Arriva su RAI 1 la serie Tv del “Il commissario Ricciardi” di Maurizio de Giovanni

Commissario-Ricciardi-Lino-Guanciale.jpeg

Le avventure del “commissario Ricciardi” arrivano in Tv e sono state girate anche a Napoli, Sarà di sicuro un successo come l’altra famosa altra serie Tv tratta dai libri di Maurizio del Giovanni, i Bastardi di Pizzofalcone che è arrivata alla terza serie

 

 

Sarà trasmessa in Tv su Rai 1, da Lunedì 25 gennaio 2021 in prima serata, la prima delle sei puntate de “Il Commissario Ricciardi” ispirata ai primi sette romanzi di De Giovanni e girata anche Napoli nel 2020 nell’ex base Nato e nel Parco e alla Reggia di Capodimonte ma anche a Taranto vecchia.

La trama ci riporta in una Napoli degli anni Trenta si basa sui racconti di Maurizio de Giovanni e la serie TV sarà diretta da Alessandro D’Alatri con protagonista Lino Guanciale. Il primo episodio sarà tratto dal romanzo “Il senso del dolore”.

Il racconto è ambientato nel 1932, in pieno Fascismo, e vede il Commissario Luigi Alfredo Ricciardi all’opera per scovare malviventi e assicurarli alla giustizia. La “dote” particolare del commissario è quella di rivedere le persone decedute per morte violenta nel momento in cui muoiono.

La serie Tv si articolerà su sei episodi e nel cast del Commissario Ricciardi, che sarà interpretato da Lino Guanciale. Ci saranno anche Enrico Ianniello nella parte del medico e poi Peppe Servillo, Fabrizia Sacchi, Nunzia Schisano e Serena Iansiti che ha già recitato nei Bastardi di Pizzofalcone.

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata


Trova hotel ed appartamenti per la tua visita a Napoli


Booking.com

1 Reply to “Arriva su RAI 1 la serie Tv del “Il commissario Ricciardi” di Maurizio de Giovanni”

  1. Renato Silvestri ha detto:

    Sono felice per questa programmazione Rai!
    Era ora che si alzasse, finalmente, il livello qualitativo delle trasmissioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend