Al Teatro Trianon Viviani di Napoli tornano gli spettacoli di “Viviani per Strada”

viviani-per-strada-1.jpg

Due commedie da non perdere al Teatro Trianon Viviani con Viviani per strada, per la regia di Nello Mascia: due atti unici vivianeschi dal titolo Porta Capuana e Mmiez’â Ferrovia

 

 

AGGIORNAMENTO – Domenica 11 luglio, lo spettacolo Viviani per strada, andrà in scena alle ore 18 (e non più alle ore 19)

Si terranno dall’8 all’11 luglio  2021 al Teatro Trianon Viviani la coppia di commedie di Viviani per strada, per la regia di Nello Mascia, due atti unici vivianeschi dal titolo Porta Capuana e Mmiez’â Ferrovia.

Dopo il grande successo dello scorso settembre ottenuto dalle rappresentazioni all’aperto, per le strade di Napoli, il Teatro Trianon Viviani, diretto da Marisa Laurito, ripropone sul suo palcoscenico le due commedie di Viviani per strada. Un progetto interessante curato e diretto da Nello Mascia.

Viviani per strada – regia Nello Mascia (una foto dello spettacolo) ph©Pino Miraglia

Due opere di cento anni fa che hanno un unico protagonista, il popolo, e che ci fanno ragionare su come eravamo e su come il tempo ci ha cambiati “mirando a individuare indizi per affrontare più consapevoli e più forti il prossimo futuro”. Due atti unici del 1918, rappresentati con successo al teatro Umberto all’indomani della disfatta di Caporetto, in un periodo molto simile al nostro in quanto in piena pandemia dell’influenza spagnola, che fra il 1918 e il 1920 contagiò quasi mezzo miliardo di persone facendo quasi 50 milioni di morti.

I due atti unici di Viviani: Porta Capuana e Mmiez’â Ferrovia 

  • Porta Capuana– È la piazza storicamente nota per il suo mercato all’aperto fatto da un’umanità variegata, di venditori al minuto e pescivendoli truffaldini, che esprime il proprio sentimento di solitudine e di rabbia nei confronti del proprio destino di povertà, ma dotata anche di una spiccata autoironia. Su tutti domina il personaggio di don Ciro ‘o capitalista un usuraio e bellimbusto che corteggia Stella, suscitando la gelosia di donna Rosa, «anima nera», sua amante che sparla della rivale. Le maldicenze arrivano anche a don Vincenzino, guappo della zona e marito di Stella. La tensione sale e improvvisamente esplode.
  • Mmiez’â Ferrovia– Stavolta Viviani ci porta tra il variopinto mondo che ruota intorno alla piazza anch’essa composta da un’umanità molto variopinta fatta da Strilloni che si contendono i clienti, dal Cantante di pianino un po’ mariuolo, dal cliente del barbiere che perde il treno per i ritardi nel taglio e da tanti altri come Concettina, che sta per cedere alle lusinghe di don Alberto, uomo senza scrupoli che la porterà alla rovina. Ma la ragazza riuscirà a ravvedersi grazie a Nannina un ragazza vinta e rassegnata al suo amore disperato e alla sua vita perduta.

Nei due spettacoli sulla scena assieme allo stesso Nello Mascia che firma anche la regia, Davide Afzal, Maria Basile, Mariano Bellopede, Peppe Celentano, Rosaria De Cicco, Gennaro Di Colandrea, Chiara Di Girolamo, Valentina Elia, Gianni Ferreri, Roberto Giordano, Pierluigi Iorio, Roberto Mascia, Massimo Masiello, Matteo Mauriello, Marianna Mercurio, Ciccio Merolla, Ivano Schiavi e Patrizio Trampetti.

Le elaborazioni musicali sono di Mariano Bellopede e Ciccio Merolla. Le scenografie sono curate da Raffaele Di Florio e i costumi da Anna Verde, con le luci di Gianluca Sacco e il suono di Daniele Chessa.

Viviani per strada: prezzi, orari e date

  • Quando: giovedì 8 e venerdì 9 luglio, alle 21, e domenica 11 luglio, alle 18
  • Dove: Teatro Trianon Viviani Piazza Vincenzo Calenda, 9, Napoli
  • Prezzo biglietto: Prezzi da 11 a 19 euro acquistabili presso il botteghino del teatro, le prevendite autorizzate e online sul circuito AzzurroService
  • Contatti e informazioni: NB I posti sono contingentati e numerati e all’ingresso, un addetto del teatro rileverà la temperatura degli ospiti. La mascherina è obbligatoria. Maggiori informazioni Teatro Trianon 

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend