Il Teatro San Carlo con “Andrea Chenier” gratis contro la violenza

Il-Teatro-San-Carlo-con-Andrea-Chenier-gratis-contro-la-violenza.jpg

Il prestigioso teatro di San Carlo di Napoli partecipa al clima di dolore che il mondo sta vivendo in questo periodo a seguito degli atti terroristi avvenuti in Francia. E lo fa attivandosi in favore della libertà di pensiero e di espressione, come meglio può un grande teatro internazionale: mettendo in scena una recita straordinaria gratuita di “Andrea Chenier” di Umberto Giordano.

L’opera era già nel programma della Stagione 2014/15 del teatro, a partire dal 20 gennaio 2015 con repliche il 22, 24, 25, 28 e 29 gennaio. A queste date il San Carlo ne aggiunge un’altra gratuita, il 23 gennaio alle ore 20.00 alla quale parteciperanno esponenti del mondo della cultura e delle istituzioni, che introdurranno lo spettacolo con interventi e contributi.

Andrea-Chénier-Atto-I

L’Andrea Chenier di Umberto Giordano è un dramma storico che racconta l’aspro periodo della storia francese dal terrore rivoluzionario alla crudele repressione. Con la replica gratuita il San Carlo vuole dimostrare così la sua vicinanza alla società civile, contro la violenza che minaccia la libertà.  L’ingresso alla manifestazione speciale è gratuito, con obbligo di biglietto. A partire dal 15 gennaio 2015 i biglietti invito possono essere ritirati in biglietteria nei normali orari di apertura oppure prenotati:

Possono essere ritirati fino ad un massimo di due ingressi a persona. La prenotazione degli ingressi implica l’iscrizione gratuita alla Community del Teatro di San Carlo.

[ad name=”Napoli-end”]

scroll to top
Send this to a friend