dislivello di 80 m, conduce sul fondo del cratere. Da qui si imbocca il Sentiero di mezzo, che attraverso il bosco conduce fino al Cofaniello Grande, un lago naturale sul fondo del cratere. La visita si conclude alla radura della Vaccheria Borbonica. Lunghezza totale: circa 1,8 km. DURATA – 2 ore circa. COSTO – Biglietto ordinario. – INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI – Attività rivolta ad un massimo di 25 persone, prenotazione obbligatoria a oasiastroni@wwf.it o tramite whatsApp al numero 392 323 12 20.
  • 17 luglio, h 10:30 – Il CONCERTO DELLE PIANTE – Un viaggio sonoro per conoscere gli alberi. Passeggiando lungo i sentieri del Bosco sarà possibile focalizzarsi sul mondo vegetale scoprendo curiosità e peculiarità inerenti la botanica e la fisiologia vegetale. La visita si concluderà con l’esperienza coinvolgente realizzata grazie all’utilizzo del Plants Play. – DESCRIZIONE DEL PERCORSO Dall’ingresso si percorre il Sentiero Borbonico che, attraverso circa 160 gradini e un dislivello di 80 m, conduce sul fondo del cratere. Da qui ci si dirige verso il lago grande percorrendo parte dello Stradone di caccia, poi si ritorna indietro verso l’area teatro. La visita si conclude alla radura della vecchia Farnia. Lunghezza totale: circa 2,2 km.- DURATA – 2 ore circa.- COSTO Biglietto ordinario. INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI – Attività rivolta ad un massimo di 25 persone, prenotazione obbligatoria a oasiastroni@wwf.it o tramite whatsApp al numero 392 323 12 20.
  • 23 luglio, h 10:30 – ALLA SCOPERTA DEI DINOSAURI – Una visita guidata che ripercorre un viaggio nel tempo dall’origine della vita alle grandi estinzioni dei nostri giorni. – Dall’ingresso si percorre il Sentiero Borbonico che, attraverso circa 160 gradini e un dislivello di 80 m, conduce sul fondo del cratere. Da qui si imbocca il Sentiero di mezzo, che attraverso il bosco conduce fino al Cofaniello Grande, un lago naturale sul fondo del cratere. La visita si conclude alla radura della Vaccheria Borbonica. Lunghezza totale: circa 1,8 km. DURATA – 2 ore circa.- COSTO Biglietto ordinario.- INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI – Attività rivolta ad un massimo di 25 persone, prenotazione obbligatoria a oasiastroni@wwf.it o tramite whatsApp al numero 392 323 12 20.
  • 24 luglio, h 10:30 – PENNE, PELI, ALI E ARTIGLI – Alla scoperta degli animali dell’Oasi tra fantasia e realtà, tra osservazioni dal vivo e racconti delle guide dell’Oasi. L’attività si concluderà con l’osservazione allo stereomicroscopio di reperti e campioni di origine animali raccolti all’interno della Riserva. – DESCRIZIONE DEL PERCORSO – Dall’ingresso si percorre il Sentiero Borbonico che, attraverso circa 160 gradini e un dislivello di 80 m, conduce sul fondo del cratere. Da qui ci si dirige verso il lago grande percorrendo parte dello Stradone di caccia, poi si ritorna indietro verso l’area teatro. La visita si conclude alla radura della vecchia Farnia. Lunghezza totale: circa 2,2 km. DURATA 2 ore circa. COSTO Biglietto ordinario. INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI Attività rivolta ad un massimo di 25 persone, prenotazione obbligatoria a oasiastroni@wwf.it o tramite whatsApp al numero 392 323 12 20.

  • 30 luglio, h 10:30 – ALLA SCOPERTA DEI DINOSAURI – Una visita guidata che ripercorre un viaggio nel tempo dall’origine della vita alle grandi estinzioni dei nostri giorni.- DESCRIZIONE DEL PERCORDO Dall’ingresso si percorre il Sentiero Borbonico che, attraverso circa 160 gradini e un dislivello di 80 m, conduce sul fondo del cratere. Da qui si imbocca il Sentiero di mezzo, che attraverso il bosco conduce fino al Cofaniello Grande, un lago naturale sul fondo del cratere. La visita si conclude alla radura della Vaccheria Borbonica. Lunghezza totale: circa 1,8 km. – DURATA – 2 ore circa.- COSTO Biglietto ordinario.- INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI – Attività rivolta ad un massimo di 25 persone, prenotazione obbligatoria a oasiastroni@wwf.it o tramite whatsApp al numero 392 323 12 20.
  • 31 luglio, h 10:30 – AD OCCHI CHIUSI – Alla scoperta della natura con tutti i propri sensi.- Al giorno d’oggi siamo talmente concentrati sul senso della vista che trascuriamo spesso le percezioni provenienti dagli altri sensi: l’obiettivo di questa attività sarà invece quello di limitare il potere delle immagini per dar spazio ai suoni, ai profumi e alle sensazioni, vivendo in modo più completo la Natura ed allenandoci a non perdere di “vista” gli altri sensi. Al termine dell’attività i visitatori saranno coinvolti in un piccolo laboratorio sensoriale. DESCRIZIONE DEL PERCORSO – Dall’ingresso si percorre il Sentiero Borbonico che, attraverso circa 160 gradini e un dislivello di 80 m, conduce sul fondo del cratere. Da qui ci si dirige verso il lago grande percorrendo parte dello Stradone di caccia, poi si ritorna indietro verso l’area teatro. La visita si conclude alla radura della vecchia Farnia. Lunghezza totale: circa 2,2 km. DURATA – 2 ore circa. – COSTO Biglietto ordinario. INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI – Attività rivolta ad un massimo di 25 persone, prenotazione obbligatoria a oasiastroni@wwf.it o tramite whatsApp al numero 392 323 12 20.
  • 27 agosto, h 10:30 – ALLA SCOPERTA DEI DINOSAURI – Una visita guidata che ripercorre un viaggio nel tempo dall’origine della vita alle grandi estinzioni dei nostri giorni. DESCRIZIONE DEL PERCORDO – Dall’ingresso si percorre il Sentiero Borbonico che, attraverso circa 160 gradini e un dislivello di 80 m, conduce sul fondo del cratere. Da qui si imbocca il Sentiero di mezzo, che attraverso il bosco conduce fino al Cofaniello Grande, un lago naturale sul fondo del cratere. La visita si conclude alla radura della Vaccheria Borbonica.- Lunghezza totale: circa 1,8 km.- DURATA – 2 ore circa.- COSTO – Biglietto ordinario.- INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI – Attività rivolta ad un massimo di 25 persone, prenotazione obbligatoria a oasiastroni@wwf.it o tramite whatsApp al numero 392 323 12 20.
  • 28 agosto, h 10:30 – AD OCCHI CHIUSI – Alla scoperta della natura con tutti i propri sensi.- Al giorno d’oggi siamo talmente concentrati sul senso della vista che trascuriamo spesso le percezioni provenienti dagli altri sensi: l’obiettivo di questa attività sarà invece quello di limitare il potere delle immagini per dar spazio ai suoni, ai profumi e alle sensazioni, vivendo in modo più completo la Natura ed allenandoci a non perdere di “vista” gli altri sensi. Al termine dell’attività i visitatori saranno coinvolti in un piccolo laboratorio sensoriale. DESCRIZIONE DEL PERCORSO – Dall’ingresso si percorre il Sentiero Borbonico che, attraverso circa 160 gradini e un dislivello di 80 m, conduce sul fondo del cratere. Da qui ci si dirige verso il lago grande percorrendo parte dello Stradone di caccia, poi si ritorna indietro verso l’area teatro. La visita si conclude alla radura della vecchia Farnia. Lunghezza totale: circa 2,2 km.- DURATA – 2 ore circa.- COSTO – Biglietto ordinario. INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI – Attività rivolta ad un massimo di 25 persone, prenotazione obbligatoria a oasiastroni@wwf.it o tramite whatsApp al numero 392 323 12 20.

Raccomandazioni per la visita all’Oasi di Agnano

  • I sentieri dell’Oasi sono di tipo escursionistico con una lunghezza minima di 1,8 km e un tempo di percorrenza minimo di 2 ore.
  • Si accede all’Oasi unicamente a piedi percorrendo il Sentiero Borbonico, un percorso di circa 160 gradini e un dislovello negativo di 80 m.
  • La risalita avviene mediante lo stesso percorso o usufruendo del servizio navetta in partenza dalla Radura Grande ogni 15 minuti dalle 12 alle 17:45.
  • All’interno della Riserva sono presenti aree picnic ma non sono presenti punti ristoro, pertanto è necessario portare tutto ciò che occorre da casa.
  • Indispensabile avere con se una scorta d’acqua sufficiente.
  • Tutte le informazioni sulla pagina facebook degli eventi all’Oasi Degli Astroni di Napoli

© Napoli da Vivere 2022 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend