Riprendono le visite guidate al Teatro di San Carlo di Napoli | Orari e prezzi

concerto-di-natale-teatro-san-carlo.jpg

Ripartono in sicurezza le visite guidate all’interno dello straordinario Teatro di San Carlo di Napoli che ci faranno conoscere tutte le bellezze di questo splendido luogo, che fu definito da Stendhal nel 1817 in questo straordinario modo “…Non c’è nulla in tutta Europa, che non dico si avvicini a questo teatro, ma ne dia la pallida idea. Gli occhi sono abbagliati, l’anima rapita…”

 

 

Attenzione – La Campania da domenica 21 febbraio passa in zona arancione – verificare, prima di partecipare, se alcune delle attività segnalate in presenza saranno svolte

Sarà di nuovo possibile visitare il bellissimo Teatro di San Carlo di Napoli. Ripartono infatti le visite guidate all’interno del teatro che abbagliò Stendhal e non solo, facendogli affermare che non c’era nulla, in Europa che si “avvicinava” a questo splendido teatro. In effetti il Regio Teatro di San Carlo è il teatro lirico più antico del mondo in quanto è stato costruito nel 1737, per volontà del Re Carlo III di Borbone che voleva dare alla città un teatro all’altezza del suo potere regio. Il lirico napoletano fu costruito 41 anni prima delle Scala di Milano e 55 anni prima della Fenice di Venezia.

Le visite guidate al Teatro San Carlo

Al momento le visite all’interno del teatro si terranno ogni venerdì e l’itinerario che si percorrerà sarà un vero e proprio viaggio nel tempo tra le meraviglie del Lirico più antico d’Europa. 

Un’apertura ridotta per dare un segnale di speranza e per far scoprire, in sicurezza, i luoghi piu belli del San Carlo. Si potrà vedere la sala storica, il palco reale, il foyer e i palchi di Rossini e Donizetti, direttori del San Carlo durante l’Ottocento.  

Inoltre, sarà possibile integrare la visita con il MeMUS, il Museo Multimediale del Teatro San Carlo, acquistando un biglietto aggiuntivo in Biglietteria.

Le modalità della visita al San Carlo

teatro san carlo

Le visite si svolgono nel pieno rispetto delle norme di sicurezza vigenti, con un numero ridotto di partecipanti e, al momento solo di venerdì su otto turni, dalle 10.30 alle 16.30, in italiano e in inglese.

E’ naturalmente obbligatoria la mascherina e il distanziamento e all’ingresso il personale provvederà alla misurazione della temperatura. I visitatori dovranno lasciare i propri dati personali all’ingresso che saranno conservati per un periodo di 14 giorni.

Il costo del biglietto intero è di 5 euro, mentre per gli under 12 di 3 euro. Se si vuole visitare anche il Memus è previsto un biglietto aggiuntivo di 3 €.

Le visite si svolgeranno nei seguenti orari: di mattina: 10.30 italiano 11.30 italiano/inglese 12.30 italiano / di pomeriggio 14.30 italiano; 15.30 italiano/inglese; 16.30 italiano

Visite guidate al Teatro San Carlo: prezzi, orari e date

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend