Natale 2023 a San Domenico Maggiore: visite straordinarie al DOMA, il Museo dell’Opera

DOMA-San-Domenico-Maggiore-scaled.jpg

Una serie di visite speciali, anche di pomeriggio, per ammirare le straordinarie bellezze del DOMA, il Museo dell’Opera di San Domenico Maggiore a Napoli, e poi al Cappellone e al Presepe Cinquecentesco di Pietro Belverte

 

 

contenuto sponsorizzato

Natale speciale a Napoli nel Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore: venerdì 8 dicembre 2023 iniziano “I pomeriggi al DOMA” delle speciali visite guidate che ci permetteranno di conoscere le straordinarie bellezze del Doma, il Museo dell’Opera di San Domenico e poi lo straordinario Cappellone del Crocifisso del Complesso monumentale e il cinquecentesco presepe di Pietro Belverte.

© DOMA San Domenico Maggiore

Per i mesi di dicembre e gennaio ci sarà l’apertura straordinaria del Cappellone e la visita al presepe del 500 e, questi incontri straordinari, si terranno nei seguenti giorni alle ore 16.30:

  • dicembre 2023 – giorni 8, 9, 16, 23, 30
  • gennaio 2024 – giorno 6

Al Doma  ci sono comunque percorsi guidati tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00 con ultimo ingresso ore 17:30

Le visite speciali “I pomeriggi al DOMA”

Anche le visite speciali pomeridiane prevedono il biglietto d’ingresso di 7 euro e ci permetteranno di ammirare il cinquecentesco presepe di Pietro Belverte e lo straordinario Cappellone del Crocifisso del Complesso monumentale.

Il Cappellone del Crocifisso si trova nella navata destra della chiesa,  nella Cappella della famiglia Carafa e durante le visite si potrà ammirare anche il presepe ligneo di Pietro Belverte, commissionato da Ettore Carafa a una delle più importanti botteghe specializzate nell’intaglio ligneo del primo Cinquecento.

© Napoli da Vivere

Una bella occasione anche per visitare il Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore ricco di grandi opere d’arte tra cui veri capolavori di Cosimo Fanzago, Caravaggio, Tino di Camaino, Raffaello, Luigi Vanvitelli, Domenico Vaccaro, Giuseppe de Ribera, e di tanti altri grandi  artisti.

L’Opera di San Domenico Maggiore a Napoli

L’Opera di San Domenico Maggiore è la onlus che, nel 2016, nasce dall’intenzione dei frati domenicani di valorizzare il patrimonio storico, artistico e di fede racchiuso nel Complesso monumentale di San Domenico Maggiore abitato dagli stessi fin dal 1231: circa 800 anni di fede, storia, cultura, vita.

© Napoli da Vivere

L’Opera si avvale dell’esperienza pluriennale di conservatori dei beni culturali, storici dell’arte e professionisti che operano nel campo delle attività e degli eventi culturali e didattici. Nell’ottica della ideale continuità con gli scopi originari dell’Ordine dei Frati Predicatori, di apertura e di proficuo e vivifico dialogo con il territorio, il DOMA persegue la finalità di progettare e realizzare diversi tipi di iniziative culturali, itinerari e incontri volti alla valorizzazione del patrimonio storico, artistico e religioso del complesso in questione.

Appuntamenti alla scoperta della tradizione del Natale a San Domenico Maggiore

Gli appuntamenti pomeridiani di dicembre al  DOMA accompagnano il visitatore alla scoperta della tradizione del Natale a San Domenico Maggiore, il luogo dove padre Alfonso da Maddaloni (morto l’8 ottobre 1618) istituì per la prima volta la Novena di Natale.

Oggi, nella splendida cornice del Cappellone del Crocifisso, sono visibili due statue provenienti dall’antico presepe commissionato da Ettore Carafa a Pietro Belverte, uno dei più importanti capo bottega specializzati nell’intaglio ligneo attivo a Napoli nel primo Cinquecento. Le due statue sono rientrate di recente in situ, dopo la mostra sul Rinascimento meridionale ospitata negli spazi del museo di Capodimonte.

Natale a San Domenico Maggiore: prezzi, orari e date

© Napoli da Vivere 2023 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend