A Paestum ogni venerdì Gratis opere mai esposte al pubblico

A-Paestum-ogni-venerdì-Gratis-opere-mai-esposte-al-pubblico.jpg

Una nuova iniziativa è stata attivata presso lo splendido ed unico sito archeologico di Paestum: tutti i venerdì fino al 17 giugno 2016 apriranno al pubblico i depositi del Museo Archeologico Nazionale di Paestum. Si ripeterà così il successo dell’iniziativa del week end di Pasqua, dove è stato possibile entrare eccezionalmente all’interno del bellissimo Tempio di Nettuno. 

Un’occasione unica per accedere nel cuore del  Museo dove si conservano opere mai esposte al pubblico come le lastre dipinte di età lucana. L’iniziativa è gratuita perché già compresa nel prezzo d’ingresso al Parco Archeologico di Paestum e si chiamerà I “venerdì dei depositi” ed è programmata, in una prima fase sperimentale, fino al 17 giugno.

Nel deposito si potranno vedere per la prima volta centinaia di tombe dipinte di IV e III sec. a.C. e lastre di età lucana. Un’ottima occasione per vedere o rivedere  i tre templi greci di Paestum, costruiti tra VI e V sec. a.C., che sono, insieme a quelli di Atene ed Agrigento, gli edifici templari meglio conservati dall’età classica.

La partecipazione all’evento è gratuita e per un massimo di 25 visitatori (per ogni turno) muniti di regolare biglietto di ingresso al Parco Archeologico del costo di 7 euro. L’appuntamento è alla biglietteria del Museo alle ore 11:00 e alle ore 14:00.

La visita sarà condotta da personale specializzato e durerà 40 min.  La prenotazione è consigliata e può essere effettuata chiamando  il numero di telefono 0828 811023.

Un miliardo per la Cultura

Il sito di Paestum fa parte dei musei campani che beneficeranno di recentissimi stanziamenti economici nell’ambito del programma approvato in questi giorni dal Governo “Un miliardo per la cultura”. Avrà infatti 20 milioni per il restauro e il riallestimento del Museo di Paestum e la ristrutturazione dell’ex stabilimento Cirio

 [ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend