Venustas: Grazia e bellezza a Pompei, in mostra i gioielli e i trucchi del mondo antico

venustas-pompei-5.jpg

Ricominciano le grandi esposizioni nel Parco Archeologico di Pompei con una bella mostra sui gioielli e gli ornamenti del mondo antico

 

Ritornano le mostre negli Scavi di Pompei e fino al 31 Gennaio 2021 nella Palestra Grande di Pompei ci sarà la mostra “Venustas. Grazia e bellezza” che ci permetterà di conoscere gli ornamenti legati al concetto di bellezza nel mondo antico.

Creme, trucchi, bagni di profumo, specchi per ammirarsi, ornamenti per abiti e gioielli, amuleti, statuette e preziosi dedicati agli dei. Tutto questo e tanto altro troveremo a Venustas tra oggetti di vezzo e di moda per inseguire un’ideale di perfezione e bellezza.

Una vera “immersione“ tra circa 300 reperti unici ed eccezionali e un percorso che ci accompagna tra i canoni e i gusti estetici delle popolazioni dell’area vesuviana in epoche antiche (dall’ VIII/VII sec a. C. al I sec. d. C.).

I biglietti possono essere acquistati online su acquistati online su Ticketone.

Gli oggetti ritrovati nei vari grandi e piccoli siti dell’area vesuviana

Gli oggetti sono stati ritrovati nell’area vesuviana nel villaggio protostorico di Poggiomarino, nelle necropoli protostoriche di Striano e quella di Età Arcaica di Stabia, nei santuari di Pompei e di Stabia, nelle ville di Oplontis e Terzigno e, naturalmente, nella città di Pompei sepolta dall’eruzione del 79 d.C.

Un vero e proprio viaggio nella vita quotidiana delle epoche passate alla scoperta della bellezza e della gioia di vivere che fu interrotta dalla furia del Vesuvio.

Circa 300 pezzi rarissimi che sono esposti nella Palestra Grande di Pompei in un particolare percorso racchiuso in 19 vetrine che ci mostrano i reperti che vanno dalla protostoria di Longola-Poggiomarino a quelli ritrovati nella necropoli di S. Maria delle Grazie di Stabia fino agli splendidi pezzi ritrovati nell’antica città di Pompei in tre case, quella di Helvius Severus, quella della Venere in bikini e quella di L. Caelius Ianuarius.

Visitabile anche la Casa degli Amanti

In occasione della mostra sarà possibile anche visitare la casa degli Amanti, che prende il suo nome dal verso inciso in un quadretto, rinvenuto nel portico del giardino: Amantes, ut apes, vitam melitam exigunt (Gli amanti conducono, come le api, una vita dolce come il miele), riaperta al pubblico lo scorso novembre.

Venustas. Grazia e bellezza: prezzi, orari e date

  • Quando: fino al 31 Gennaio 2021
  • Dove: Palestra Grande di Pompei – (Orario Apertura 9.15 – 16.40)
  • Prezzo biglietto: Il biglietto di ingresso al Parco di Pompei, mostra compresa, è di 16 euro ed è acquistabile on-line sul sito Ticketone unico rivenditore online autorizzato (Gratuità e riduzioni come da normativa vigente. Solo sui biglietti a pagamento c’è una prevendita di 1,50 euro) o presso le biglietterie di Porta Marina, Piazza Anfiteatro e Piazza Esedra,
  •  Contatti e informazioni: Parco Archeologico Pompei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend