Stanotte a Pompei: Alberto Angela porta i tesori di Pompei in prima serata

Le-meraviglie-di-Napoli-su-Rai-3-con-Alberto-Angela-su-Rai-3.jpg

Un grande spettacolo di Alberto Angela su Pompei: una trasmissione da non perdere su RAI 1

 

Sabato 22 settembre 2018 alle 21:30 su Rai Uno sarà trasmesso un altro, imperdibile, programma  speciale di Albero Angela dedicato a Pompei, un sito archeologico tra i più famosi e particolari al mondo. La trasmissione dal titolo “Stanotte a Pompei” sarà un bellissimo viaggio assieme ad Alberto Angela tra le meraviglie del nostro Paese. Tanti gli ospiti che “accompagneranno” Angela in questo bellissimo viaggio come Giancarlo Giannini, Uto Ughi, Vittorio Storaro e tanti altri alcuni dei quali prenderanno parte alle ricostruzioni storiche.

Stanotte a Pompei comincerà la notte prima dell’eruzione del 79 d.C. che distrusse Pompei e la tragedia verrà ricostruita minuto per minuto la tragedia. Non mancheranno “incursioni” nelle altre cittadine come Ercolano, Stabia, Oplonti con le loro enormi ville sul golfo e nei grandi musei che conservano tutto quello che è stato recuperato come il MANN, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Il bellissimo programma è l’ultimo di una serie di bellissimi documentari sullo straordinario patrimonio storico e culturale dell’Italia: sono state già trasmessi infatti “Stanotte a Firenze”, “Stanotte a San Pietro” e “Stanotte a Venezia”, documentari straordinari che ci hanno consentito di scoprire luoghi italiani straordinari. Stanotte a Pompei di Alberto Angela sarà l’ultimo appuntamento della serie e potrà anche essere visto in 4K  e tecnologia HDR  su Rai 4K canale 210 di tivùsat.

 Video promo Rai di “una notte a Pompei”

Share this post

3 Replies to “Stanotte a Pompei: Alberto Angela porta i tesori di Pompei in prima serata”

  1. Mirko ha detto:

    Complimenti per la trasmissione, mi sono veramente emozionato. Come al solito un brillantissimo Alberto Angela che ha saputo guidarci nella ricostruzione storica di una delle più grandi tragedie mondiali. Sono rimasto seriamente colpito, e in certi momenti è come se fossi stato immerso completamente in quegli attimi così infernali. Dal profondo del cuore un immenso Grazie.

  2. Carla ha detto:

    Purtroppo non sono riuscita a vederlo. Vorrei sapere come è possibile reperirlo di nuovo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top