Riapre anche il Parco Archeologico di Ercolano: gli edifici visitabili e la guida

ercolano-di-sera.jpg

Riaprono anche gli scavi di Ercolano dove saranno visitabili anche il Padiglione della Barca dove è esposta l’imbarcazione scoperta sull’antica spiaggia e la mostra, diventata permanente SplendOri. Il lusso negli ornamenti a Ercolano con circa 200 oggetti preziosi appartenuti agli antichi ercolanesi.

 

 

Ha riaperto al pubblico anche lo straordinario Parco Archeologico di Ercolano che, dal 18 gennaio 2021, è di nuovo accessibile al pubblico dalle 8,30 alle 17,00 con ultimo ingresso alle ore 15,30. L’area archeologica deve essere lasciata per le 16.45. Come tutti gli altri musei in Campania il Parco Archeologico di Ercolano rimarrà chiuso il Sabato e la Domenica. I visitatori dovranno rispettare tutte le norme di sicurezza previste con misurazione temperatura, obbligo mascherina, distanza interpersonale, ecc .

Acquisto dei biglietti per Ercolano solo online con TicketOne

scavi di ercolano

Le attività di bigliettazione saranno svolte esclusivamente in modalità online, con le stesse tariffe adottate nel 2020 e ci sarà ancora la possibilità di acquistare l’abbonamento “Un giorno un anno” che ha un costo equivalente a quello del biglietto per il singolo ingresso e permetterà per un anno solare dall’acquisto di accedere al sito ogni volta che si vorrà, alle mostre e a tutte le iniziative. I costi sono i seguenti:

  • abbonamento annuale € 13,00 (oltre 1,50 € per vendita on line)
  • ingresso singolo € 13,00 per il biglietto oltre € 1,50 per la vendita on line
  • ingresso giovani dai 18 ai 24 anni 2€ (oltre 1,50 € per vendita on line)
  • gratuità e riduzioni previste dalla normativa vigente.

I biglietti sono acquistabili Esclusivamente online sul sito Ticketone con un costo aggiuntivo di € 1,50 per diritti di prevendita. Tutte le Informazioni sono reperibili anche via telefono, al numero 081 77 77 008.

I biglietti sono disponibili su Ticketone sia per ingresso singolo o in abbonamento: Acquista online su Ticketone

Le zone visitabili del Parco Archeologico di Ercolano

Il flusso dei turisti sarà contingentato per fasce orarie di 30 minuti. Si accederà al Parco attraverso entrambi gli ingressi di Corso Resina e Viale dei Papiri Ercolanesi. Regolarmente funzionante il parcheggio del Comune in Viale dei Papiri Ercolanesi.

I visitatori potranno accedere anche al Padiglione della Barca dove è esposta l’imbarcazione scoperta sull’antica spiaggia e tanti oggetti. Aperto anche l’Antiquarium, con l’esposizione, ora, permanente SplendOri. Il lusso negli ornamenti a Ercolano con circa 200 oggetti preziosi appartenuti agli antichi ercolanesi.

Il visitatore, attraverso un percorso circolare, potrà visitare l’intero scavo, modulando liberamente la durata complessiva della propria visita. I luoghi visitabili sono i seguenti e alla fine del post troverete anche una guida al parco scaricabile liberamente.

  • Casa di Aristide (Insula II,1, III cardo inf), visitabile solo l’atrio.
  • Casa d’Argo (Insula II, 2, III cardo inf.)
  • Casa del Genio (Insula II, 3, III cardo inf.), visibile dall’esterno.
  • Thermopolium (Insula II, 6-7, III cardo inf.)
  • Casa dello Scheletro (Insula III, 3, III cardo inf.)
  • Casa dell’Albergo (Insula III, 1-2, III cardo inf ;18-19, IV cardo inf.), quartiere termale e ambienti nord-orientali non visitabili.
  • Bottega di C. Messenius Eunomus (Insula VII, 1, III cardo sup.), visibile dall’esterno.
  • Casa di Galba (Insula VII, 2, III cardo sup.)
  • Terme centrali, sez. maschile (Insula VI, 1-6, III cardo sup.), frigidarium non visitabile.
  • Casa dei Due Atri (Insula VII, 28-29, III cardo sup.)
  • Sede degli Augustali (Insula VI, 21, Decumano Massimo), stanza al lato del sacello non visitabile.
  • Decumano Massimo e Arco Quadrifronte
  • Botteghe (Insulae V e VI , Decumano Massimo), 10 e 19 visitabili; 14, 20,21, 22 visibili dall’esterno.
  • Bottega del Plumbarius (Insula VI, 12,Decumano Massimo)
  • Casa del Salone Nero (Insula VI, 13, Decumano Massimo)
  • Terme Centrali, sezione femminile (Insula VI, 7-10, IV cardo sup.).
  • Casa Sannitica (Insula V, IV cardo inf.)
  • Bottega di Nettuno e Anfitrite (Insula V, 6, IV cardo sup.), visibile dall’esterno.
  • Casa di Nettuno ed Anfitrite (Insula V, 7, IV cardo sup.)
  • Casa del Bel Cortile (Insula V, IV cardo sup.), piano superiore non accessibile.
  • Bottega del lanarius (Insula III, 10), visibile dall’esterno.
  • Casa dell’Alcova (Insula IV, 4, IV cardo inf.)
  • Casa del Tramezzo di Legno (Insula III, 12, IV cardo inf.), accessibile dalla bottega al civico 6 sul Decumano inf.
  • Casa della Fullonica (Insula IV, 5-7, IV cardo inf.)
  • Casa dell’Erma di Bronzo (Insula III, 16, IV cardo inf.)
  • Casa del Papiro Dipinto (Insula IV, 8, IV cardo inf.)
  • Casa del Gran Portale (Insula V, 35, decumano inferiore; 32-33,V cardo sup.)
  • Taberna Vasaria (Insula V, 14, decumano inferiore)
  • Palestra (Insula Orientalis II), portico settentrionale e terrazza superiore non visitabili.
  • Botteghe e pistrinum di Sex Patulcius Felix (Insula Orientalis II,V cardo sup.), parzialmente aperte e, comunque, tutte visibili dall’esterno.
  • Grande Taberna (Insula IV, 12-13-15-16, V cardo inf.)
  • Taberna di Priapo (Insula IV, 17, V cardo inf.)
  • Casa del Rilievo di Telefo (Insula Orientalis I, 2-3, V cardo inf.), visitabile solo l’atrio.
  • Casa dei Cervi (Insula IV, 21). Quartiere settentrionale non visitabile.
  • Terrazza Meridionale (area suburbana)
  • Fornici (area suburbana)
  • Sacello A (area sacra), visibile dall’esterno.
  • Sacello B (area sacra)
  • Padiglione della Barca.
  • Casa del Bicentenario.

Guida alla visita di Ercolano 

Maggiori informazioni – Parco Archeologico di Ercolano

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend