Zitti Zitti: Silent Party e spettacolo di danza gratuito all’Alba alla Rotonda Diaz di Napoli

ndv-alba-lungomare-scaled.jpg

© Napoli da Vivere

Un silent party particolare sul lungomare di Napoli, un’esperienza a metà tra silent dance e silent concert in cuffia per celebrare  la Giornata Internazionale della Danza 2024 sul lungomare della città

 

 

Uno spettacolo speciale e gratuito si terrà all’alba di domenica 28 aprile 2024, intorno alle ore 6.00, per celebrare la Giornata Internazionale della Danza 2024 sul lungomare della città.

“Napoli Silent Dance / Zitti Zitti” è una performance-evento che celebra la Giornata della Danza anticipando di un giorno la ricorrenza dedicata al coreografo Jean-Georges Noverre, padre del balletto moderno,

Un silent party in cuffia sul lungomare di Napoli tra silent dance e silent concert

Alla Rotonda Diaz all’alba di domenica 28 aprile ci saranno tanti danzatori e coreografi, che inviteranno gli spettatori a immergersi in una danza silenziosa, ascoltando in cuffia la musica suonata in tempo reale dai musicisti, o semplicemente a perdersi in un’atmosfera unica assistendo allo spettacolo mentre l’alba si diffonde sul lungomare della città.

Ph Facebook Movimento Danza Gabriella Stazio

Una performance-evento gratuita su prenotazione per celebrare tutti assieme la Giornata Internazionale della Danza 2024 sul lungomare di Napoli, All’evento parteciperanno oltre 20 tra coreografi e performers della scena italiana della danza contemporanea. Musiche e dj set di Francesco Giangrande, fonico Alessandro Messina. Partecipazione è gratuita (dai 18 anni in su) con prenotazione obbligatoria su Movimento Danza.

  • L’evento è gratuito ed aperto a tutti.
  • Unico requisito: essere maggiorenni.
  • E’ obbligatoria la prenotazione.
  • E’ obbligatorio portare un documento di riconoscimento
  • Info e prenotazioni Movimento Danza

© Napoli da Vivere 2024 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Powered by GetYourGuide
scroll to top
Send this to a friend