La ballerina solista del San Carlo balla sul tetto del Museo Nitsch a Napoli: il video

ballerina-Luisa-Ieluzzi-san-carlo.jpg

Una rielaborazione della “Morte del Cigno” per lanciare un messaggio di speranza ai lavoratori dello spettacolo di tutto il mondo fermi da tempo. Uno straordinario video che è stato realizzato a Napoli da una ballerina solista del Teatro San Carlo e dai KamAak sul tetto del Museo Nitsch

 

 

Luisa Ieluzzi, ballerina Solista del Teatro San Carlo, in occasione della Giornata Internazionale della Danza del 29 Aprile ha realizzato, assieme al duo Napoletano KamAak, uno straordinario video, che vede anche la partecipazione dell’attore Marco D’Amore. Un grande messaggio di sostegno e speranza ai lavoratori dello spettacolo di tutto il mondo fermi da tempo.

Nel video, il gruppo KamAak, composto da Stella Manfredi e Luigi Castiello (che già conosciamo per la splendida esecuzione del tango tra le bellezze di Napoli), con un riarrangiamento in chiave elettronica di una delle opere più famose del compositore francese Camille Saint-Saëns, mette in scena, sul tetto panoramico del Museo Hermann Nitsch, “La Morte del Cigno”.

La protagonista del video è la ballerina Luisa Ieluzzi, solista del Teatro San Carlo e conclude il video la preziosa partecipazione dell’attore Marco D’Amore che cita Eduardo De Filippo.

Se non vedi il video clicca qui

The Swan “L’arte resiste, sopravvive. Risorge”

Il video è stato girato sul tetto del Museo Nitsch incorniciato dalla città di Napoli, con il prezioso sostegno del museo CAM.

Nel video, per la regia di Dario De Simone il gruppo KamAak (Stella Manfredi & Luigi Castiello), Luisa Ieluzzi (ballerina), Marco D’Amore (Attore). Un messaggio di speranza per tutti i lavoratori dello spettacolo.

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend