Lezioni di Storia Festival 2021: 10 appuntamenti a tema “La presa del potere”

teatro-bellini-zona-rossa.jpg

Ritorna online, dopo il successo della scorsa edizione che si tenne a Napoli, il “Lezioni di Storia festival” il più importante festival italiano dedicato alla storia organizzato dall’editore Giuseppe Laterza. Dieci appuntamenti online di cui uno dal teatro Bellini di Napoli sempre con i migliori storici italiani.

 

Si terrà solo online a causa dell’emergenza in corso l’edizione speciale 2021 del “Lezioni di Storia festival” e sarà dedicato alla “La presa del potere”.

Teatro bellini di Napoli

Grande successo della seconda edizione del 2020 che si tenne a Napoli con ben 49 appuntamenti e 14 eventi collaterali ed a cui intervennero ben 61 relatori scelti tra i nomi più interessanti della storiografia e della cultura nazionale ed europea.

Quest’anno invece l’edizione 2021 andrà in streaming con dieci appuntamenti in collegamento tra i più grandi teatri italiani ognuno dei quali ospiterà una lezione diversa sul tema del Festival “La presa del potere”.

Gli incontri ci saranno dal 7 marzo al 16 maggio 2021 sempre di domenica con lezioni introdotte da Paolo Di Paolo e tutte trasmesse online: da Napoli ci sarà il Teatro Bellini l’11 aprile.

Il tema del Festival: La presa del potere

Lezioni di Storia festival” tratterà quest’anno della presa del potere cioè di tutti i modi attraverso cui gli uomini hanno preso il potere: “con la violenza o con la persuasione, in gruppi di pari o con la prevalenza di un leader, in nome di un ideale o per discendenza familiare, in un giorno o nell’arco di anni”,  Dieci lezioni per scoprire come i protagonisti della storia sono arrivati al governo in tutto il mondo dall’Europa all’America Latina, dal Nord Africa alla Cina. 

Il programma degli appuntamenti del “Lezioni di Storia festival 2021”

  • 7 marzo – Teatro Carcano di Milano– Laura Pepe – “Zeus alla conquista dell’Olimpo”.
  • 14 marzo -Auditorium Parco Della Musica di Roma– Andrea Carandini – “Agrippina, una donna al comando”.
  • 21 marzo – Teatro Regio di Torino – Alessandro Barbero – “Guelfi e ghibellini, una guerra civile italiana”
  • 28 marzo -Teatro Grande di Brescia– Alessandro Vanoli – “Maometto II e l’assedio di Costantinopoli”.
  • 11 aprile – Teatro Bellini di Napoli– Luigi Mascilli Migliorini – “Cortés contro Montezuma”.
  • 18 aprile – Teatro Petruzzelli di Bari – Luciano Canfora – “La rivoluzione giacobina”
  • 25 aprile – Teatro Verdi di Firenze– Alberto Mario Banti – “La Repubblica Romana, sogno e realtà”
  • 2 maggio – Teatro Verdi di Padova– Guido Samarani – “Dalla lunga marcia all’egemonia comunista”.
  • 9 maggio – Arena del Sole di Bologna– Marcella Emiliani – “Gamal Abdel Nasser e il colpo di stato modello”
  • 16 maggio – Teatro Storchi di Modena– Loris Zanatta – “Fidel Castro e la rivoluzione cubana”. 

Come partecipare alle Lezioni di Storia

Il festival prevede un contributo di partecipazione di singola lezione di 5 euro o di 40 euro per l’intero festival 2021. I biglietti si possono acquistare dal 15 febbraio Pay per view. Le prime visioni andranno in onda nelle date indicate nel programma e saranno disponibili online fino al 30 giugno.

Online su piattaforma streaming www.auditoriumplus.com accedendo alla sezione “Masterclass”, oppure cliccando su “Lezioni di Storia – La presa del Potere” nell’homepage, si potrà visualizzare l’elenco delle Lezioni.

Lezioni di Storia festival: il programma completo

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend