Hospes,-Itis: riparte la stagione del Teatro San Ferdinando di Napoli

Hospes-Teatro-San-Ferdinando.jpg

Foto di scena Marco Ghidelli, Ivan Nocera

Inizia la stagione del Teatro San Ferdinando a Napoli con un’anteprima che vede il debutto dello spettacolo HOSPES,-ITIS, un testo di Fabio Pisano vincitore Premio Hystrio-scritture di scena 2019 sul tema della “cura” con la regia di Davide Iodice

 

 

 

Al via la nuova stagione del Teatro San Ferdinado di Napoli con un debutto importante: il testo di Fabio Pisano, Hospes,-Itis che sarà nel teatro di Piazza Eduardo De Filippo dal 12 al 17 ottobre 2021. Nel teatro anche un’opera scultorea Impermanenza di Michelangelo Fornaro allestita nel foyer che accoglierà il pubblico.

Foto di scena Marco Ghidelli, Ivan Nocera

La nuova stagione del Teatro di Napoli-Teatro Nazionale diretto da Roberto Andò, apre dunque al Teatro San Ferdinando con Hospes, -Itis martedì 12 ottobre alle 21.00, con repliche fino a domenica 17.

Il testo, scritto da Fabio Pisano, vincitore del Premio Hystrio-scritture di scena 2019, ci viene presentato con la regia di Davide Iodice: sul palco Angelica Bifano, Carolina Cametti, Antimo Casertano, Orlando Cinque, Daniel Dwerryhouse, Noemi Francesca, Damiano Rossi, Giulia Salvarani, Ilaria Scarano, Sebastiano Sicurezza, Aida Talliente, Emilio Vacca, Francesco Vitale.

Hospes,-Itis al San Ferdinando, il teatro di Piazza Eduardo De Filippo

Foto di scena Marco Ghidelli, Ivan Nocera

Hospes, –itis racconta le storie di alcuni pazienti e del personale di una struttura che accoglie malati con patologie rare in stato avanzato e terminale. Non è un centro per l’eutanasia ma i pazienti aspettano la loro sorte sempre ben assistiti e con dignità. E Fabio Pisano, pur non immaginando cosa sarebbe successo, ha un po anticipato questi tempi terribili con le vicende degli anziani nelle case di riposo, la gente chiusa in casa. “Non siamo in un gioco o in un pezzo di teatro. No. Questa è la vita”  scrive Fabio Pisano nel suo testo, e le sue parole assumono oggi il senso di una sfida che viene attuata attraverso il teatro.

Foto di scena Marco Ghidelli, Ivan Nocera

E significativa è l’opera che il pubblico troverà nel teatro San Ferdinando, dal titolo Impermanenza di Michelangelo Fornaro, fuori dalla scena, dove un corpo si affaccia al di sopra di una palizzata in legno, seguendo le scene delle videoproiezioni realizzate per le scene: “l’installazione scultorea guarda alla vita dall’alto di un abisso, attraverso la malattia, la paura e l’attesa della fine.”

Hospes,-Itis al San Ferdinando: prezzi, orari e date

  • Quando: dal 12 al 17 ottobre 2021.
  • Dove: Teatro San Ferdinando | Napoli. Piazza Eduardo De Filippo 20
  • Prezzo biglietto: da 11 a 24 euro
  • Contatti e informazioni: ingresso consentito secondo le normative vigenti, Green Pass, Mascheriana ecc…
  • Evento ufficiale Hospes- itis

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend