San Gregorio Armeno tra tradizione e attualità

Anche quest’anno, come da tradizione, la via dei pastori per eccellenza, San Gregorio Armeno, si riempie i luci, colori, sapori, addobbi tutti tipicamente natalizi. E come potrebbero quindi mancare le celebri statuine del presepe dei maestri d’eccellenza nella realizzazione delle statuine del presepe? Il presepe si arricchisce ogni anno di personaggi sempre nuovi, originali, che i veri patiti collezionisti e non solo, non possono mancare di acquistare o anche semplicemente ammirare. Qualche esempio?

Genny Di Virgilio, uno dei più famosi maestri nella realizzazione dei personaggi del presepe, ha scelto quest’anno, di realizzare un pastore con le sembianze del celebre genio della apple, Steve Jobs tragicamente scoparso qualche mese fa. È sicuramente questa, la statuina più in voga per questo natale 2011. Il grande successo di Fiorello con il suo show di Rai Uno, ha fatto pensare a Di Virgilio di realizzare una statuetta dedicata al celebre mattatore.

Lo showman in versione terracotta sta avendo un grande successo di pubblico anche tra i pastori! Altra novità è Yanina Screpante, modella argentina, compagna del Pocho Lavezzi. È anche lei, infatti sul presepe 2011. Novità interessanti anche sul fronte prezzi: Marco Ferrigno, altro grande nome dell’arte presepiale napoletana ha infatti deciso di mettere a metà prezzo le statuine dell’ex premier Silvio Berlusconi; un cartello dice infatti: “Per la caduta del governo, Berlusconi al 50%”. Naturalmente non poteva quindi mancare Mario Monti, il nuovo premier, che prenderà il suo posto anche sul presepe e non solo al governo! Che dire? Le novità sono tante, tutte curiose e interessanti. Una passeggiatine immersi in questa splendida atmosfera, non potete assolutamente perdervela!

I già citati Ferrigno e Di Vigilio, rappresentano solo due esempi della rinomata arte presepiale napoletana, poiché numerose sono le famiglie che a Napoli realizzano vere e proprie opere d’arte per il presepe: basti citare Giannotti, Gambardella, Signore, le cui statuine sono realizzate interamente a mano, rispettando quelle che sono le tradizioni dei maestri napoletani del 700. È dai primissimi anni del Novecento che queste famiglie hanno avuto il merito di esportare anche all’estero la bellezza del presepe napoletano che diviene sempre più richiesto. Accanto a statuine tradizionali, si trovano personaggi originali e sempre nuovi: calciatori, personaggi dello spettacolo, della politica, del jet set internazionale, tutti realizzati con cura e meticolosità squisitamente artistica. Nessun particolare è lasciato al caso.

Che dire? Le novità sono tante, tutte curiose e interessanti. Una passeggiatine immersi in questa splendida atmosfera, non potete assolutamente perdervela!

[ad#Napoli-end]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend