Una grande mostra su Joan Miró al Pan il Palazzo delle Arti di Napoli

Joan-Miró-mostra-napoli-2019.jpg

Joan Miró nel suo studio di Mallorca

Una straordinaria collezione di opere originali di Joan Miró sarà in mostra al PAN di Napoli fino a Febbraio 2020. Una mostra importantissima che esporrà un periodo di sei decenni della carriera di Joan Miró

 

 

Sarà al Pan il Palazzo delle Arti di Napoli dal 25 settembre 2019 al 23 febbraio 2020 una importante mostra che ci permetterà di ammirare ben 80 opere originali di Joan Miró il maestro Catalano, grande esponente del surrealismo.

Una mostra curata da Robert Lubar Messeri, professore di storia dell’arte all’Institute of Fine Arts della New York University e direttore della Càtedra Miró presso l’Open University of Catalunya, affiancato da Francesca Villanti direttore scientifico C.O.R.

Le opere di Joan Miró che vedremo in questi mesi al PAN di Napoli fanno parte della collezione del Museo Serralves di Porto e sono ben ottanta opere originali tra quadri, disegni, sculture, collages e arazzi, tutte provenienti dalla straordinaria collezione di lavori del grande maestro catalano di proprietà dello Stato portoghese.

Tante straordinarie opere realizzate dal 1924 al 1986 da Joan Miró

Le opere in mostra al PAN sono state di proprietà del Banco Português de Negociós che tra il 2004 e il 2006 le aveva acquistate da una importante collezione privata giapponese. Poi il Banco nel 2008 venne nazionalizzato dallo Stato portoghese e, dopo alterne vicende, le opere di Miró sono rimaste di proprietà dello Stato portoghese.

Una collezione molto importante che è stata esposta pubblicamente per la prima volta al Museo Serralves di Porto, tra ottobre 2016 e giugno 2017, in una mostra che ebbe un gran successo con oltre 300.000 visitatori. In seguito la collezione è stata ospitata anche dal Palazzo Nazionale Ajuda a Lisbona con lo stesso titolo, Joan Miró: Materialità e Metamorfosi.

Una straordinaria collezione di opere di Joan Miró al PAN di Napoli

Joan Miró, Testa d’uomo,


Joan Miró, Testa d’uomo, 1935 © Fundação de Serralves, Porto. Portuguese State Collection in deposit in Fundação de Serralves. © Successió Miró by SIAE 2019. Photo: Filipe Braga

Al Pan di Napoli potremo ammirare una collezione davvero importante che copre un periodo di sei decenni della carriera di Joan Miró, dal 1924 al 1986 e che si concentra in particolare sulla trasformazione dei linguaggi pittorici che l’artista catalano iniziò a sviluppare nella prima metà degli anni Venti.

Una mostra che documenta le sue metamorfosi artistiche nei campi del disegno, pittura, collage e opere di tappezzeria e che ci fa conoscere il pensiero visuale di Miró, il modo in cui lavora con i sensi, dalla vista al tatto, e i processi di elaborazione delle sue opere che si osservano nel dettaglio.

Settant’anni di straordinaria attività artistica del grande maestro catalano che iniziò negli anni ’20 e ’30 del Novecento e durante la quale ha utilizzato tantissimi supporti fisici per creare opere straordinarie sotto l’influsso potente e liberatorio del Surrealismo..

Una grande mostra che vuole proporre una ulteriore meditazione sull’opera di un artista anticipatore delle direttrici fondamentali del XX secolo e che desidera offrire anche al pubblico la preziosa opportunità di ripercorrere tappa per tappa il cammino artistico di Miró.

Joan Miró in mostra al PAN di Napoli: date, orari e biglietti

  • Date: dal 25 settembre 2019 al 23 febbraio 2020
  • Orari: dal lunedì alla domenica ore 9:30 – 19:30
  • Dove: PAN Palazzo delle Arti Napoli – Via dei Mille, 60, 80121 Napoli NA
  • Biglietti: nd

Nota: questo articolo sarà aggiornato non appena sarà ufficializzato il costo dei biglietti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend