4 visite guidate a Napoli: cosa fare nel weekend dal 22 al 24 ottobre 2021

villa-ginestre-3.jpg

Ripartite in sicurezza le visite guidate a Napoli e in tutta la Campania con tanti eventi interessanti, perlopiù all’aperto, per scoprire, con degli esperti e in sicurezza, i luoghi più belli della nostra terra

 

 

 

Anche per questo weekend dal 22 al 24 ottobre 2021 ci saranno delle visite guidate in sicurezza nei luoghi più belli di Napoli e della Campania, con passeggiate guidate che ci faranno conoscere i posti più particolari e straordinari della città e dei suoi magnifici dintorni. Gli eventi sono proposti da associazioni che lavorano da anni sul territorio e che utilizzano brave guide e storici dell’arte per accompagnarci nei posti più belli della nostra terra.

Chiedete sempre informazioni sulle misure specifiche che verranno applicate per rispettare le normative per l’emergenza e prenotate ai numeri di telefono indicati delle associazioni per avere maggiori dettagli su quanto da loro proposto. Buon fine settimana a tutti

Domenica 24 ottobre – Visita guidata al Giardino Cocozza di Montanara

Il Giardino di Palazzo Cocozza di Montanara a Caserta si trova nel borgo medievale di Piedimonte di Casolla e fa parte dei grandi giardini Italiani e assunse un aspetto paesaggistico da quando la marchesa Luisa Cocozza di Montanara nella seconda metà dell’ ‘800 scelse di intervenire nel giardino con uno stile creativo. Un luogo incantato tra acqua che scorre e scroscia in tutta la sua estensione poi il giardino di rose “Ronsard” che l’illusione visiva sembra far uscire da antiche coppe di agapanti azzurri ai piedi degli aranci e tanto altro. Al giardino cui si accede percorrendo i cinque livelli terrazzati e i vialetti tra aranci con varie bordure e poi c’è il viale di melograni, uno spazio da sogno vicino ad una vasca settecentesca di marmo bianco. Il giardino fu scelto da Pier Paolo Pasolini nel 1970 come set per ambientarvi una novella di Boccaccio, ”Caterina e l’usignolo”, per il film “Decameron”. Gli era apparso come un Eden sospeso tra eros e innocenza.

L’evento è curato dall’Associazione Culturale Medea Art cui si potranno chiedere tutte le informazioni sull’evento e sulle misure applicate per rispettare le normative per l’emergenza.

  • Appuntamento: Il giardino si trova nel borgo medievale di Piedimonte di Casolla che sarà raggiunto in bus GT. Appuntamento al Mann il Museo archeologico alle ore 9,30
  • Contributo: Quota di partecipazione 25 euro, comprensiva di bus privato andata e ritorno , accompagnatrice abilitata che vi darà info sin dalla partenza e visita guidata al giardino Di Cocozza di Montanara. rientro per le 13.00 al Museo Archeologico di Napoli
  • OrganizzazioneAssociazione Culturale Medea Art Obbligo Prenotazione ecc.
  • Maggiori Informazioni: pagina ufficiale Medea Art 

Sabato 23 ottobre – la Chiesa di Santa Maria degli Angeli alle Croci

Posta alle pendici del Paradisiello, la Chiesa di Santa Maria degli Angeli alle Croci è uno scrigno di storia, di arte e di religiosità, un luogo che racconta la vita e la devozione nel corso dei secoli. Tra le più belle chiese barocche di Napoli si trova in via Veterinaria, nei pressi dell’Orto Botanico. Costruita assieme al Convento dei Francescani Osservanti, nel 1581 fu poi ristrutturata da Cosimo Fanzago di cui conserva varie opere scultoree. Sulla facciata pregevoli marmi intagliati, bianchi e grigi e due angeli, probabilmente, anch’essi opera del Fanzago. Eccezionalmente la visita guidata ci condurrà nei sotterranei e poi ad ammirare il suo “Tesoro degli Argenti”.

L’evento è a cura di Megaride Art a cui si potranno chiedere tutte le informazioni sull’evento e sulle misure applicate per rispettare le normative per l’emergenza.

  • Appuntamento: – ore 10,30 ingresso Chiesa in via Veterinaria 2 a NApoli
  • Contributo: 12 euro a persona e poi da aggiungere donazione per la chiesa a partire da 3 €
  • Organizzazione Megaride Art – obbligo Green Pass e Mascherina Prenotazione obbligatoria 348 114 9647
  • Maggiori InformazioniPagina ufficiale Megaride Art 

Domenica 24 settembre – Villa delle Ginestre, la dimora di Leopardi

© Napoli da Vivere

Situata sulle colline di Torre del Greco, dove il poeta trascorse gli ultimi giorni della sua vita, Villa La Ginestra trasuda storia e inchiostro. Curata e promossa dalla Fondazione Ente Ville Vesuviane, l’ex dimora di Giacomo Leopardi si apre oggi al pubblico per Convegni Leopardiani, Festival, appuntamenti culturali. Dalla Villa si gode un panorama incomparabile , un’atmosfera immersiva in un contesto salubre e tranquillo, proprio ciò che servi’ allo scrittore recanatese per scrivere versi incancellabili. Costruita alla fine del 600 , in origine era un casale di proprietà della Famiglia Ferrigni , imparentati con Antonio Ranieri ( amico di Giacomo Leopardi). La visita guidata sarà illustrata da una guida esperta , la Villa dispone di parcheggio privato per i visitatori.

L’evento è a cura di Associazione Loro di Napoli a cui si potranno chiedere tutte le informazioni sull’evento e sulle misure applicate per rispettare le normative per l’emergenza.

  • Appuntamento: – ore 10,30 ingresso Villa delle Ginestre Torre del Greco
  • Contributo: Nd da richiedere al momento della prenotazione
  • OrganizzazioneAssociazione Loro di Napoli – Richiesto Green Pass o certificazione equipollente. Prenotazione obbligatoria e info 3475814740 whatsapp
  • Maggiori InformazioniPagina ufficiale Loro di Napoli  

Sabato 23 e domenica 24 ottobre – Il Miglio Sacro alla Sanità

Le scale di Palazzo dello Spagnolo a Napoli

foto di Sergio Siano

Una straordinaria passeggiata che si chiama Il Miglio Sacro che ci porterà alla scoperta di luoghi bellissimi che si trovano nel giro di un miglio a partire dalle Catacombe di San Gennaro. Percorrere il Miglio Sacro significa andare alla scoperta delle bellezze del Rione Sanità, quel rione di Napoli dove hanno vissuto popoli diversi e dove un tempo passavano in carrozza papi, re e cardinali. Una visita guidata ed un percorso speciale che ci porterà in ben sei luoghi diversi e straordinari che ci faranno scoprire un altro e bellissimo volto nascosto della città. Si parte alle 9: 00 dall’ingresso delle Catacombe di San Gennaro, le grandi Catacombe di Napoli in Via Capodimonte 13 vicino alla Basilica del Buon Consiglio. La passeggiata termina nei pressi di Piazza Cavour dopo aver visitato ben sei straordinari luoghi di Napoli. Il tour dura circa 3 ore e 30 minuti.

Ecco le tappe: Catacombe di San Gennaro, Basilica di San Gennaro extra moenia, Basilica di Santa Maria della Sanità, Cripta delle Catacombe di San Gaudioso (esterno), Basilica di San Severo fuori le mura e Cappella dei Bianchi con visita esclusiva all’opera “Il figlio velato” di Jago, Palazzo Sanfelice e dello Spagnuolo.  Porta San Gennaro, con il dipinto di Mattia Preti da poco restaurato. Il tour termina nei pressi di P.zza Cavour

  • Appuntamento: L’appuntamento è alle ore 9:00 presso la biglietteria delle catacombe di San Gennaro in Via Capodimonte 13, accanto alla basilica del Buon Consiglio.
  • Contributo: € 15 intero o € 13 per under 18, over 65, studenti.0-6 anni gratuito.
  • Organizzazione: Catacombe di Napoli – Le visite guidate saranno effettuate nel rispetto delle misure di prevenzione previste dall’emergenza. Mascherina obbligatoria – Obbligatoria la prenotazione: 081 744 3714     
  • Maggiori Informazioni Il Miglio Sacro alla Sanità

Le migliori attività culturali da non perdere a Napoli

Oltre alle bellissime visite guidate ecco alcune esperienze da non perdere per apprezzare il meglio di Napoli

I migliori musei

Le esperienze da non perdere

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend