Al via il restauro della Peschiera Grande nella Reggia di Caserta

Reggia-di-Caserta-.jpg

La Peschiera è un vero lago artificiale nel grande Parco della Reggia di Caserta, circondata da un parapetto in muratura con delle piccole balconate con ringhiera in ferro e con un isolotto al centro sul quale c’erano cinque costruzioni. Nelle acque venivano svolte anche “battaglie navali”, con navi in scala, e venivano allevati i pesci per la mensa dei Reali. Al via i restauri che restituiranno al pubblico un posto straordinario e poco conosciuto

 

 

La Peschiera Grande della Reggia di Caserta è un grande e suggestivo specchio d’acqua al centro di una radura del Bosco Vecchio costruito dall’architetto Francesco Collecini su indicazione di Luigi Vanvitelli.

La Peschiera è lunga 270 metri, larga 105 metri e profonda 3 metri ed è circondata da un parapetto in muratura, che presenta  delle piccole balconate con ringhiera in ferro.

Un vero lago artificiale che è in via di restauro che dispone anche di quattro terrazzi di forma quadrangolare e con un isolotto al centro sul quale c’erano cinque costruzioni, dette “Pagliaie”, la più grande delle quali era usata per il riposo dei reali.

Il Re Ferdinando IV, dal 1769 al 1773, la fece anche utilizzare per lo svolgimento di finte battaglie, con navi da guerra costruite appositamente. Ma il grande lago della Peschiera grande fu utilizzato anche come vasca di allevamento di pesci trasportati in loco dai fiumi e dai laghi della provincia di Caserta per servire la mensa reale.

E seguendo la moda del tempo nella Peschiera furono anche collocate cigni, anatre e specie esotiche come i pellicani. Oggi nel grande specchio d’acqua ci sono ancora esemplari di carpe e persico.

Il restauro della Peschiera Grande nel parco della Reggia di Caserta

Oggi tutta l’area, che era fortemente degradata dal punto architettonico, strutturale e vegetale, è oggetto di un complesso intervento di cura e di restauro. Sono infatti in corso il restauro dei parapetti e del bauletto in cemento, la sostituzione dell’attuale pavimentazione in grès con adeguato cotto, la sistemazione delle rampe di accesso allo specchio d’acqua e tanto altro.

A breve inizieranno anche interventi sull’area verde che circonda il lago, con una bonifica del sottobosco, la cura di alberi, le potature delle alberature, il ripristino del manto erboso con un impianto irriguo e altri importanti lavori tra cui il probabile restauro dell’isolotto, non previsto nella fase di progetto.

A metà del prossimo anno al termine dei lavori, l’area della Peschiera, verrà riaperta al pubblico nell’ambito della passeggiata nel grande Parco della Reggia.

Gli altri recenti interventi nella grande Reggia di Caserta

Anche durante questo periodo di chiusura nella Reggia di Caserta continuano i lavori di manutenzione che riservano tante sorprese e novità.

Riscoperta la Grotta di Eolo nel Parco della Reggia di Caserta con 300 parti di statue e reperti

Durante le opere straordinarie di sistemazione svolte nel parco della Reggia di Caserta, in una splendida grotta sotto una centralissima fontana con cascata è stato riscoperto un tesoro: conteneva tantissimi reperti scultorei. Un luogo magico la Grotta di Eolo nel Parco della Reggia di Caserta

Tornano alla Reggia di Caserta, dopo i restauri, cinque grandi dipinti

C’è voluto un anno per completare i restauri di cinque grandi tele che vanno dalla metà del Seicento alla fine del Settecento che sono ritornate nella grande straordinaria Reggia di Caserta. Tornano cinque quadri a Caserta

Reggia di Caserta: ritrovata la saletta del “calapranzo” dei Borbone

calapranzo reggia di caserta appartamenti reali

Ritrovata durante i lavori nella Reggia di Caserta una saletta con una specie di montacarichi del Settecento che serviva a trasportare subito le vivande calde dalle sottostanti cucine alla sala da pranzo dei Re nella zona degli Appartamenti Reali Reggia di Caserta: ritrovata la saletta del “calapranzo

Nella Reggia di Caserta il restauro dei letti dei Re Francesco II di Borbone e Gioacchino Murat

restauro letti dei re a caserta letto di francesco II

Si vedono anche sui social gli interventi di manutenzione e restauro negli Appartamenti storici della Reggia di Caserta. E ora si sta provvedendo anche al restauro dei letti di due sovrani che hanno regnato da Caserta, Gioacchino Murat e Francesco II di Borbone il restauro dei letti dei Re

Maggiori informazioni – Reggia di Caserta

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend