I Saldi invernali a Napoli e in Campania iniziano a partire dal 5 gennaio

arno-senoner-UhvEJosq-Zo-unsplash-scaled.jpg

Foto di Arno Senoner su Unsplash

Iniziano prima dell’Epifania i saldi invernali a Napoli e in tutta la Campania, sia nei negozi che nei grandi Centri Commerciali. E ci potranno essere anche sconti che possono arrivare al 50% 

Iniziano giovedì 5 gennaio 2023 a Napoli ed in Campania i saldi sui prodotti invernali, il giorno prima dell’Epifania. Una scelta presa dalla Giunta Regionale con delibera n. 634 del 29/11/2022 della Direzione Generale per lo sviluppo economico e le attività produttive, che rispecchia quanto succederà in gran parte delle altre Regioni italiane.

A Napoli, Salerno, Benevento, Avellino e Caserta ma anche in tutti i comuni della Campania i saldi dureranno 60 giorni, a partire dal 5 gennaio 2023, e troveremo la merce in saldo sia nei negozi che nei Centri Commerciali che applicheranno sconti che potranno arrivare anche fino al 50% ed oltre I saldi sono iniziati il 2 gennaio in Sicilia e Basilicata, il 3 gennaio in Valle d’Aosta mentre giovedì 5 inizieranno in tutte le altre regioni italiane.

Ph Facebook Primark

In particolare a Napoli e a Caserta c’è molta attesa per i saldi del megastore Primark che ha aperto il 19 dicembre 2022 al Centro Commerciale Campania di Marcianise a due passi da Napoli e Caserta. Il noto mega negozio irlandese di abbigliamento low-cost, propone anche accessori, articoli per la casa, prodotti di bellezza e dolciumi e in questo periodo si trova anche un fornitissimo assortimento per i regali di Natale e per l’Epifania, sempre a un prezzo superconveniente.

L’Ufficio Studi Confcommercio ha stimato che saranno 15,4 milioni le famiglie che sono interessate ai saldi in questo periodo e che ogni persona spenderà in media circa 133 euro, per un giro di affari totali di 4,7 miliardi di euro.

© Napoli da Vivere 2022 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend