L’idea di De Magistris: “Nel 2013, il concertone del 1°maggio a Piazza Plebiscito”

Arriva un po’ a sorpresa, la proposta di Luigi De Magistris di tenere il prossimo concertone del primo maggio a Napoli. Piazza Plebiscito, naturalmente, la sede prescelta per l’evento. Quest’anno, a Roma, il concerto ha attirato quasi settecentomila persone in piazza San Giovanni. Un successo enorme, che ha spinto il primo cittadino di Napoli a lanciare questa proposta per il 2013.

De Magistris intende rivolgersi ai sindacati confederali (CGIL, CISL e UIL), che sono i principali organizzatori della manifestazione, per chiedere che l’evento assuma rilevanza nazionale. “Se si tratterà di un evento nazionale”, ha detto il sindaco, “sarà un bel segnale che arriva dal Sud per l’unità e lo sviluppo del paese, altrimenti raccoglierà tutto il Mezzogiorno. Noi siamo pronti e piazza Plebiscito è una vetrina unica”.

Insomma, un concerto dovrebbe esserci in ogni caso. Resterebbe solo da vedere se sarà quello che finora è stato “di Roma”, o un’iniziativa solo meridionale.  E a proposito di Roma, de Magistris non ha lesinato una frecciatina al sindaco Alemanno. Il primo cittadino della capitale, infatti, ha chiesto ai sindacati di partecipare alle spese per l’evento, mentre quello partenopeo ha dichiarato che il Comune di Napoli “non presenterà nessun conto”.

E voi, cosa ne pensate?

[ad#Napoli-end]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend