Visita Guidata alla Chiesa e l’Ipogeo del Purgatorio ad Arco

Chiesa-e-l’Ipogeo-del-Purgatorio-ad-Arco.jpg

Una interessante visita guidata ci viene proposta per Sabato 14 novembre 2015 alle ore 9,45 dall’Associazione Culturale Assodipendenti-Terramia di Napoli. La visita ci porterà nel cuore del centro storico di Napoli alla Chiesa del Purgatorio ad Arco e al suo Ipogeo.

La chiesa, fu progettata dall’architetto Giovan Cola di Franco  e consacrata il 2 novembre del 1638. Fu dedicata alle anime del purgatorio e fu detta “ad arco” in ricordo di un arco che esisteva all’incrocio tra via Tribunali, via Nilo e via Atri, su cui si ergeva un torrione medievale che ospitava il sedile montagna. La struttura fu concepita su due livelli: la chiesa superiore rimanda alla dimensione terrena, mentre l’ipogeo alla concreta rappresentazione del purgatorio.

All’interno la sontuosità dell’arte barocca e i simboli mortuari si combinano perfettamente. Tutto l’apparato decorativo serviva a ricordare a passanti e fedeli che le anime attendevano il “refrisco”, una preghiera in suffragio per liberarsi dal fuoco del purgatorio e ascendere in paradiso. Una lunga e singolare tradizione che si protrae a Napoli per secoli con i suoi gesti ed un complesso rituale che lega vivi e morti.

Il complesso si trova sul Decumano Maggiore, nell’attuale via dei Tribunali, e già al suo ingresso,  lungo la antica strada,  si capisce di trovarsi davanti a qualcosa di particolare che attira sempre l’attenzione dei turisti che passano per il centro antico. Infatti per entrare nella chiesa bisogna salire su una piccola balaustra, parallela alla strada, e vicino ai gradini sono disposti (da entrambi i lati) due cippi con teschio e ossa sopra che richiamano subito l’attenzione del passante.

Poi salendo le scale si entra nella chiesa, consacrata nel 1638, a navata unica e ridotta e si notano subito tantissime preziose tele di Luca Giordano, Andrea Vaccaro e Massimo Stanzione nonché il complesso marmoreo del “teschio alato” opera del grande Dionisio Lazzari, raffinato esecutore napoletano dell’arte barocca.

Per approfondimenti sul Complesso di S. Maria del Purgatorio ad Arco vedi la nostra guida

La visita guidata

Il  raduno dei partecipanti è davanti all’ingresso della chiesa in via dei Tribunali alle ore 9,45 di sabato 14 novembre 2015. La visita guidata avrà inizio alle ore 10 e durerà circa 90 minuti. Il contributo associativo è di 10 euro per Associati Assodipendenti-Terramianapoli e Cral affiliati ed è  comprensivo di biglietto d’ingresso e visita guidata con guida turistica abilitata. Per i non soci bisogna aggiungere qualche euro. La prenotazione è obbligatoria ai numeri Assodipendenti 338 6702541 o 081 6140920 dopo le ore 16,30.

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend