4 visite guidate a Napoli: cosa fare nel weekend dal 6 all’8 marzo 2020

lamica_geniale_rai1-1.jpg

Le visite guidate da non perdere a Napoli e nelle vicinanze nel prossimo weekend di marzo dedicato alla festa della donna, con sempre eventi interessanti per scoprire, con degli esperti, i luoghi più belli della nostra terra.

 

Aggiornamento – prima di partecipare ad eventi vi consigliamo di informarvi se sono stati rinviati In ottemperanza al Cdpm del 4 marzo 2020 che contiene nuove disposizioni relative agli accessi in spazi chiusi e affollati

Sempre tanti appuntamenti nei luoghi più belli di Napoli e della Campania, con visite guidate che ci faranno scoprire i posti più particolari e straordinari della città e dei suoi magnifici dintorni.

Da non perdere questo weekend l’evento gratuito  organizzato da Fiab Napoli Cicloverdi, una ciclopasseggiata di tipo letterario nei luoghi dell’Amica geniale e la visita alla Chiesa di Sant’Anna dei Lombardi, che conserva opere di straordinaria importanza e raffinatezza. Poi eccezionali visite guidate allo splendido Castello Lancellotti nel centro di Lauro e un’apertura straordinaria del complesso termale romano di Agnano.

Domenica si terrà anche una bella e interessante passeggiata sulle orme delle donne moderne che hanno contribuito ad accrescere il patrimonio culturale mondiale, e che sono in qualche modo legate alla città di Napoli. Sulle orme delle Donne moderne

Gli eventi sono in genere proposti da associazioni che lavorano da anni sul territorio e che utilizzano brave guide e storici dell’arte per accompagnarci nei posti più belli della nostra terra. Chiedete sempre informazioni e prenotate ai numeri di telefono indicati delle associazioni per avere maggiori dettagli su quanto da loro presentato. Buon fine settimana a tutti.

Domenica 8 marzo – In bicicletta ai luoghi dell’Amica Geniale

una scena della serie tv l'amica geniale

Un divertente evento gratuito è stato organizzato da Fiab Napoli Cicloverdi, una ciclopasseggiata di tipo letterario in cui si percorrerà la città in bicicletta per scoprire, attraverso i  testi di Elena Ferrante, le sensazioni e le emozioni di una Napoli antica  e moderna. Ognuno dovrà partecipare con la propria bici e si partirà dalla Stazione Centrale per raggiungere tutti assieme il Rione Luzzati e iniziare a scoprire i luoghi dell’Amica Geniale. Poi si tornerà per il corso Umberto, via Duomo, via Foria per raggiungere il centro di Napoli con via Toledo. Di li si proseguirà per il “negozio” di piazza dei Martiri continuando poi fino a Posillipo. I partecipanti devono partecipare con la propria bicicletta.

  • Appuntamento: L’appuntamento è alle ore 9,30 stazione di Napoli Centrale davanti la Feltrinelli  partenza ore 10,00.
  • Contributo: Evento gratuito ma prenotazione obbligatoria al 338/7523019fino alle ore 20 del giorno precedente alla visita.
  • Organizzazione: Fiab Napoli Cicloverdi
  • Maggiori Informazioni: Ciclopasseggiata letteraria per Napoli 

Sabato 7 e domenica 8 marzo – Le antiche terme di Agnano  su sei livelli

Parco del Benessere delle Terme di Agnano riapre con 7 piscine

Apertura straordinaria a cura dei Volontari del Gan. Un’apertura straordinaria che ci permetterà di conoscere l’ampia area archeologica di Agnano con il complesso di Agnano che è composto da un grande stabilimento termale che si erge su ben sette livelli risalente al (117-138 d.C.). Si visiterà anche una grotta artificiale risalente al III-II secolo a.C. dove si assiste al fenomeno vulcanico delle “mofete” e da frammenti di mura del III-IV secolo a C. Le Antiche Terme di Agnano sorgono sulle pendici del Monte Spina su un’area molto estesa ricavata da vari terrazzamenti occupando  l’intero costone settentrionale della collina. Il complesso fu scoperto verso la fine dell’800 ma gli scavi sistematici ci furono solo nel 1911. La visita del prossimo weekend ci permetterà di visitare: Le strutture di età ellenistica, La cosiddetta Grotta del Cane, Le stufe di San Gernaro e le Le Antiche Terme romane. 

  • Appuntamento: alle 10.30 e 12 – appuntamento al chioschetto di fronte al parcheggio interno alle terme un quarto d’ora prima dell’inizio della visitaTerme di Agnano Napoli
  • Contributo: Contributo di partecipazione: 5€ (under 13 gratis) prenotazione obbligatoria  :   3406678413
  • Organizzazione: GAN Gruppo Archeologico NApolitano
  • Maggiori Informazioni: Visite alle terme di Agnano

Sabato 7 marzo – La chiesa di Sant’Anna dei Lombardi

La Chiesa di Monteoliveto, nota anche come Chiesa di Sant’Anna dei Lombardi, è un’ antologia pura dell’arte rinascimentale fiorentina a Napoli, nota anche come Santa Maria di Monteoliveto. L’edificio religioso conserva, al suo interno, opere di straordinaria importanza e raffinatezza, frutto dei gusti di una particolare committenza e del relativo periodo storico, tra cui la splendida sagrestia decorata da Giorgio Vasari e l’intenso Compianto sul Cristo morto di Guido Mazzoni.Come quasi in tutte le chiese, anche in questa chiesa è presente la Terra Santa, che sarà possibile visitare con l’ingresso alla Cripta degli Olivetani, resa accessibile solo da qualche anno. 

  • Appuntamento:  ore 16.30 presso Ingresso Chiesa
  • Contributo: Contributo di partecipazione: 10 + Biglietto € 5
  • Organizzazione:  Megaride Art,
  • Maggiori Informazioni:  La chiesa di Sant’Anna dei Lombardi

Sabato 7 e Domenica 8 marzo –  Visite guidate al Castello Lancellotti di Lauro  evento annullato

Storie di Inverno, Il bosco incantato a Lauro Castello Langellotti

A Lauro, in provincia di Avellino, si potranno effettuare eccezionalmente delle visite guidate organizzate dalla ProLauro allo splendido Castello Lancellotti nel centro della città. Il maestoso Castello è ricco di storia, arte e cultura e aprirà eccezionalmente le porte ai visitatori nel weekend sia di mattina che nel primo pomeriggio solo con le visite organizzate dalla Pro Lauro. Il Castello di Lauro è uno dei manieri meglio conservati della Campania. Sembra che sia di origine longobardo-normanna ed è citato per la prima volta in un documento del 976. Il maniero domina dall’alto tutta la cittadina di Lauro ed è appartenuto ai vari feudatari che hanno dominato la città dai Sanseverino, agli Orsini e ai Pignatelli fino al 1632 quando fu acquistato dai Lancellotti.Le visite si effettueranno a gruppi e partiranno da via Municipio proseguendo fino al Castello Lancellotti. Le visite sono a pagamento e la prenotazione è obbligatoria.

  • Appuntamentoorari: 10:45 – 11:45 – 15:15 – 16:15. alle 10.30 e 12 – da Via Municipio 33, a Lauro
  • Contributo: Visite a Pagamento e a prenotazione obbligatoria informazioni e prenotazioni: info@prolauro.it – 327 45 74 630
  • Organizzazione: Pro Lauro
  • Maggiori Informazioni: Visite al Castello Langellotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend