Nel Rione Sanità riapre dopo 40 anni la Chiesa di Sant’Aspreno ai Crociferi con lo Jago Museum

Jago-lookdown-piazza-plebiscito.jpg

© Gaetano Balestra

A Napoli, nel rione Sanità, un nuovo spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea, un luogo straordinario che, dopo circa quarant’anni di chiusura e abbandono, riapre al pubblico e contribuisce al riscatto di un intero territorio. Ingresso gratuito nel giorno dell’inaugurazione sabato 20 maggio per la serata inaugurale del Museo che conterrà le opere di Jago

 

 

Sabato 20 maggio 2023 riapre a Napoli, dopo 40 anni, la Chiesa di Sant’Aspreno ai Crociferi, nel Rione Sanità e diventerà un nuovo grande spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea. La chiesa ospiterà infatti lo Jago Museum con al suo interno alcune delle opere più sensazionali dello scultore Jago.

Per la serata inaugurale del Museo di Sabato 20 maggio 2023 presso la Chiesa di Sant’Aspreno ai Crociferi l’ingresso sarà gratuito, dalle 18:00 alle 20:00 e ci sarà la presenza dell’artista Jago.

Ph Facebook Catacombe di Napoli

Il magnifico edificio in stile barocco e rococò vedrà finalmente una nuova vita dopo 40 anni di chiusura ed ospiterà al suo interno alcune delle opere più sensazionali dello scultore Jago. La Chiesa sarà gestita dalla Cooperativa La Paranza che da anni contribuisce alla rinascita del quartiere Sanità riaprendo e effettuando la gestione delle Catacombe di San Gennarodi quelle di San Gaudioso e dando vita a tantissime altre iniziative.

Jago Museum: apertura gratuita per l’inaugurazione del 20 maggio 2023

Per l’inaugurazione dello Jago Museum, sabato 20 maggio 2023 dalle ore 18:00 alle 20:00, è previsto l’ingresso gratuito presso la Chiesa di Sant’Aspreno ai Crociferi. Tra le varie opere di Jago si potrà ammirare anche la Pietà e verrà svelato per la prima volta il nuovo gruppo scultoreo di Aiace e Cassandra.

Jago è uno straordinario artista che ha scelto di lavorare a Napoli in cui ha anche esposto nel 2020  #Lookdown l’opera da 1 milione di Euro a Piazza Plebiscito: altre sue opere sono esposte a Napoli, sempre nel Quartiere Sanità nella Basilica di San Severo fuori le mura dove si può anche ammirare il bellissimo Figlio Velato.

© Gaetano Balestra

Allo Jago Museum per la serata inaugurale l’ingresso sarà gratuito e ci sarà la presenza dell’artista, mentre dal 21 maggio 2023 per le visite si potrà prenotare il biglietto, che permette l’accesso anche al Figlio Velato custodito presso Basilica di San Severo fuori le mura, tramite il sito delle  Catacombe di Napoli. Il biglietto di visita per lo Jago Museum costerà 8 euro e consente di visitare le Catacombe di San Gennaro e San Gaudioso ad una tariffa speciale ridotta.

La Chiesa di Sant’Aspreno ai Crociferi riaperta dopo 40 anni

La Chiesa di Sant’Aspreno ai Crociferi si trova all’ingresso del Borgo dei Vergini ed è dedicata al primo vescovo della città. La chiesa attuale è stata completata nel diciottesimo secolo, e fu ricostruita più volte a causa dei danni subiti durate le numerose alluvioni che hanno interessato la zona nel corso dei secoli.

Ph Facebook Catacombe di Napoli

Nella chiesa si ammirerà la Pietà di Jago, realizzata in loco dall’artista, una bella scultura in marmo a grandezza naturale che rappresenta una rielaborazione in chiave attuale di un momento di raccoglimento e di dolore. L’opera di Jago è stata poi esposta nella Chiesa degli Artisti e a Palazzo Bonaparte a Roma, riscuotendo grande successo di pubblico e dalla critica ed ora torna a Napoli, nella Chiesa di Sant’Aspreno, dove è stata realizzata, per arricchire la collezione del nuovo museo, che vedrà anche la presenza di un gruppo scultoreo inedito, raffigurante Aiace e Cassandra, ed altre opere dell’artista. All’ingresso della chiesa, nuova sede dello Jago Museum, sarà inoltre allestito un infopoint turistico che sarà aperto tutti i giorni.

© Napoli da Vivere 2023 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top