Almost Home: la casa dell’attivista Rosa Parks a Palazzo Reale di Napoli

almost-home-2.jpg

Entrata libera a Palazzo Reale di Napoli per “The Rosa Parks House Project” di Ryan Mendoza. Nel Cortile d’Onore di Palazzo Reale si potrà vedere la casa dell’attivista afroamericana Rosa Parks, che nel 1955 rifiutò di cedere il posto su un autobus a un bianco, dando poi il via al boicottaggio dei mezzi di trasporto nella città di Montgomery e diventando simbolo della lotta per i diritti civili degli afroamericani

 

 

Dal 15 settembre 2020 al 6 gennaio 2021 si potrà visitare liberamente, nel Cortile D’onore Di Palazzo Reale a Napoli, il progetto “Almost Home – The Rosa Parks House Project” dell’artista statunitense Ryan Mendoza.

almost home palazzo reale

Portato a Napoli dalla Fondazione Morra Greco, con il sostegno della Regione Campania il progetto prevede l’esposizione della casa dell’attivista afroamericana Rosa Parks che, nel lontano 1955 divenne famosa per essersi rifiutata di cedere il posto su un autobus a un bianco, dando poi il via al boicottaggio dei mezzi di trasporto nella città di Montgomery. La Parks divenne così un importante simbolo nella lotta per i diritti civili degli afroamericani.

La casa della Parks a Napoli a Palazzo Reale

La casa di Rosa Parks, abbandonata da tempo, era stata acquistata dalla nipote della Parks, che non avendo disponibilità economica per la sua ristrutturazione, aveva provato a raccogliere fondi ma senza successo. A salvarla dalla demolizione fu l’artista Ryan Mendoza, che nel 2016 decide di prenderla e rimontarla nel giardino della propria casa a Berlino, e poi a Providence al WaterFire Arts Center.

Ryan Mendoza, grazie alla Fondazione Morra Greco, porta oggi la casa della Parks nel Cortile D’onore di Palazzo Reale a Napoli, città che lo ha accolto e ospitato per molti anni fin dal 1992. Napoli è stata infatti quasi la casa di Mendoza per circa quindici anni e ora è quasi la casa del progetto di Rosa Parks House.

Ingresso gratuito per vedere la Casa di Rosa Parks

Tutti i giorni (esclusi i mercoledì) fino al 6 gennaio 2021 ci sarà l’ingresso gratuito al Cortile d’Onore di Palazzo Reale per vedere il progetto “Almost Home – The Rosa Parks House Project dell’artista americano Ryan Mendoza.

Per tutto il periodo della mostra verrà riprodotto all’interno della casa di Rosa Parks un omaggio a George Floyd.

Un brano della durata di 8 minuti e 46 secondi, il tempo che Floyd ha trascorso con il ginocchio di un poliziotto sul collo, prodotto da Gregg Johnson, di Detroit, alias Gig Lamarr, co-partner di The Original Hip Hop Shop, in associazione con la Underground Resistance e in collaborazione con Carlo Fermariello (Napoli).

Maggiori informazioni – “Almost Home – The Rosa Parks House Project

Foto Fondazione Morra Greco 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend