Una grande pista ciclabile e pedonale dal Vesuvio al Mare

pista-ciclabile-vesuvio-2.jpg

Iniziati i lavori della grande pista ciclabile e pedonale che seguirà il percorso della vecchia linea ferroviaria Torre Annunziata – Cancello che permetterà di andare in bici dal Vesuvio al mare. Un’opera ecologica e un attrattore turistico per tutta la zona

 

 

Aperto in questi giorni il cantiere per una grande pista ciclabile e pedonale che seguirà il percorso della linea ferroviaria dismessa Torre Annunziata – Cancello e che porterà così dal Vesuvio al mare tranquillamente in bicicletta. Una pista che sarà lunga 12 km e che sarà possibile grazie all’accordo tra i Comuni attraversati dalla ex strada ferrata, la Regione Campania e Rete Ferroviaria Italiana che ha concesso di utilizzare le aree interessate.

La pista attraverserà i comuni di San Giuseppe Vesuviano, Terzigno, Boscoreale e Torre Annunziata, con aree verdi per una forma ecologica di mobilità sottraendo al degrado e all’abbandono molte zone. Si concretizza così un bellissimo progetto di cui vi avevamo parlato già nel 2017.

Aree attrezzate e parchi urbani lungo il percorso

Lungo la pista verranno realizzati anche spazi attrezzati per lo sport e per il gioco e, nei pressi delle stazioni in disuso, ci saranno dei parchi urbani.

Un intervento straordinario e importante che di sicuro consentirà anche una crescita economica dei quattro comuni attraversati dalla nuova infrastruttura.

Un’opera ecologica che potrà diventare anche un attrattore turistico collegando il comune di San Giuseppe Vesuviano e il mare e che porterà sviluppo all’intera zona così come già successo in due altri esperimenti del genere avvenuti all’estero come la ristrutturazione dalla High Line di New York e la Promenade Plantée di Parigi.

Promenade Plantée di Parigi.

Un’opera ecologica e un attrattore turistico per tutta la zona

Interessanti anche le dichiarazioni del Presidente della Regione Campania, De Luca, presente all’avvio dei lavori che ha affermato di “voler connette quest’opera con il Grande Progetto Pompei e con la bonifica del fiume Sarno, per cambiare davvero il destino del territorio”, ipotizzando anche un grande evento come “la Maratona del Vesuvio” che potrebbe diventare un momento di attrazione turistica di livello mondiale.

La conclusione dei lavori è prevista entro gennaio 2022. Dopo questa data l’opera dovrebbe proseguire con un secondo lotto che arriverebbe fino a San Felice a Cancello coinvolgendo gli altri comuni del vecchio percorso ferroviario come Nola, Marigliano e Ottaviano.

Maggiori informazioni – Pista ciclabile del Vesuvio

Una pista ciclabile dal Sannio a Carditello, la più grande pista del Sud

Vi ricordiamo che in Campania c’è anche un altro importante progetto in corso, sempre sponsorizzato dalla Regione assieme ai comuni della zona: la “Ciclovia Benevento-Reggia di Carditello” che ci porterà in bici dalla Reggia di Caserta a quella di Carditello, per poi proseguire fino a Telese attraversando i bellissimi territori della Falanghina seguendo le vecchie linee ferroviarie dismesse.

Maggiori informazioni – “Ciclovia Benevento-Reggia di Carditello”

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend