Il Principe Cavaliere: una mostra al Museo Filangieri di Napoli

Il-Principe-Cavaliere-una-mostra-al-Museo-Filangieri-di-Napoli.jpg

Dal 6 maggio 2018 al Museo Filangieri di via Duomo c’è “IL PRINCIPE CAVALIERE; Carlo Filangieri e l’Ordine di San Gennaro”. La prima di una serie di mostre tematiche del Museo volute dal neo direttore Paolo Jorio. L’evento è stato organizzato in occasione dell’Anniversario dei 280 Anni Dalla Costituzione Del Real Ordine Di S. Gennaro (1738-2018). Oltre alla notevole collezione del Museo Filangieri, sarà possibile vedere in esposizione il prezioso mantello e le rare e costose medaglie dell’Ordine di San Gennaro appartenute a Carlo Filangieri che saranno esposte nella sala Agata, insieme a preziosi vestiti d’epoca, accompagnati dall’iconografia dedicata al Principe Cavaliere Filangieri per celebrare i 280 anni della costituzione dell’Ordine. Una mostra organizzata in collaborazione con il Museo del Tesoro di San Gennaro cui si potrà accedere comprendo dei biglietti abbinati.

Prezzi della visita al Filangieri Museo

Per la mostra c’è la possibilità di scegliere tra una visita al solo Filangieri Museo, al costo di euro 5,00, oppure di una visita integrata con il Museo del Tesoro di San Gennaro, che si trova a qualche centinaio di metri ,vicino al Duomo, al costo totale di euro 8,00.  Maggiori informazioni  tel.081 203175

Orari del Filangieri Museo

Da lunedì 21 maggio il Filangieri Museo, per consentire a i turisti i di passaggio per Napoli di non perdere l’opportunità di visitare un museo unico nel suo genere, non effettuerà più il giorno di riposo settimanale (il lunedì) e resterà aperto tutti i giorni dalle 10,00 alle 16,00 e la domenica dalle 10,00 alle 14,00

Il Filangieri Museo

Il Filangieri Museo ha inteso ripercorrere la memoria e gli ideali che hanno portato il principe di Satriano alla costituzione del Museo. Un casato nobile, quello dei Filangieri, investito di onori particolari come il cavalierato dell’Ordine maggiore del Regno. Un Ordine prestigioso che si lega a due figure specifiche: Carlo di Borbone e San Gennaro. Il Museo Filangieri, oggi curato da una associazione “salviamo il Museo Filangieri”, raccoglie molti cimeli della storia della città. Infatti in esposizione ci sono una ricca pinacoteca di 120 dipinti che spaziano dal XVI al XVIII secolo e poi 170 belle sculture, 500 splendidi oggetti tra maioliche e porcellane, 600 armi ed armature da tutto il mondo e poi abiti, tessuti, medaglie, Non manca una preziosa biblioteca con 8000 volumi e tre fondi librari donati nel corso dell’ultimo cinquantennio ( D’Ambra, Acton e de Sangro).

Infine un patrimonio unico al mondo: 3280 monete d’epoca, dalla dominazione bizantina a quelle coniate dalla Zecca di Napoli, chiusa nel 1866, pochi anni dopo l’Unità d’Italia, dono di Luisa Mastroianni, vedova del medico Giovanni Bovi. Il Filangieri museo nacque nel 1888 come un “sogno” del principe e mecenate delle arti Gaetano Filangieri e si trova in Via Duomo 288 a Napoli, ospitato nel quattrocentesco Palazzo Como, il singolare palazzo che fu smontato e ricostruito più dietro durante i lavori del Risanamento a Napoli.

Maggiori informazioni Filangieri Museo

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top