4 visite guidate da non perdere a Napoli: 27-29 dicembre 2015

4-visite-guidate-da-non-perdere-a-Napoli-27-29-dicembre-2015.jpg

Nel lungo weekend di Natale molte associazioni ci propongono interessanti visite guidate per conoscere i posti più belli di Napoli assieme a brave guide e storici dell’arte che ci racconteranno la nostra storia e il grande patrimonio artistico culturale della nostra città.

Domenica 27 dicembre le due splendide chiese di Donnaregina Vecchia e Donnaregina Nuova con un intermezzo eccezionale dello spettacolo teatrale dei tableaux vivants  o una interessante visita guidata a Palazzo Zevallos di Stigliano su via Toledo sede museale di una galleria ricca di capolavori. Sempre domenica un tuffo particolare nella più recente storia cittadina con una originale passeggiata pomeridiana alla “scoperta” delle ex “case chiuse” nel centro di Napoli. Martedì 29 invece un originale “uscita” vicino Napoli ad Acerra alla scoperta del Museo di Pulcinella e delle Civiltà contadine che si concluderà con un simpatico “giropizza”.

Vi ricordiamo inoltre che ci sono altri appuntamenti di cui vi abbiamo già parlato in settimana come le visite guidate gratuite alle stazioni metro dell’arte con l’ultimo appuntamento il 30 o la simpatica visita guidata nel Museo del Sottosuolo di Napoli con la guida de “’O Munaciello”. Potete anche scoprire alla Sanità, l’ampio e ben conservato tratto dell’Acquedotto Augusteocostruito nel 10 dC. Infine fino a fine mese saranno altresì visitabili gratuitamente, ma su prenotazione, i sotterranei del Rione Terra di Pozzuoli.

Chiedete sempre informazioni e prenotate ai numeri di telefono indicati delle associazioni per avere maggiori dettagli su quanto da loro proposto. Buon fine settimana a tutti.

Domenica 27 Dicembre – Museo Diocesano  e Tableaux Vivants con Caravaggio

museo diocesano

Contributo: 8 euro+ 6 museo. Con Megaride – L’Associazione culturale Megaride propone un ‹‹incontro culturale›› che parlerà di tardo gotico e barocco, tra Donnaregina Vecchia e Donnaregina Nuova. La visita alle due chiese sarà intervallata dallo spettacolo teatrale dei tableaux vivants  dove attori rappresenteranno ben 23 opere di Caravaggio in sequenza, veri tableaux vivants che faranno “vivere” davanti ai visitatori le splendide opere del Merisi sulle note delle musiche di Mozart, Vivaldi, Bach e Sibelius nel suggestivo scenario della chiesa di Donnaregina Nuova. Lo spettacolo è di grande impatto emotivo e si compone sotto gli occhi degli spettatori.Le tele di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio prenderanno vita realizzate con i corpi degli attori, con oggetti comuni e stoffe drappeggiate. La visita continua con le due splendide chiese.

Appuntamento: ore 9.30 presso Bar Largo Donnaregina Inizio attività culturale: ore 10.00 IL COSTO È € 8  (visita guidata al Complesso di Donnaregina comprendente Chiese di Donnaregina Vecchia e Donnaregina Nuova e Museo Diocesano  con servizio auricolari) Per soci € 6. In più biglietto di ingresso Complesso di Donnaregina comprensivo di spettacolo: € 6 anziché 8 Prenotazione obbligatoria: MEGARIDE 3481149647 – 3347474275

Domenica 27 Dicembre – Alla scoperta delle case chiuse nel centro di Napoli

case chiuse napoli

Contributo 7 € – Con Insolita guida – Un percorso veramente “inusuale”: “Il Peccato: quando le case erano … “chiuse”, ovvero una passeggiata narrata per riportare alla luce un aspetto spesso nascosto del nostro passato: le case chiuse, con la loro storia non certo piatta che inizia nel medioevo e arriva fino a metà del ventesimo secolo. Sfondo della passeggiata sarà un itinerario che farà ripercorrere i luoghi più importanti dove si svolgeva il mestiere più antico del mondo. Asse principale del percorso sarà la centralissima via Chiaia, all’epoca centro di eleganti e ricercate case chiuse, per poi passare alla confinante zona dei quartieri spagnoli, sede di numerosissime “case del piacere” improvvisate, dando così modo di confrontare due modi diversi di “offrire piacere”.  Si visiteranno anche alcuni ambienti dello storico Casino di Salita S. Anna di Palazzo detto anche “La Suprema” la più rinomata casa di Tolleranza della città, attualmente sede di un lussuosissimo hotel.

Appuntamento: alle 17,30 e dove verrà comunicato in fase di prenotazione. Contributo Intero € 7; Ridotto ( soci, studenti, over 65 ) € 5 Maggiori info e prenotazioni Insolitaguida 338 965 22 88

Domenica 27 dicembre – Visita a Palazzo Zevallos e al suo “ospite illustre”

palazzo zevallos stigliano concerti musica classica

Contributo  € – Con SireCoop –  La visita guidata riguarderà Palazzo Zevallos di Stigliano, oggi proprietà di Banca Intesa Sanpaolo e sede museale di una galleria ricca di capolavori. Costruito per volontà di Giovanni Zevallos nei primi decenni del Seicento su progetto del celebre Cosimo Fanzago, il palazzo è una importante opera di architettura seicentesca  ma anche un importante scrigno di ricchezze. Qui è custodita una delle ultime opere di Caravaggio, il Martirio di Sant’Orsola, dipinta qualche mese prima della sua morte. I visitatori incontreranno inoltre fra i magnifici saloni del palazzo, le opere della collezione Intesa San Paolo, che da dicembre 2013, in un nuovo allestimento, arricchiscono il primo piano. Inoltre la visita rappresenterà un’occasione unica per visitare il capolavoro di Antonello da Messina Ritratto d’uomo che, grazie a un prestito eccezionale del Museo Civico d’Arte Antica di Palazzo Madama a Torino sarà esposto fino al 10 gennaio 2016.

Appuntamento – ore 10:30 all’ingresso di Palazzo Zevallos, via Toledo n. 185 – Napoli. Contributo organizzativo adulti: € 8,00/ soci Siti Reali: € 7,00 (Incluso biglietto di ingresso) minori di 18 anni: € 3,00. Prenotazione obbligatoria (fino ad esaurimento posti) Info e prenotazioni Sirecoop: 392/2863436

Martedì 29 dicembre – Il Museo di Pulcinella e giropizza

museo pulcinella

Contributo 15 euro. Con Econote. L’associazione culturale Econote chiude il secondo anno di attività con l’appuntamento del 29 dicembre ad Acerra, una terra ricca di storia, cultura, prodotti slow food. L’appuntamento è di pomeriggio alle 18.00 ad Acerra al Castello Baronale segnalato dall’uscita Acerra-Casalnuovo dell’Asse Mediano dove c’è un ampio parcheggio per l’incontro dei partecipanti e l’ingresso al Museo di Pulcinella che custodisce reperti storici della maschera e rappresentazioni innovative. Franco Mennitto, fra i responsabili del Museo di Pulcinella e delle Civiltà contadine ci accompagnerà nella visita che concluderemo con un giropizza condito di numerosi presidi slow food della cultura e della tradizione di Acerra.

Appuntamento: ore 18 al Castello Baronale  di Acerra. Prenotazione obbligatoria. costo visita e giropizza: 15 euro. Prenotazioni obbligatorie Econote 3398877884

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend