Festival Spinacorona 2021 a Napoli: 15 concerti gratuiti nei luoghi più belli di Napoli

conservatorio-san-pietro-a-maiella-1.jpg

Ritorna, dopo un anno di fermo, il festival di Spinacorona ideato e diretto da Michele Campanella che porta la musica in alcuni dei luoghi più belli di Napoli.

Dal 30 settembre al 3 ottobre 2021 ritorna il festival di Spinacorona ideato e diretto da Michele Campanella che presenta ben 15 concerti gratuiti, da circa 40 minuti l’uno, nei luoghi più suggestivi del centro storico di Napoli. 

Raffaella Cardaropoli,

Sette straordinari luoghi storici della città ospiteranno alcuni tra i più noti protagonisti della scena musicale nazionale e internazionale per la nuova edizione di Spinacorona che aprirà con uno speciale concerto di Raffaella Cardaropoli, violoncellista già conosciuta a livello internazionale.

I concerti gratuiti di grandi artisti nei luoghi più belli di Napoli

I 15 concerti si terranno nella stessa giornata e più volte al giorno nei 4 giorni del festival tra la Biblioteca Universitaria di Napoli, il Teatro Trianon Viviani, il Museo di Fisica dell’Università Federico II, nel Real Museo Mineralogico, nella Cappella di Santa Restituta nel Duomo di Napoli e nella Chiesa dei Santi Cosma e Damiano ai Banchi Nuovi, recentemente restaurata.

la sala scarlatti del conservatorio di napoli

Da non perdere Domenica 3 ottobre 2021 alle 21.00, l’ultimo concerto nella Sala Scarlatti del Conservatorio di San Pietro a Majella, con l’ospite d’onore che sarà il maestro Salvatore Accardo, che chiuderà il Festival con una prova aperta di musiche di Mozart con l’Orchestra del Conservatorio.

Uno speciale anche sulla RAI

A cura della RAI dal lunedì 18 a venerdì 22 ottobre 2021 alle ore 18, su Rai 5, verrà trasmessa in cinque puntate la quarta edizione del festival con le 9 Sinfonie di Beethoven nelle trascrizioni per pianoforte di Franz Liszt, registrate presso la Chiesa di Donnaregina Vecchia nello scorso febbraio. L’accesso agli eventi in programma è consentito con prenotazione obbligatoria e esibizione del Green pass.

Il programma del Festival Spinacorona 2021

  • 30 settembre, ore 12.00 – BIBLIOTECA UNIVERSITARIA DI NAPOLI – Prologo – RAFFAELLA CARDAROPOLI, violoncello – BACH, PENDERECKI, CASSADÓ
  • 30 settembre, ore 21.00 – TEATRO TRIANON VIVIANI – ORCHESTRA DELLA TOSCANA MICHELE CAMPANELLA, solista e concertatore – ENSEMBLE VOCALE DI NAPOLI – ANTONIO SPAGNOLO, maestro del Coro – BEETHOVEN Concerto n. 5, Fantasia op. 80
  • 1 ottobre, ore 15.30 – BIBLIOTECA UNIVERSITARIA DI NAPOLI – SIMONIDE BRACONI, viola – MONALDO BRACONI, pianoforte – SCHUBERT Sonata “Arpeggione” – HINDEMITH Kleine Sonate op. 25 n. 2 – S. BRACONI Fantasia in 2 movimenti
  • 1 ottobre, ore 17.15 – MUSEO DI FISICA – I SOLISTI DELL’ORT – Daniele Giorgi e Patrizia Bettotti, violini, Pierpaolo Ricci e Caterina Cioli, viole, Augusto Gasbarri e Andrea Landi, violoncelli DVOŘÁK Sestetto op. 48
  • 1 ottobre, ore 19.00 – REAL MUSEO DI MINERALOGIA – MICHELE CAMPANELLA, pianoforte – MOZART Fantasia KV397, Rondò KV485, Sonata KV333, Dodici Variazioni sull’Aria “Ah, vous dirai-je Maman” KV265
  • 1 ottobre, ore 20:45 – MUSEO DI FISICA – JAVIER GIROTTO, sax baritono – GIANNI IORIO, bandoneon – ALESSANDRO GWIS, pianoforte – TANGO NIGHT
  • 2 ottobre, ore 10.00 – BIBLIOTECA UNIVERSITARIA DI NAPOLI – VITO REIBALDI, pianoforte – EARL Sette Studi virtuosistici su temi di Gershwin – KAPUSTIN Andante op. 58, Otto Preludi dall’op. 53
  • 2 ottobre, ore 12.00 – BASILICA DI SANTA RESTITUTA NEL DUOMO DI NAPOLI – ALESSANDRO CARBONARE, clarinetto – SIMONIDE BRACONI, viola – ANDREA DINDO, pianoforte – MOZART Trio “dei birilli” KV498 – SCHUMANN Marchenerzahlungen op. 132

  • 2 ottobre ore 17.00 – SANTI COSMA E DAMIANO – TRIO DeMoNe – Annalisa De Santis, arpa Stefania Morselli, flauto – Alberto Negroni, oboe – KOELER Au vol d’oiseau op. 94 per flauto, oboe e arpa – PASCULLI Omaggio a Bellini per corno inglese e arpa – MADERNA Dialodia per flauto e oboe, Serenata per un satellite LIVIABELLA Arabesque, Scherzo e Marcetta per flauto, oboe arpa
  • 2 ottobre, ore 19.00 – MUSEO DI FISICA – ADRIA MORTARI, voce – SALVATORE BIANCARDI, pianoforte – WEILL, BRECHT, HINDEMITH – Parole cantate
  • 2 ottobre, ore 21.00 – REAL MUSEO DI MINERALOGIA – ADRIANA DI PAOLA, mezzosoprano MONICA LEONE, pianoforte – MARTUCCI La canzone dei ricordi
  • 3 ottobre, ore 11.30 – TEATRO TRIANON VIVIANI – SONIA BERGAMASCO, voce recitante – MONICA LEONE e MICHELE CAMPANELLA, pianoforti – ENSEMBLE VOCALE DI NAPOLI ANTONIO SPAGNOLO, maestro del Coro – LISZT Sinfonia Dante
  • 3 ottobre, ore 17.00 – MUSEO DI FISICA – QUARTETTO ADORNO – ALESSANDRO CARBONARE, clarinetto – BRAHMS Quintetto op. 115
  • 3 ottobre, ore 19.00 – REAL MUSEO DI MINERALOGIA – FINE ARTS QUARTET – MICHELE CAMPANELLA, pianoforte – FRANCK Quintetto in fa minore
  • 3 ottobre, ore 21.00 – CONSERVATORIO DI SAN PIETRO A MAJELLA – SALVATORE ACCARDO – ospite d’onore di Spinacorona 2021 – Prova aperta del Concerto KV216 di MOZART con la partecipazione dell’Orchestra del Conservatorio

I concerti sono a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti. L’accesso agli eventi è possibile solo previa prenotazione e con green pass.

Maggiori informazioni – Festival Spinacorona

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend