La tradizione del Natale nella cucina a Napoli

tavola-di-natale-2.jpg

Due momenti speciali durante le feste natalizie che vedono riunite a tavola le famiglie attorno ai piatti della tradizione. Parliamo della cena della Vigilia e del pranzo di Natale che seguono regole non scritte che ci arrivano dalla tradizione e che vogliono menù diversi ma sempre con ottimi prodotti del territorio 

 

 

Natale particolare quest’anno ma almeno a tavola a Napoli si cercherà di rispettare la tradizione. Chissà se potremo rispettare il proverbio che dice “Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi“ a causa delle varie restrizioni ma, comunque vada, la tradizione culinaria sarà rispettata.

In particolare ci sono due momenti importanti a tavola per le feste natalizie e sono la cena della Vigilia e il pranzo di Natale che prevedono, nella tradizione napoletana, due menù completamente diversi.

Infatti nel periodo di Natale i due momenti importanti a tavola sono la cena della vigilia, la sera del 24 dicembre, che presenta un menù generalmente “di magro” a base di pesce e poi il pranzo di Natale a base di carne.

Non mancano, nei due giorni gli immancabili dolci natalizi tradizionali, arricchiti da buoni lievitati, come panettone e pandoro, preferibilmente artigianali. E da qualche anno i nostri bravi pasticcieri campani si stanno classificando primi a concorsi nazionali anche per il panettone tradizionale artigianale.

Per il dettaglio di questi momenti tradizionale vi rimandiamo a nostri articoli specifici che riscuotono sempre un buon gradimento da parte dei nostri lettori.

La cena della Vigilia di Natale a Napoli 

Un momento importante la cena della Vigilia di Natale tutta a base di pesce accompagnata dagli ottimi vini bianchi della Campare da servire freddi. La tradizione del Natale a Napoli: la cena della Vigilia

il Pranzo del giorno di Natale

La minestra maritata napoli

Il pranzo tipico napoletano del giorno di Natale è un pranzo ricco è a base di carne con anche alcuni piatti che si ripetono dalla Vigilia. Per questo speciale giorno di festa i vini della tradizione dev’no essere rossi e corposi come lo sono gli ottimi vini campani. La tradizione del Natale a Napoli: il Pranzo di Natale

I dolci tipici del Natale a Napoli

I dolci sula tavola natalizia non devono mancare mai e in particolare gli struffoli, le gustosissime palline di pasta frolla ricoperte di miele e confettini colorati. Ma la pasticceria napoletana e campana è sempre ricca e ci sono anche i roccocò, i raffiuoli, i susamielli, le paste reali e i mostacciuoli al cioccolato.  E se c’è una bella pastiera e una buona cassata è meglio. La tradizione del Natale a Napoli: I dolci tipici

I buoni lievitati artigianali di pasticcieri campani premiati

Sulla tavola natalizia non mancano mai, oltre agli immancabili dolci natalizi tradizionali, anche gli ottimi lievitati, come panettone e pandoro, meglio se artigianali. E da qualche anno i nostri bravi pasticcieri campani si stanno classificando primi in concorsi nazionali anche per il panettone tradizionale artigianale. Per il 2020 in particolare per il panettone tradizionale artigianale in due grandi concorsi hanno vinto pasticcieri della Campania. Concorso Re Panettone 2020Concorso Panettone senza confini 2020

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend