I Pasticcieri della Campania tra i premiati di Re Panettone 2020

panettone.jpg

Anche per la manifestazione nazionale Re Panettone, che ogni anno premia i migliori panettoni artigianali d’eccellenza, si trovano tanti pasticcieri della Campania. E il pasticciere vincitore della classifica per i panettoni classici quest’anno è di Solofra.

 

 

Re Panettone è una prestigiosa manifestazione nazionale che vuole diffondere ovunque la cultura del panettone promuovendo i migliori lievitati artigianali

Re Panettone è tra i migliori eventi dedicati al dolce tipico di Milano che è stato ideato e organizzato da Stanislao Porzio fin dal 2008. Da allora premia i migliori panettoni artigianali dei pasticcieri partecipanti basandosi sul principio del tutto naturale e solo artigianale: infatti i partecipanti usano solo ingredienti naturali e evitano additivi e i semilavorati.

Dal 2015 la manifestazione si è svolta anche a Napoli promuovendo i buoni lievitati artigianali a dicembre in un grande albergo napoletano.

Primo un pasticciere della Campania ma anche tanti partecipanti

Quest’anno Re Panettone con il suo Premio I PanGiuso 2020 è stato assegnato valutando i dolci di 28 pasticcieri concorrenti, provenienti da 10 diverse regioni italiane. Due le categorie in gara una per il Panettone tradizionale e l’altra per il Dolce Lievitato Innovativo. Per il Panettone tradizionale ha vinto Raffaele Vignola, Caffè Vignola di Solofra AV.

Tutti i lievitati in gara sono stati realizzati con ingredienti naturali e in maniera artigianale e la classifica finale ha premiato per il Panettone tradizionale un pasticciere della Campania. Ma quest’anno ci sono stati molti partecipanti dalla Campania e ci sono stati un primo posto e due secondi posti nelle due classifiche.

Vediamo le due classifiche riportando per ognuna sia il vincitore che il secondo e terzo classificato che hanno avuto due menzioni speciali.

I premiati a Re Panettone – I PanGiuso 2020

Panettone tradizionale

Panettone – con ricetta classica milanese: impasto realizzato con lievito madre, farina, uvette e canditi di agrumi in sospensione, burro, tuorli d’uovo, zucchero; taglio a croce in cima, niente glasse

  • Vincitore – Raffaele Vignola, Caffè Vignola di Solofra AV
  • Menzione – Alessandro Slama, Ischia Pane di Ischia NA
  • Menzione – Emanuele Comi, Pasticceria Comi di Missaglia LC

Dolce Lievitato Innovativo

Dolce Lievitato Innovativo – riguardano dolci lievitati a base di pasta di panettone, realizzata con lievito madre. Al di là di questo possono avere qualsiasi forma, farcitura, copertura

  • Vincitore – Italo Vezzoli, Incroissanteria di Carobbio degli Angeli BG con un panettone senza canditi e con granella in cima, caratterizzato da gocce di crema al limone che gli danno un aroma inconfondibile
  • Menzione – Annibale Memmolo, Pasticceria Memmolo di Mirabella Eclano AV con il Pan Annurca, un panettone che nell’impasto oltre a lievito madre, farina, burro etc. ha ricotta, mandorle, cannella e mela annurca (varietà nobile della Campania), candita nel laboratorio della pasticceria
  • Menzione – Massimo Ferrante, Pasticceria Ferrante di Campomorone GE con il Caraibi Black un panettone ricoperto da una glassa di cioccolato, che anche al suo interno contiene cioccolato, insieme a cocco in polvere e ananas candito. L’ingrediente più presente a livello aromatico è il rum

Pasticcieri campani partecipanti al Premio Re Panettone – I PanGiuso 2020

Al concorso di quest’anno di Re Panettone hanno partecipato 28 pasticcieri provenienti da tutta Italia e tra questi i seguenti pasticcieri venivano dalla Campania

  • Pasticceria Cappiello, Michelangelo Cappiello, S.Maria Capua Vetere (CE)
  • Pasticceria Mennella, Vincenzo Mennella, Napoli (NA)
  • Pasticceria Memmolo, Annibale Memmolo, Mirabella Eclano (AV)
  • Ischia Pane, Alessandro Slama, Ischia (NA)
  • Pasticceria Mascolo, Giuseppe Mascolo, Visciano (NA)
  • Panificio Ascolese, Fiorenzo Ascolese, San Valentino Torio (SA)
  • Caffè Vignola, Raffaele Vignola, Solofra (AV)
  • Pasticceria De Vivo, Marco De Vivo (capo pasticciere Alfonso Schiavone), Pompei (NA)
  • Pasticceria Angelo Grippa, Angelo Grippa, Eboli (SA)
  • Panificio Mater, Nicola Guariglia, Salerno (SA)
  • Ro World, Antonino Maresca, Nola (NA)

Maggiori informazioni – Re Panettone 

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend