5 visite guidate da non perdere a Napoli: weekend 14-15 novembre 2015

5-visite-guidate-da-non-perdere-a-Napoli-weekend-14-15-novembre-2015.jpg

Weekend con tante visite guidate a Napoli e dintorni con tanti appuntamenti, tutti in compagnia di esperti e storici dell’arte che ci consentono di scoprire i posti più belli di questa nostra città.

In questo fine settimana le Chiese di San Ferdinando e di San Francesco di Paola entrambi con storie molto interessanti, o il  grande “mercato” della Pignasecca e le chiese di Santa Maria di Montesanto e quella di San Nicola alla Carità. Domenica un’eccezionale visita al particolare Antiquarium di Boscoreale ospitato in un edificio nelle adiacenze dell’area archeologica di Villa Regina o nei campi flegrei alle Cisterne della Grotta della Dragonara e della Piscina Mirabilis con a seguire una degustazione di Vini Flegrei oppure in pomeriggio una passeggiata per via Toledo alla scoperta delle curiosità, giochi, pettegolezzi e eventi particolari che sono avvenuti per la strada più amata dai Napoletani di ieri, di oggi.

Ma in altre occasioni vi abbiamo parlato per il weekend di una visita nel cuore del centro storico di Napoli alla Chiesa del Purgatorio ad Arco e al suo Ipogeo ed anche del fatto che che il Venerdì, il Sabato e la Domenica h 10,30 potete visitare nelle cantine e nei sotterranei di Palazzo Peschici-Maresca, in via Arena alla Sanità, l’ampio e ben conservato tratto dell’Acquedotto Augusteo, costruito nel 10 dC. Saranno altresì nel weekend saranno visitabili gratuitamente, ma su prenotazione, i sotterranei del Rione Terra di Pozzuoli.

Chiedete sempre informazioni e prenotate ai numeri di telefono indicati delle associazioni per avere maggiori dettagli su quanto da loro proposto. Buon fine settimana a tutti.

Sabato 14 novembre – Le chiese di San Ferdinando e San Francesco di Paola

chiesa di san francesco di paola

Contributo 8 euro. Soci 6. Con Megaride – Quante volte è capitato di passeggiare tra Piazza del Plebiscito e Piazza Trieste e Trento soffermandosi brevemente nelle Chiese di San Ferdinando e di San Francesco di Paola. Entrambi le chiese hanno storie molto interessanti: quella dedicata a San Ferdinando, nasce come chiesa gesuita ed è nota anche come “Chiesa degli Artisti”, mentre quella di San Francesco di Paola nasce con la precisa volontà di Ferdinando I di Borbone, tornato sul trono di Napoli, in seguito all’esilio di Napoleone e all’uccisione di Gioacchino Murat. La Chiesa si inserisce perfettamente in tutto quel lavoro che trasformerà quello che un tempo era “Largo di Palazzo” e che, a seguito dell’Unità d’Italia, è diventata Piazza del Plebiscito. Stili artistici e periodi storici diversi ma così strettamente connessi tra loro e importanti per approfondire la conoscenza della propria terra.

Appuntamento – ore 10. ingresso di Chiesa di San Ferdinando, piazza Trieste e Trento. Costo: € 8 soci Megaride,€ 6 info e prenotazione obbligatoria Megaride 348 1149647

Sabato 14 novembre –  Quattro passi a Montesanto e lungo la Pignasecca

pignasecca napoli

Contributo € 6,00 Con SciòNapoli –  Quattro passi a Montesanto e lungo la Pignasecca è una proposta dell’Associazione Culturale SciòNapoli  che  vi invita conoscere le porte della zona della città in cui hanno la sede e che quindi fa parte della loro quotidianità e delle loro abitudini.Proprio come un gruppo di amici, si farà la spesa assieme, nel grande “mercato” della Pignasecca, di cui si scoprirà le leggende e il folklore che costituiscono il fascino della nostra città, e si godrà di una visione ancora genuina di Napoli! Si comincia s si termina termineremo visitando due chiese – quella di Santa Maria di Montesanto e quella di San Nicola alla Carità – per scoprire quanti tesori artistici custodiscono i templi sacri che costellano le strade e anche  gli angoli meno noti della nostra città . A metà visita si farà un goloso spuntino spezza- fame in stile napoletano e ci saluteremo giusto in tempo per portare la spesa a casa e  preparare il pranzo!!!. I soci diventano per loro veri e propri amici ed è perciò che vogliono condividere con quanti li seguono le loro abitudini.

Appuntamento:  sabato 14 novembre 2015 – ore 10:30 – napoli – Funicolare di Montesanto – Piazza Montesanto (si prega di arrivare 10 minuti prima) Durata: due ore circa – La visita guidata si effettuerà al raggiungimento minimo di 5 persone le prenotazioni si chiuderanno alle 20:00 del giorno 13-11-2015. Contributo organizzativo non soci: € 6,00 (Quota comprensiva di iscrizione);per soci € 5,00. over 14 (fino a 18 anni) – over 65 – studenti: € 5,00; under 14:gratuito. Info e prenotazione obbligatoria ScioNapoli 3333370769 – 3487333581 – 3271585555

Domenica 15 novembre – l’Antiquarium di Boscoreale

Antiquarium di Boscoreale napoli

Prezzo 15 euro soci 12. Con Assodipendenti – Una interessante visita guidata presso l’Antiquarium di Boscoreale. Ospitato in un edificio nelle adiacenze dell’area archeologica di Villa Regina, illustra la vita e l’ambiente dell’epoca romana nell’agro Vesuviano.  Vi sono esposti  reperti di ogni genere, rinvenuti spesso in eccezionale stato di conservazione sotto la coltre di cenere e lava vesuviana durante gli scavi effettuati, tra la fine dell’Ottocento ed i primi decenni del Novecento, in alcune delle case di Pompei e nelle ville rustiche e signorili attestate in questa zona. Il museo si sviluppa in 2 sale di cui la prima ospita i reperti che riguardano mare, agricoltura,  allevamento, artigianato, religione, medicina ecc. Nella seconda sala sono esposti alcuni reperti provenienti dagli insediamenti a carattere produttivo di età romana scavati nel Comune di Boscoreale tra la fine dell’Ottocento ed il secolo scorso.

Appuntamento – ore 10,00 : all’Antiquarium in Via Settetermini, viale Villa Regina -Boscoreale (NA) Prezzo 15 euro soci 12 Prenotazione obbligatoria e info Assodipendenti  081.6140920 – 3481149647 – 3386702541

Domenica 15 novembre 2015 – Nei Campi Flegrei ai Tempi dell’impero

piscina mirabilis napoli

Contributo   euro. Con Sirecoop – Una passeggiata nei Campi Flegrei ai Tempi dell’impero con visita alle Cisterne della Grotta della Dragonara e della Piscina Mirabilis con a seguire una degustazione di Vini Flegrei. Un bell’appuntamento che porterà i visitatori alla scoperta delle testimonianze di cisterne romane in area flegrea e delle straordinarie capacità ingegneristiche possedute dai costruttori di età augustea. L’itinerario avrà inizio dalla grotta della Dragonara, ingresso di una grande cisterna che alimentava la villa romana, ora non più visibile, dove venne ucciso l’imperatore Tiberio.  La cisterna è divisa in cinque navate da dodici imponenti pilastri che ne sostenevano la volta a botte. La seconda tappa dell’itinerario riguarderà proprio la famosa Piscina Mirabils, situata nel centro storico di Bacoli, una cattedrale sotterranea definita dal grande Francesca Petrarca Ammirabile. Autentico gioiello dell’arte e dell’architettura, è la più grande cisterna romana di acqua potabile mai realizzata. Costruita nel periodo Augusteo e interamente scavata nel tufo, fu utilizzata per approvvigionare di acqua gli uomini della Classis Misenensis, la più importante flotta dell’Impero Romano, che era ormeggiata nel porto di Miseno. Costituiva il serbatoio terminale dell’acquedotto augusteo (Aqua Augusta) che, dalle sorgenti di Serino (AV), con un tragitto di 100 chilometri, portava l’acqua a Napoli e all’ area flegrea. A seguire i partecipanti saranno accolti nel vicino vigneto a conduzione familiare dove assaggeranno  pregiati vini flegrei.

Appuntamento 10:30 presso lo Chalet Giona, Via Dragonara, 8 (Capo Miseno) – Bacoli (Napoli). Spostamento con mezzi propri presso la Piscina Mirabilis. La prenotazione è obbligatoria via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Sirecoop 392 2863436

Domenica 15 novembre – Vicol e vicariell, purtun e purtunciell e palazzo Zevallos

palazzo zevallos stigliano concerti musica classica

Contributo 10 euro. Con Insolitaguida– Da sempre gli eventi storici più importanti non sono quelli che avvengono in luoghi chiusi, privati, in presenza di poche persone, ma quelli che hanno come pubblico il popolo e come scenario le strade cittadine. Le vie di Napoli non sono un’eccezione; è avvenuto di tutto: eventi lieti e meno lieti, aneddoti macabri e simpatiche curiosità, tanti amori sono nati e altrettanti ne sono finiti. L’associazione culturale Insolitaguida, continuando nella sua missione di far riscoprire i mille volti di Napoli poco convenzionali, ha ideato una nuova passeggiata narrata che ha come filo conduttore le curiosità, i giochi, i pettegolezzi e gli eventi particolari che sono avvenuti per la strada più amata dai Napoletani di ieri, di oggi e forse di domani: via Toledo. Punto di partenza piazza Carità, dove ad attenderci ci saranno le vicende delle monache della Carità, e proseguendo lungo un “chilometro di gloria” si avrà modo di rivivere aneddoti legati a personaggi del calibro di Donizetti e Leopardi, o storie di personaggi sopra le righe come Barbaja.  Non mancheranno riferimenti ad inquilini famosi come Rossini, o ai vicoli dove Eduardo Scarpetta .La passeggiata sarà integrata, dalla visita all’interno di alcune tra le chiese tanto belle quanto poco conosciute: come quella del cupolino e quella degli artisti ( compatibilmente agli orari di apertura delle stesse ). Il tour prevederà l’ingresso a Palazzo Zevallos Stigliano, che ospita l’omonima galleria museale, facente parte delle gallerie d’Italia, che offre tra le altre cose la visita dell’ultima opera di Caravaggio, il Martirio di sant’Orsola.

Appuntamento – alle 17:00 e Dove Comunicato in fase di prenotazione. Contributo Intero € 10; Ridotto ( soci, studenti, over 65 ) € 8. Incluso infresso a Palazzo Zevallos. E’ obbligatoria la prenotazione che può essere fatta telefonicamente  a Insolitaguida  338 965 22 88

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend