Alberto Angela cittadino onorario di Pompei

alberto-angela-cittadinanza-pompei.jpg

La proposta approvata dal Consiglio Comunale di Pompei perché Alberto Angela “ha riportato alla luce una città reale e palpitante di vita”

 

 

Un nuovo riconoscimento arriva ad Alberto Angela. Dopo la cittadinanza onoraria data da Napoli ora il bravo giornalista e divulgatore Alberto Angela sarà cittadino onorario di Pompei. E’ stata infatti approvata all’unanimità dal Consiglio comunale la proposta presentata dal sindaco.

Nella motivazione si legge che la proposta di cittadinanza onoraria è basata sulla conoscenza e competenza che Alberto Angela dimostra verso il sito archeologico di Pompei che ne lo hanno fatto diventare di fatto “uno dei divulgatori scientifici del sito più apprezzati a livello nazionale ed internazionale;

Le sue trasmissioni televisive, realizzate con estremo rigore scientifico ma al tempo stesso ricche di pathos e partecipazione, hanno fatto sì che la Pompei antica, già famosa in tutto il mondo, venisse mostrata nel suo vivere quotidiano, scandagliata nei più profondi recessi delle storie piccole e grandi dei suoi abitanti, riportando così alla luce una città reale e palpitante di vita che ha emozionato milioni di persone.”

Ciò che probabilmente ha fatto decidere il Sindaco di Pompei, Pietro Amitrano, ha presentare la proposta, poi approvata all’unanimità dal Consiglio, è stata la trasmissione dal titolo “Stanotte a Pompei” mandata in onda sabato 22 settembre 2018 in prima serata su Rai Uno.

Un’altro splendido  programma  speciale di Albero Angela dedicato a Pompei, che ha ricostruito la tragedia minuto per minuto, cominciando dalla notte prima dell’eruzione del 79 d.C. che distrusse Pompei. La cerimonia del conferimento si svolgerà mercoledì 17 ottobre 2018 alle ore 11, in piazza Bartolo Longo.

Foto di Barbara Ledda pubblicata sulla Pagina ufficiale di Alberto Angela

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top